il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Un bel di' vedremo

Un bel di' vedremo

(16 Dicembre 2010) Enzo Apicella
In tutta l'Europa cresce la protesta contro il capitalismo della crisi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Spoleto. E’ la dittatura dei mercati e la chiamano libertà !

Resoconto incontro sulla crisi presso la sala Francesco Spitella, del 4 novembre. Il 25 novembre una iniziativa pubblica per denunciare la violenza dei mercati contro le famiglie povere e i lavoratori.

(6 Novembre 2011)

I compagni che si sono ritrovati per preparare una iniziativa aperta a tutti coloro che non intendono sottostare alle imposizioni della BCE e del FMI, alle speculazioni dei grandi gruppi finanziari, ai governi pronti ad obbedire a spese delle popolazioni, hanno espresso alcune valutazioni sulla crisi capitalista e sulla necessità di trovare forme di lotta e individuare obiettivi per non sottostare alle imposizioni dei ricchi del mondo.

Come vanno le cose, è stato detto a più voci, è esemplificato da quello che sta succedendo in Grecia. I centri del capitalismo internazionale hanno costretto il governo Greco a togliere la parola alla popolazione cancellando il referendum con il quale i Greci avrebbero scelto cosa fare contro la crisi, uscire dall’euro, scegliere la bancarotta, dire no alla speculazione.

La democrazia non è in pericolo: la democrazia è stata cancellata. Un ristretto nucleo di banchieri, eletti da nessuno, rappresentativi solo degli interessi finanziari delle banche, americane, francesi, tedesche, inglesi e svizzere, ha preso di fatto il potere e procede alla cancellazione dei diritti fondamentali dei cittadini, stato per stato.

Venerdì alla sala Francesco Spitella, è stato anche detto, che la bancarotta è l’unico modo di spezzare i tentacoli alla speculazione, e che la devastazione sociale ordinata dai banchieri, deve essere trasformata in capacità di lotta per la democrazia e per una società basata sull’uguaglianza dei cittadini e dei popoli.

Per costruire un presidio cittadino, per la democrazia e contro il capitalismo: È stata indetta una iniziativa pubblica per venerdì 25 novembre alle ore 16,30. Saranno invitati autorevoli rappresentanti umbri delle lotte dalla parte del popolo contro gli usurai di Francoforte e Parigi. L’iniziativa si terrà nella sala Francesco Spitella dell’Associazione Culturale Casa Rossa, che con questa iniziativa si candida a diventare un centro a disposizione di quanti non intendono soccombere ai mercati e vogliono ribellarsi al loro gioco.

Al termine della manifestazione si terrà alle ore 20 una cena sociale, il cui ricavato in parte sarà destinato per la difesa dei ragazzi arrestati a Roma il 15 ottobre.

Invitiamo fin da ora all’iniziativa tutti coloro che con onestà stanno dalla parte dei poveri e degli sfruttati contro le banche e i governi che le servono.

In un prossimo comunicato verranno indicati i partecipanti all’iniziativa.

Associazione Culturale Casa Rossa
Comitato Antirazzista
Comitato23Ottobre

2100