">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Pop Art

Pop Art

(27 Marzo 2012) Enzo Apicella
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Un 25 aprile contro monti e napolitano

(25 Aprile 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.pclavoratori.it

I governi di unità nazionale del dopoguerra, che Monti e Napolitano rivendicano, non segnarono la vittoria della Resistenza ma il tradimento delle sue aspirazioni rivoluzionarie: disarmarono i partigiani, riabilitarono i fascisti, riportarono i vecchi prefetti al posto di comando, riconsegnarono le fabbriche ai vecchi padroni. L'Italia di oggi, in ultima analisi, è figlia del tradimento di allora. Per la stessa ragione c'è un solo modo oggi di onorare la resistenza partigiana: rilanciare le ragioni di quella “rossa primavera” per cui tanta parte dei partigiani si batteva, contro il nuovo clima di unità nazionale antioperaia che Monti e Napolitano sospingono. E che non a caso vorrebbe sul palco persino Alemanno e Polverini.

Marco Ferrando

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il governo Monti - Napolitano»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

3701