il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La pietà delle banche

La pietà delle banche

(15 Febbraio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Poste: questo accordo non ci piace!

(18 Febbraio 2006)

Il 13 Gennaio 2006 Poste Italiane SpA e OO.SS. concertative hanno siglato un accordo che non sana affatto l’annosa questione dei “precari” in azienda, ma li sottopone ad un vergognoso ricatto, penalizzando fortemente sia i 13.000 lavoratori reintegrati a seguito di sentenza giudiziale che i 17.000 non ancora riammessi in servizio.

NOI NON CI STIAMO!

Il Coordinamento Nazionale Precari Poste, insieme al Cobas PT-CUB, Slai Cobas e Cobas Poste promuove lo SCIOPERO NAZIONALE DEI LAVORATORI PRECARI LUNEDI 6 MARZO 2006 (a partire dal turno montante la notte fra il 5 ed il 6) con MANIFESTAZIONE A ROMA ore 11 (Palazzo Poste – Viale Europa 190)

Allo sciopero possono partecipare tutti i colleghi che intendono esprimere solidarieta' alla lotta, anche in considerazione degli “intrecci” inevitabili tra le diverse situazioni in una categoria sottoposta ad una devastante strategia di mercato

I precari delle Poste porteranno una proposta alternativa all’accordo per ottenere, finalmente, una soluzione che significhi ASSUNZIONE PER TUTTI!

Facciamo appello ai lavoratori precari (reintegrati e non) e a tutti i lavoratori solidali a partecipare allo sciopero e alla manifestazione. Per i reintegrati che volessero aderire all’accordo-ricatto il termine ultimo e' fissato per il 14 Marzo.

Per questo e' nell’interesse di tutti mobilitarsi per ottenere condizioni migliori!

UN’ALTRA SOLUZIONE E’ NECESSARIA E POSSIBILE!

COORDINAMENTO NAZIONALE PRECARI POSTE
COBAS PT-CUB
SLAI COBAS
COBAS POSTE

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Contratto Poste»

5244