il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il capitalismo non è acqua!

Il capitalismo non è acqua!

(25 Settembre 2012) Enzo Apicella
Della Valle polemizza con Marchionne "La Fiat è stata presa con le mani nella marmellata mentre se ne voleva andare"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

CCNL Commercio,"Tutti a tavola appassionatamente...!"

(13 Luglio 2009)

Dopo un anno di lotta nata già stanca, la cgil ha trovato il suo modo, attraverso "il patto per il lavoro", di rientrare al tavolo di contrattazione e sicuramente di firmare (incontro già fissato per il 24 luglio prossimo) la stesura definitiva del contratto collettivo di Commercio- Distribuzione e Servizi.
Questo avveniva dopo la presa di posizione cgil che riteneva inaccettabili le condizioni imposte su apprendisti e lavoro domenicale obbligatorio tanto da abbandonare la trattativa.
Vediamo cosa è cambiato un anno dopo: Apprendisti; Non cambia assolutamente nulla, vi è solo un richiamo ad una maggiore formazione, oggi peraltro già quasi inesistente per gli stagisti figuriamoci per gli altri lavoratori. Lavoro domenicale; Adesso per definire l'obbligatorietà del lavoro domenicale, a tutti i lavoratori bisognerà passare per la contrattazione aziendale solo che, in difetto di accordo, le aziende potranno comunque obbligare i lavoratori a lavorare di domenica.
Ma se in sostanza non cambia nei fatti quasi nulla, perché la cgil ha firmato un contratto quando solo pochi mesi fa si inneggiava alle barricate per combatterlo?

Veniamo ai veri motivi della firma allora;
Nell'attuale contratto del commercio è stato stralciato il richiamo agli accordi interconfederali sui diritti sindacali che valgono un po' in tutti i settori di lavoro in Italia (A.I. 27/07/94 e altri) nelle modalità di elezioni dei rappresentanti sindacali e viene introdotta una norma che stabilisce, citiamo testualmente;
" Le sole organizzazioni sindacali stipulanti il CCNL potranno indire le elezioni delle RSU."
Questa norma contrattuale è stata messa per creare un freno alla veloce diffusione del sindacato FLAICA- CUB che molte volte si è trovata in tribunale per riaffermare il diritto dei lavoratori a potersi scegliere liberamente i propri rappresentanti sindacali.
Ovvio che cgil non firmando il ccnl commercio si sarebbe trovata nell'imbarazzante condizione di non poter indire le elezioni per i propri rappresentanti sindacali RSU e non firmando sarebbe poi stata estromessa anche dagli altri istituti contrattuali quali Enti bilaterali & co. che sono, probabilmente, il vero motivo che ha portato la cgil alla firma di un contratto identico a quello che non aveva firmato un anno fa. Capito il motivo ?

Stavolta passa dalla tua parte, passa alla CUB, quando tutti... noi NO !

FlaicaUniti Cub – Confederazione Unitaria di Base

8066