il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il ratto d'Europa

Il ratto d'Europa

(17 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Fermare la Bolkestein ? Fermiamo i padroni !

(14 Ottobre 2005)

La manifestazione del 15 ottobre, in tutta Europa, contro la direttiva Bolkestein porterà in piazza milioni di operai e lavoratori poveri.

Questa direttiva, la Bolkestein, vuole mettere gli operai gli uni contro gli altri. Vuole spaccare il fronte degli operai contrapponendoli. Operai dell’est contro operai dell’ovest, etc. Operai cinesi contro operai italiani..

Uno dei fondatori di questa direttiva è stato Prodi, era presidente della Commissione Europea, ne porta le responsabilità. L’interesse dei padroni europei a far lavorare la gente a salari da fame è il loro interesse generale. I capi politici dei diversi schieramenti fanno a gara per soddisfarli.

La crisi economica , industriale e finanziaria, è sotto gli occhi di tutti: licenziamenti, chiusure di fabbriche, due milioni di morti sul lavoro all’anno nel mondo, lutti, precarietà, salari di fame, guerre da ogni parte. Gli operai cercano di resistere come possono. Gli ultimi episodi a livello europeo sono una riprova di questa resistenza: a Marsiglia e in Corsica, i portuali e i marittimi francesi si ribellano alle privatizzazioni e alle ristrutturazioni. Si scontrano con la polizia e l’esercito che difende l’interesse dei padroni e degli stati borghesi. A Roma e a Napoli nei giorni scorsi, due cortei operai, quelli della Finmek e della Smartway , sono caricati dalla polizia, che manda all’ospedale diversi operai .

Perché ? Solo perché questi operai protestavano contro i licenziamenti, il mancato pagamento dei salari e per avere il diritto a un futuro dignitoso. La risposta è stata una sola: repressione, solo repressione ! La concorrenza tra padroni genera concorrenza tra gli operai. La concorrenza tra padroni, e tra gli stati capitalisti, genera conflitti tra le nazioni, arrivando alle guerre commerciali e alle guerre vere e proprie.

Questa spirale va spezzata. E sono gli operai che devono farlo ! Lottare contro la Bolkestein è necessario e il vero risultato non sarà solo nel fermarla, ma nell’imparare che lo scontro con il sistema è generale, contro lo sfruttamento dei padroni che genera per una parte consistente della società solo miseria e morte.

Come operai dobbiamo cominciare a costruire e praticare una organizzazione internazionale che elimini i padroni e il loro sistema di sfruttamento. Solo così potremo emancipandoci da esseri sfruttati, salvarci come essere umani e salvare il pianeta dove viviamo.

Roma, 12 ottobre 2005

Operai e lavoratori della sez. di Roma di Operai Contro-Aslo

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La direttiva Bolkestein»

Ultime notizie dell'autore «Operai contro-aslo»

5531