il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il Barone Rosso

Il Barone Rosso

(21 Luglio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Paderno Dugnano, 22 marzo: agitazione dei lavoratori dei servizi di Igiene Ambientale

Con blocco degli straordinari fino al sabato successivo

(20 Marzo 2018)

nuova flaica cub

E’ confermata l’agitazione dei lavoratori dei servizi di Igiene Ambientale del Comune di Paderno Dugnano per la giornata del 22 Marzo 2018 con blocco degli straordinari fino al sabato successivo.

Amsa spa, che nel cantiere impiega 18 dipendenti, ha fatto importanti aperture ai rappresentanti della nostra organizzazione sindacale, sia in merito alla risoluzione delle problematiche relative alla mancanza di personale, sia al futuro dialogo con irappresentanti scelti dai lavoratori.
Novità valutate in maniera estremamente positiva dai lavoratori, tanto che gli stessiavevano valutato di sospendere l’agitazione e ripartire con un nuovo confronto conl’amministrazione comunale.
Nonostante ciò, l’azienda Econord, che ha invece alle proprie dipendenze il maggior numero di operai e impiegati del cantiere, non solo non si è ancora dimostrata disponibile ad aprire un dialogo con i rappresentanti sindacali e i lavoratori (problema per cui si terrà la prima udienza al Tribunale del Lavoro il 20 Marzo), ma nella giornata del 16 marzo ha attuato una svolta “repressiva”: ha deciso di non confermare un lavoratore assunto a tempo determinato da marzo 2015, probabilmente reo di aver simpatizzato con lerivendicazioni degli altri suoi colleghi (così da aumentare ulteriormente la carenza dipersonale e nonostante la sua figura sia tra quelle che l’azienda ha depositato in Comunea garanzia del mantenimento del numero di operatori previsti dal capitolato d’appalto); ha inoltre sospeso per un mese, senza retribuzione, un lavoratore dichiarato inidoneo al servizio dal medico competente (secondo Econord, però, il numero del personale èsempre stato adeguato a non sovraccaricare i lavoratori… sic!)
Il dialogo con il Comune, invece, soprattutto in merito all’introduzione in capitolato delletutele necessarie contro licenziamenti e trasferimenti discriminanti, non ha ancora prodottoi risultati richiesti
Dopo l’episodio del lavoratore lasciato senza lavoro, sembrerebbero invece disponibili ad aumentare i controlli sul numero del personale attivo. A seguito degli atti arbitrari di Econord, i lavoratori si trovano ora obbligati a dover proseguire con la mobilitazione e a procedere presso le autorità competenti per tutelarsi!

Tutta la cittadinanza è invitata al presidio che si terrà giovedì 22 dalle ore8.30 in Piazza della Resistenza.

Paderno Dugnano, 19.03.2018

Federazione Lavoratori Agro-Industria Commercio e Affini Uniti
Confederazione Unitaria di Base

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

1893