il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La Borsa vola

La Borsa vola

(31 Luglio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Buono casa: giunte all'Unione Inquilini di Roma segnalazioni di ritardi

Il Comune smentisca o intervenga

(12 Agosto 2016)

“ Giunte all’Unione Inquilini di Roma segnalazioni riguardanti ritardi da parte del comune nel pagamento del buono casa ai proprietari che hanno affittato a inquilini che erano o avevano diritto all’assistenza alloggiativa. Chiediamo alla Sindaca e all’Assessore Baldassare di verificare. Si espliciti da parte della Sindaca Raggi la volontà di chiudere i residence che costano oltre 20 milioni di euro alla collettività”

unioneinquilini

Nei giorni scorsi sono giunte segnalazioni all’Unione Inquilini di Roma da parte di inquilini ex in assistenza alloggiativa. che hanno avuto diritto al buono casa e sulla base di questo hanno stipulato un contratto di locazione con un privato, con la garanzia da parte del Comune del pagamento dell’affitto entro il 5 di ogni mese, di ritardi nella corresponsione da parte del Comune dell’affitto ai proprietari. Gli inquilini ci hanno riferito di richieste di pagamento dell’affitto fatte a loro dai proprietari visto il ritardo del pagamento da parte del Comune.

Si tratta di una situazione che, se confermata, era già stata evidenziata nei primi mesi di applicazione del buono casa, ma che allora era dipeso dall’avvio, stentato, della macchina burocratica amministrativa del Comune, oggi il ritardo, qualora il ritardo segnalato corrispondesse al vero, non ha alcuna giustificazione.

Il rischio è, che se a causa di ferie o ritardi amministrativi fosse confermato il mancato pagamento degli affitti da parte del Comune, fino almeno alla metà di settembre la macchina amministrativa capitolina non riprenderebbe ad operare, e in questo caso oltre al pagamento dell’affitto di agosto potrebbe saltare anche il pagamento dell’affitto di settembre mettendo sia gli inquilini che i proprietari in forte contrasto tra loro. Vogliamo augurarci che il Comune risponda alla nostra segnalazione e possa smentire il ritardo nel pagamento del buono casa, in caso contrario ci auguriamo che voglia attivarsi affinché il ritardo sia sanato in tempi brevissimi.

Ricordiamo che il buono casa era stata una misura presa dalla Giunta Marino al fine di far uscire le famiglie dai residence dando loro una sistemazione alloggiativa consona e produrre i risparmi derivanti dal passare a sostenere un onere di 600/700 euro mensili rispetto ai circa 2000 euro mediamente pagati per mantenere le famiglie in residence molto simili a CIE per sfrattati.

Segnaliamo inoltre alla Sindaca Raggi il nostro stupore nel non leggere tra i punti programmatici dei cinque anni di amministrazione M5S , la chiusura dei residence che comporterebbe un risparmio di oltre 20 milioni di euro all’anno, siamo certi che anche su questo punto la Sindaca Raggi sarà in grado di confermare la volontà di procedere sulla strada della chiusura dei residence.

Unione Inquilini Federazione di Roma

4330