il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Golf Club Lampedusa

Golf Club Lampedusa

(31 Marzo 2011) Enzo Apicella
Berlusconi a Lampedusa promette di cacciare i migranti e di costruire sull’isola un campo da golf e un casinò

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La tolleranza zero)

Migranti, riparte dal Cie di Roma la protesta delle bocche cucite

(26 Gennaio 2014)

bocchecie

Nuova protesta choc nel Cie di Ponte Galeria, a Roma. A segnalarlo è l'Ufficio del Garante dei detenuti del Lazio, tredici immigrati, tutti marocchini, ieri sera si sono cuciti la bocca, proprio come fecero altri immigrati tempo fa, per protestare contro le condizioni e i tempi di permanenza nel Cie. Altri tre casi si sono avuti nei giorni scorsi nel carcere Marassi di Genova.

La maggior parte di loro proviene da Lampedusa. In nove infatti, dalla Libia sono arrivati a Lampedusa con un gommone e poi dall'isola sono stati trasferiti a Ponte Galeria. Il Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni li aveva incontrati alcuni giorni fa e gli immigrati avevano espresso il loro disagio. "E' evidente che il tempo della politica scorre molto piu' lentamente rispetto a quello di queste persone, passate dal dramma di un'immigrazione difficile a luoghi con pochissima dignita' come i Cie. Spero che dopo le promesse il parlamento approvi presto le norme necessarie a porre fine a questa vergogna" afferma Marroni. "Sono sfiduciati e arrabbiati - spiega Gabriella Guido, portavoce della campagna 'lasciateci entrare' - Sono le stesse persone che hano scritto una lettera al Papa e che hanno incontrato i paramentari. Molti vogliono raggiungere le loro famiglie che gia' vivono in altri paesi dell'Europa. Non hanno nessuna informazione riguardo al loro destino e nessuna assicurazione di poter congiungersi con i familiari", spiega ancora e aggiunge: "quanto prima il Governo deve rivedere la legge in tema di accoglienza, rimpatrio e detenzione amministrativa".

controlacrisi

5766