il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Erre moscia

Erre moscia

(25 Aprile 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

NO AL RAZZISMO DELLE CAMICIE VERDI E DELLE CAMICIE NERE. MOBILITIAMOCI!

(26 Febbraio 2018)

casa rossa

Le pulsioni razziste sono sempre più diffuse nell’epoca della prima grande crisi economica capitalista del XXI secolo. Disoccupazione, povertà, immigrazione, sconfitta politica e sociale dei lavoratori, hanno cancellato la memoria di un tragico passato e annientato la coscienza sociale di larga parte della popolazione. La barbarie avanza e ad alimentare questa ondata ci pensano vecchie e nuove Destre che si contendono il potere con continue dichiarazioni di odio razziale. Lega e organizzazioni politiche fasciste e Forziste sono in prima fila in questa operazione. Ma tutti i partiti utilizzano questo terreno per accreditarsi agli occhi della popolazione, Il PD dei Minniti, i 5 stelle in cui non mancano certo esponenti politici nostalgici del ventennio e perfino tra chi si dice comunista, nella galassia rosso-bruna, c’è chi non disdegna affatto di strizzare l’occhio alle posizioni xenofobe delle Destre.

Siamo di fronte a una “fascistizzazione” delle masse. Ovvero alla sedimentazione consapevole del seme dell’odio razziale, dell’egoismo sociale, del nazionalismo che erige muri per nascondere le conseguenze della rapina imperialista nei paesi dove abitano i poveri del mondo, dell’individualismo e dell’indifferenza.

La devastazione a Spoleto della CASA di Don Gianfranco con un raid squadrista di chiara matrice razzista contro un prete schierato senza se e senza ma, a sostegno dei poveri e degli immigrati, è l’ultimo gravissimo episodio di intimidazione contro chi lotta dalla parte degli ultimi.

CONTRO LA BARBARIE CHE AVANZA OCCORRE FARE FRONTE E COSTRUIRE UN ARGINE CHE FERMI LA MELMOSA MAREA NERO VERDE CHE AVANZA.

NON BASTANO PAROLE E COMUNICATI, OCCORRE SOLIDARIETA’ VERA E QUESTA LA SI FA IN PIAZZA DAVANTI A TUTTI.

QUESTO APPELLO LANCIAMO A TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’, A TUTTI COLORO CHE NON HANNO RINUNCIATO A LOTTARE, A TUTTI QUANTI VOGLIONO RESTARE UMANI.

Invitiamo tutti coloro che si riconoscono in queste parole, a partecipare mercoledì 28 febbraio alle ore 17 allo spazio sociale “Francesco Spitella” della Casa Rossa, un incontro per costruire la mobilitazione necessaria a iniziare questa nuova RESISTENZA.

Associazione culturale CASA ROSSA

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Ora e sempre Resistenza»

Ultime notizie dell'autore «Associazione Culturale Casa Rossa»

2320