il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Una domanda

Una domanda

(15 Marzo 2012) Enzo Apicella
Cameron e Obama si dichiarano orgogliosi per i progressi fatti in Afghanistan

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Assemblea nazionale per la Palestina il 30 marzo a Torino

Manifestazione sabato 29 marzo (ore 14.30 in piazza Castello a Torino)

(15 Marzo 2008)

Malgrado le illustri defezioni che vedono le tre “bandiere” di Israele Yehoshua, Oz e Grossmann declinare l'invito a presenziare alla Fiera del Libro, gli organizzatori non sembrano ancora trovare la minima decenza e recedere dalla propria decisione di invitare Israele come ospite d’onore.
Sembra che la macchina organizzativa continui a marciare anche se con passi incerti. Vista la situazione siamo più che determinati ad intensificare la mobilitazione. La reazione isterica alla quale abbiamo assistito sulle pagine del Corriere della Sera dopo la pubblicazione della lettera con cui si invitava il presidente Napolitano a non venire a inaugurare la Fiera, dimostra quanto siano fragili le posizioni di chi, oggi, sostiene la presenza dello Stato di Israele alla fiera del libro. La lista di proscrizione che è stata lanciata sta a dimostrare il divario culturale e politico che ci separa da lorsignori: le liste nere sono la loro cultura, le liste di proscrizione sono tutta opera loro, giornalisti o politici, tutto in linea con l'appoggio che essi danno alla macchina di guerra e ai criminali che la manovrano in Israele. Qui hanno cercato di metterci il bavaglio, hanno cercato di impedirci di denunciare fatti e autori di politica spicciola come quella che vede al centro, di nuovo, il comune di Torino e il sindaco Chiamparino in prima persona, firmatario di un accordo per l’apertura di un ufficio di relazioni commerciali con Israele.
Il 6 marzo è ricorso l’undicesimo anniversario del gemellaggio Torino/Gaza: una data e un fatto totalmente rimossi. Non solo non hanno voluto ricordarlo, malgrado la nostra lettera al consiglio comunale in proposito, ma continuano con la serie di nefasti regali sia al popolo palestinese e alla sua causa sia alla città di Gaza e a tutta la Striscia. La battaglia politica che si sta facendo a Torino è diventata più che seria e noi non possiamo permetterci di perderla. Ecco perché si è fatta di estrema importanza l’idea di un incontro nazionale nel “centro della bufera”, a Torino.
Chiediamo a tutte le compagne e a tutti i compagni di essere presenti, all’indomani dell’appuntamento del 29 marzo, in un’assemblea allo scopo di discutere l’andamento della mobilitazione e di fare una valutazione della fase politica e del lavoro sul territorio, per armonizzare le iniziative.
Maggio è alle porte e allora servirà la massima energia da parte di tutti coloro che sono indignati per le ingiustizie che si perpetuano in Palestina come in tutto il Medioriente.

Domenica 30/3/08 assemblea nazionale a Torino
Ore 10.30 c/o centro sociale Askatasuna
C.so Regina Margherita 47

Assemblea Free Palestine - Torino

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Boicottiamo la Fiera del libro di Torino»

3308