il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Happy Christmas

Happy Christmas

(25 Dicembre 2010) Enzo Apicella
Marchionne l'amerikano ricatta anche a Mirafiori e ottiene la firma di Cisl e Uil

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Il Ministero dell'Interno non pubblica il rapporto sugli sfratti 2018, per legge doveva farlo entro giugno 2019

(6 Luglio 2019)

Il Ministero dell'Interno è inadempiente. Il Ministro Salvini dopo i porti ha chiuso anche i flussi informativi su gli sfratti?

unioneinquilini

"Per tutto il mese di giugno abbiamo sollecitato il Ministero dell'interno a pubblicare il rapporto su gli sfratti dell'anno 2018. Lo abbiamo fatto con mail e telefonate. Il rapporto per legge deve essere pubblicato entro il mese di giugno. Ad oggi 6 luglio il rapporto sfratti non è stato pubblicato. Il Ministero dell'interno, anche in assenza di alcuna comunicazione sui motivi del ritardo, e a tutti gli effetti inadempiente e sta attuando un comportamento illegittimo.
Non vorremmo che il Ministro dell'interno oltre a chiudere i porti abbia deciso anche di chiudere i flussi informativi relativi agli sfratti.
Negli anni scorsi non è mai successo un simile ritardo. Nel 2018 il rapporto sfratti relativo al 2017 fu pubblicato l'8 giugno.
Perché questo ritardo?
Il rapporto su gli sfratti è importantissimo per monitorare la situazione degli sfratti, per capire il loro impatto sulle famiglie, per conoscere le motivazioni degli sfratti, per richiedere politiche abitative sostenute proprio dalla conoscenza di questi dati oltre che di altri indicatori.
Questo ritardo da parte del Ministero è inammissibile, chiediamo che il rapporto sugli sfratti 2018 sia immediatamente pubblicato sul sito del ministero dell'interno"

Dichiarazione di Massimo Pasquini, Segretario Nazionale Unione Inquilini

1357