il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Finanziamo le "missioni di pace"

Finanziamo le

(28 Luglio 2011) Enzo Apicella
Il Senato ha approvato con 269 voti a favore, 12 contrari e un astenuto il decreto che rifinanzia fino alla fine dell'anno le "missioni di pace" all'estero

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

No a israele ospite d'onore della fiera del libro di torino

In solidarietà con il popolo palestinese

(20 Aprile 2008)

Riteniamo inaccettabile la presenza e la celebrazione della fondazione dello stato d'Israele alla Fiera del Libro di Torino. Siamo disgustati da quanto organizzato e siamo allibiti nel vedere il mondo della cultura "patinata" schierarsi al fianco di chi con metodo, lavora per annientare la Palestina e i palestinesi. Schierarsi, perché questo fanno gli organizzatori della fiera celebrando Israele, e lo fanno partecipando e incrementando un'operazione di marketing politico bella e buona, visto che lo stesso fa il salone del libro di Parigi.

In Europa si celebra Israele e in Palestina Israele è quello stato che attraverso i suoi eserciti uccide uomini, donne e bambini palestinesi ogni giorno; con la guerra, con le bombe, con la fame. Costruisce muri ed amplia i suoi confini a discapito di un popolo che da decenni vive in prigioni a cielo aperto, in città martoriate, in campi profughi sempre più vasti. Certo direte che la cultura promuove il dialogo, che è sopra le parti, che avete invitato scrittori che criticano le politiche del governo, che c'è posto anche per qualche scrittore palestinese.

Certo, son le solite parole di circostanza ma la realtà è un'altra ed è una, sola ed è inequivocabile: celebrare Israele con un conflitto in atto significa in quel conflitto prendere parte.

A differenza di alcuni, noi siamo schierati, siamo di parte, sappiamo e scegliamo da che parte stare: stiamo con la Palestina e sosteniamo la lotta del popolo palestinese. Senza mezzi termini, senza ma, senza precisazioni. Stiamo con le vittime della guerra che insanguina il medioriente, non con i responsabili. Non stiamo con chi costruisce muri o assedia territori interi; non reputiamo onorevole invitare chi bombarda abitazioni, macchine ed erge chek-point ovunque.

Chiediamo il ritiro dell'iniziativa di avere Israele ospite d'onore della Fiera del Libro di Torino.

SABATO 26 APRILE ORE 15 VIA MADONNA – RHO- PRESIDIO/VOLANTINAGGIO CON BANCHETTO INFORMATIVO E MOSTRA SULLA PALESTINA

10 MAGGIO CORTEO NAZIONALE A TORINO IN SOLIDARIETÀ CON IL POPOLO PALESTINESE.

Cordinamento Nord-Ovest per la Palestina

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Boicottiamo la Fiera del libro di Torino»

2844