il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Primavera

Primavera

(8 Febbraio 2011) Enzo Apicella
4 bambini Rom muoiono nell'incendio della loro roulotte causato forse da una stufetta

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(La tolleranza zero)

DIRITTI DEI LAVORATORI

IL VENTO REAZIONARIO SOFFIA FORTE E GONFIA LE VELE DELLE NUOVE E VECCHIE DESTRE ITALIANE (2)

(16 Luglio 2017)

renzi dorian gray

Le tre Destre sono: la Destra Leghista/Neofascista, la Destra Liberista di PD e PDL, la Destra qualunquista del Movimento 5 stelle.
Oggi parliamo dei liberisti del PARTITO DEMOCRATICO.
IL DECRETO “SICUREZZA” FA IL VERSO ALLE MISURE FASCISTE DEL VENTENNIO. Il provvedimento repressivo si associa al decreto Minniti-Orlando sull’immigrazione. L’idea di fondo che collega tutti i provvedimenti è la criminalizzazione dell’immigrazione e della povertà, che secondo il governo vanno affrontate come problemi di ordine pubblico, dunque con la repressione, invece che come questioni sociali da risolvere con misure di sostegno e inclusione.
Il Ministro dell’Interno Minnitti, il Governo Gentiloni, hanno decretato poteri di polizia per i Sindaci e fogli di via contro i poveri, gli emarginati, contro tutti coloro che lottano veramente, nel nome di: “sicurezza, ordine, pulizia”. La natura del decreto è razzista e classista, figlio di una cultura autoritaria che copia gli strumenti già in uso col fascismo.
Sugli immigrati e gli stranieri, la posizione politica è di totale ipocrisia. Jus soli e accoglienza a parole , CIE, cioè campi di reclusione, sfruttamento e “aiutiamoli a casa loro” per stare nel coro dei razzisti e seguire il vento reazionario che imperversa.
Sui diritti dei lavoratori, sul diritto di sciopero siamo col PD alle prove di regime. Ammanettare il diritto di sciopero ( già oggi fortemente limitato) è una misura di stampo fascista. Dopo il jobs act, la cancellazione dell’art. 18 e dei residui diritti dei lavoratori, oggi il PD vuole impedire per legge la possibilità di opporsi con la lotta alla dittatura neoliberista dei mercati e dei loro governi.
CONTRO LE FORZE REAZIONARIE NON CI SONO SCORCIATOIE MA UNA SOLA STRADA. FORGIARE NELLA LOTTA, CON L’AGITAZIONE E LA PROPAGANDA, LA COSCIENZA DELLA CLASSE PROLETARIA.
TUTTI I REAZIONARI SONO NEMICI!
O DI QUA O DI LA'!
Internazionalisti o Nazionalisti!
Con gli Antifascisti o con i fascisti!
Con i lavoratori o con padroni e padroncini!
Con gli esseri umani o con i razzisti!

CASA ROSSA SPOLETO

2418