il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Freedom Flotilla

Freedom Flotilla

(30 Maggio 2010) Enzo Apicella
Israele ha dichiarata che la Marina militare bloccherà le nove imbarcazioni della Freedom Flotilla, cariche di aiuti umanitari per Gaza

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Imperialismo e guerra

(10580 notizie - pagina 1 di 529)

Trump-Rohani, il disaccordo sull’Accordo

“Assurdo e odioso”. Così il presidente iraniano Rohani ha definito nel proprio intervento alle Nazioni Unite lo sproloquio dell’omologo Trump. La ferma e decisa risposta con cui ha anche ricordato che le dotazioni missilistiche del suo esercito hanno funzioni “deterrenti e difensive per il mantenimento della pace regionale, per la stabilità e la prevenzione da...

(21 Settembre 2017)

Enrico Campofreda


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

ROMA, 21 SETTEMBRE: CONFERENZA STAMPA E PRESIDIO PERCHE' L'ITALIA DIA UN CONTRIBUTO POSITIVO AL DISARMO NUCLEARE

Giovedì 21 settembre 2017, ore 10.00 - 13.00 Nei pressi del Ministero degli Affari Esteri Piazzale della Farnesina - Roma CONFERENZA STAMPA ORE 12.00 Introduce: Antonia Baraldi Sani – WILPF- Italia Partecipano: Alfonso Navarra, Giovanna Pagani - delegati della società civile italiana alla Conferenza ONU per il Trattato di Interdizione delle Armi Nucleari Interventi di:...

(19 Settembre 2017)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Giro d’Italia 2018, pedalare nei Territori Occupati

Il Giro d’Italia che ha archiviato un secolo, il numero 101, partirà da Gerusalemme. L’hanno annunciato con enfasi politici e tecnici italiani e israeliani. Per questioni di sponsor, marketing e di tutto l’affarismo che lo sport diventato azienda si trascina dietro, soprattutto dagli anni Novanta la classica “corsa rosa” ha scelto di partire fuori dal suo territorio....

(19 Settembre 2017)

Enrico Campofreda


in: «Palestina occupata»

Mladenov si congratula con Hamas per gli sforzi verso la riconciliazione nazionale

PIC. Il coordinatore speciale dell’ONU per il processo di pace in Medio Oriente, Nicolay Mladenov, ha accolto la decisione di Hamas di sciogliere il Comitato Amministrativo nella Striscia di Gaza al fine di dare un impulso alla riconciliazione nazionale. “Do il benvenuto alla recente dichiarazione di Hamas che ha annunciato la dissoluzione del Comitato Amministrativo a Gaza e l’accordo...

(19 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal


in: «Palestina occupata»

Referendum Kurdistan: Washington lavora per il rinvio

Alleato sì, ma sempre secondo propri interessi e dettami, perciò Washington in queste ore sta spingendo affinché Massoud Barzani e il suo partito (Pdk) mettano da parte la scadenza del referendum d’indipendenza del Kurdistan fissato per il 25 settembre. ‘Non è tempo di voto’ sostengono alla Casa Bianca e qui la frattura diventa netta, perché nel...

(16 Settembre 2017)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Egitto, reato di verità per l’avvocato di Regeni

Il buco nero in cui l’avvocato egiziano Ibrahim Metwally è caduto nella notte fra domenica e lunedì scorsi al Cairo è solo l’ultima circostanza con cui lo stato di diritto, quello per il quale si è innanzitutto cittadini prima che difensori dei diritti stessi, viene quotidianamente calpestato in Egitto da oltre quattro anni. Metwally era stato fermato all’aeroporto...

(13 Settembre 2017)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

A 35 anni dal massacro di Sabra e Shatila.
Per non dimenticare.

Un'iniziativa a Cagliari il 15 settembre

“Camminammo in lungo e in largo per il campo, trovando ogni volta altri cadaveri, gettati nei fossi, appoggiati ai muri, allineati e uccisi a colpi di mitra. Cominciammo a riconoscere i corpi che avevamo già visto. Laggiù c’era la donna con la bambina in braccio, ecco di nuovo il signor Nuri, disteso sulla spazzatura al lato della strada. A un certo punto, guardai con attenzione...

(13 Settembre 2017)

Associazione Culturale Amicizia Sardegna Palestina


in: «Siamo tutti palestinesi»

L’IDEOLOGIA SOCIALIMPERIALISTA
DELLA TENDENZA ALL’UNIFICAZIONE EUROPEA

È oggi una lettura assai diffusa quella secondo cui lo scenario europeo sia attraversato da imponenti, e talvolta sconcertanti, novità: la Brexit, l’avanzata dei populismi, l’effetto Trump sulle varie competizioni elettorali del Vecchio Continente. Ma questi fenomeni rappresentano davvero una assoluta novità, l’imporsi repentino di fattori prima inesistenti? Una...

(13 Settembre 2017)

Prospettiva Marxista

SVILUPPI VENEZUELANI

GLI IMPERIALISTI GIUDICI E TUTORI DI DEMOCRAZIA NEL MONDO Le dichiarazioni dei governanti occidentali sullo scontro in Venezuela grondano falsità e spudoratezza. Ogni commento dei politici di destra e di “sinistra”, ogni cronaca della stampa nostrana è un travisamento dei fatti e un oggettivo incitamento alla paventata guerra civile, con l’aspettativa che l’innalzamento...

(12 Settembre 2017)

Nucleo Comunista Internazionalista


in: «La rivoluzione bolivariana»

Il delizioso mango di Gaza: produzione e importazione abbondanti

Gaza – PIC. Il mango è tra i frutti estivi più apprezzati della Striscia di Gaza. Che sia locale o importato, quest’anno si trova a Gaza in grandi quantità. La Striscia di Gaza ne produce solo l’8% del suo fabbisogno, vale a dire circa 365 tonnellate all’anno. Il restante 92% proviene da Israele, secondo quanto riportato nelle statistiche del ministero...

(12 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal


in: «Palestina occupata»

L’eredità di Allende

Editoriale di “Punto Final” (*) Rovesciato l’11 settembre 1973 con un cruento golpe militare che né il suo governo né i partiti popolari erano in condizioni di affrontare, Salvador Allende entrò nella storia, tuttavia, con il piglio di un leader vittorioso. La sua eredità politica e morale fornisce insegnamenti importanti per i rivoluzionari di oggi. In...

(12 Settembre 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «America latina: un genocidio impunito»

11 settembre 1973: Golpe Militare in Cile

Una memoria che deve essere assolutamente mantenuta e alimentata anno dopo anno, giorno dopo giorno. Quel giorno dell’11 settembre 1973 le Forze Armate del Cile guidate dalle più alte autorità, misero in atto un colpo di stato militare che è ormai ricordato come il momento in cui terminò il tentativo di mutare il corso della storia non soltanto cilena, fornendo un...

(10 Settembre 2017)

Franco Astengo


in: «America latina: un genocidio impunito»

SGB in Siria per il FORUM INTERNAZIONALE, CONTRO LA GUERRA E PER LA SOLIDARIETA’ DI CLASSE

Una delegazione nazionale del Sindacato Generale di Base (SGB) sta partendo per Damasco per partecipare al Forum "Solidarietà con il popolo siriano e i lavoratori contro il terrorismo, il blocco, e le politiche di intervento imperialista” che si terrà l’11 e 12 settembre ed è organizzato dal WFTU (Federazione Sindacale Mondiale) insieme alla Federazione Generale dei...

(10 Settembre 2017)

SGB


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

Crisi U.S.A.- Nord Corea
LA RISULTANTE IMPREVISTA

Come in un quadro geometrico la risultante vettoriale va in una direzione non voluta da nessuna delle linee di forza, così l'odierna crisi geopolitica e militare tra Corea del Nord e U.S.A. produrrà effetti inaspettati. L'apparenza sminuente e fallace è quella di una sequela di provocazioni reciproche prodromi ad un confronto armato improbabile, nelle quali intervengono, con...

(8 Settembre 2017)

Pino ferroviere


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Minniti-Haftar: sempre dalla stessa parte

Lettera pubblicata da "il manifesto" L’ incontro-accordo fra il ministro degli interni italiano Minniti Domenico detto Marco e il generale libico Khalifa Haftar è solo apparentemente una svolta, se si considerano le posizioni dei due al tempo della disastrosa e bugiarda guerra della Nato alla Libia. Al tempo, ricordiamolo, Minniti era parlamentare e, come tutto il suo partito Pd e come...

(8 Settembre 2017)

Marinella Correggia


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

La crisi coreana crocevia delle contraddizioni mondiali

La volontà di potenza dell'imperialismo USA contro un regime staliniano grottesco

La crisi coreana misura il nuovo quadro delle contraddizioni mondiali. Il regime dinastico nordcoreano di Kim Jong-un si regge su due pilastri: il controllo sociale sul piano interno - attraverso una autentica irregimentazione di massa - e la forza militare sul piano internazionale. A differenza della Cina e del Vietnam, che hanno da tempo restaurato il capitalismo, la Corea del Nord conserva ancora...

(8 Settembre 2017)

Marco Ferrando


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

India, il fondamentalismo induista silenzia un’altra voce

L’omicidio della cinquantacinquenne giornalista indiana, Gauri Lankesh, avvenuto a Bangalore (la metropoli scientifica per eccellenza della federazione indiana), con tre proiettili sui sette sparati da un commando che l’attendeva nei pressi della sua abitazione, è solo l’ultimo di una catena che da anni insanguina il Paese. Negli ultimi quattro, il medico e intellettuale Dabholkar...

(7 Settembre 2017)

Enrico Campofreda

Israele sostiene il genocidio dei Rohingya

Gerusalemme – PIC. Le forze di occupazione israeliana continuano a vendere armi all’esercito regolare dello Stato di Myanmar e il ministero della Difesa rifiuta di interrompere tale commercio, malgrado i crimini commessi contro i musulmani Rohingya. “Nonostante le violenze aumentino, Israele continua a vendere le armi al Myanmar”, ha scritto il giornalista John Brown su Haaretz....

(7 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal

ACERBO (PRC-SINISTRA EUROPEA): «IL GENDARME MINNITI ALLA CONQUISTA DELLA LIBIA! INCONTRO CON HAFTAR E’ CINISMO POLITICO SENZA PARI»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, ha dichiarato: «L’incontro con il generale Haftar, figura dominante in Cirenaica, l’area orientale della Libia che non risponde al governo di Tripoli, è frutto di un cinismo politico senza pari. Giunge dopo aver ristabilito le relazioni con il governo egiziano di Al Sisi – il vero...

(6 Settembre 2017)

rifondazione.it


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Israele distruggerà le condutture idriche di un villaggio a sud di Nablus

Nablus-WAFA. Martedì, le forze israeliane hanno notificato la loro intenzione di distruggere le condutture idriche che forniscono acqua a un’area vicino a Duma, nel sud di Nablus. Ghassan Daghles, responsabile per il monitoraggio delle attività coloniali israeliane nel nord della Cisgiordania, ha dichiarato che le forze israeliane hanno consegnato ai residenti notifiche che li...

(6 Settembre 2017)

Agenzia stampa Infopal


in: «Palestina occupata»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

989650