il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sanità in Campania

La solita trama: si tende di coprire gli sprechi chiudendo i servizi

(15 Dicembre 2007)

Dopo la chiusura del centro di salute mentale di Monte Di Dio, e quello di Portici si attua un piano di rientro economico sulla pelle dei cittadini sempre piu' deboli

L’A.S.L. NA 1 decide di chiudere il presidio sanitario RSA (Residenze Sanitario Assistenziali) Sgueglia di Viale Traiano. Il motivo ufficiale è la ristrutturazione dell’edificio, ma sappiamo bene che questa decisione rientra nel piano di risparmio economico della sanità campana.
Risparmio che come sempre invece di colpire i grossi sprechi e le spese inutili di convenzioni e consulenze, si abbatte sui cittadini più deboli e indifesi.

La volontà di chiudere il presidio evidentemente nasce da un desiderio incivile e inumano di nascondere e ghettizzare le colpe di una società che produce povertà e diseredati. Oggi abbiamo impedito insieme ai parenti degli ospiti e ai lavoratori della RSA la chiusura forzata e continueremo a farlo come sempre con il nostro impegno a tutti i livelli anche istituzionali.Un iniziativa che si inserisce proprio quando dal punto di vista sanitario la cittadinanza vive numerose incertezze.

Sosteniamo la prima indicazione data dall’assessore alla sanità della Regione Campania Angelo Montemarano a chè l’intervento di ristrutturazione possa essere realizzato anche dividendo in lotti la struttura senza che nessun ospite debba abbandonare la RSA di Soccavo che resta unico punto di riferimento per il territorio.

lello salinas

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

2946