il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Marchio Marchionne

Marchio Marchionne

(26 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Esternazione di Marchionne contro la scarsa produttività degli operai italiani

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Volantino approvato dai saldatori Fiat Trattori

(4 Maggio 2007)

Noi Saldatori della Fiat trattori facciamo un appello diretto a tutti gli operai;

Premessa: il 21 marzo con lo sciopero totale ed improvviso avevamo già espresso le nostre rivendicazioni, ma la Fiat stà procedendo imperterrita: sfuinzaglia i tempisti per il reparto, continua a ricattare gli operai, e abusa dei provvedimenti disciplinari per gli operai piu' combattivi.

in Concreto per fare un esempio: ha spento il Robot bisiach e fà lavorare gli operai saldatori su "nuovi" attrezzi in cui la fiancata deve venire saldata all'altezza della gola, una vera regressione delle condizioni lavorative altro che "miglioramento continuo", .

le mille mediazioni e promesse del sindacato ed il "buonsenso" sono andati a farsi friggere!!!, la verità è che i 100 saldatori e gli operai che stanno in produzione devono, DEVONO farsi sfruttare di piu', rimanere a 1000 eurini, stare zitti PER MANTENERE DIVERSI STRATI INTERMEDI STACCATI E CONTRAPPOSTI DALLA PRODUZIONE.

Ma saldare con il fiato sul collo porta solo all'ESASPERAZIONE, alla MANCANZA DI SICUREZZA ( 4 INFORTUNI GRAVI IN 2 MESI, DI CUI UNO FRATTURATO E UN ALTRO CON LA FALANGE TAGLIATA), alla perdità della serenità, della dignità e dei restanti "diritti".

800 cordoni di saldatura medi al giorno nelle postazioni bastano e avanzano in saldatura e ve lo stà dicendo chi ci lavora non i falsi preoccupati.

In definitiva per salvare i profitti dei padroni ci hanno messo una schiera di parassiti sulle nostre spalle senza freni, loro se ne fregano di noi e pensano a salvare i loro privilegi e stipendi, per questo facciamo un appello a tutti per realizzare dal basso uno sciopero con assemblea di stabilimento per far venir fuori tutti gli "altarini" e le tante scorrettezze quotidiane sugli operai della Fiat e dei suoi camerieri.

Per Riaffermare che gli operai non sono macchine produttive da consumare per altri. Vi invitiamo calorosamente da operai ad operai a partecipare con forza alle azioni di lotta perchè qui si stà peggiorando pericolosamente la condizione di tutti gli operai.

Modena 3 maggio 2007

Operai della Lastroferratura Fiat Trattori (cnh)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Crisi e lotte alla Fiat»

Ultime notizie dell'autore «Francesco Ficiarà»

7172