il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

NO MUOS

NO MUOS

(10 Agosto 2013) Enzo Apicella
Un centinaio di manifestanti no-Muos è riuscito a sfondare la recinzione e ad entrare nella base militare americana di Niscemi, in Sicilia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Vicenza, martedì 25 febbraio: assemblea popolare per costruire la mobilitazione contro la cementificazione

(23 Febbraio 2014)

Dopo il grande corteo dello scorso novembre, l’appello a fermare la cementificazione in quartiere era stato accolto dagli assessori all’urbanistica e all’edilizia privata con la promessa di avviare (entro gennaio 2014) una trattativa che comprendesse Incos-Comune-Comitato.

Tuttavia ad oggi, non solo il tavolo tecnico non è mai partito, ma addirittura si continua volutamente a perdere tempo. Infatti, entro giugno verrà stilato un nuovo regolamento comunale che disciplinerà l’insediamento di nuove strutture commerciali superiori a 1500 mq (proprio quelle previste ai Pomari). È necessario incidere sulla stesura di questo regolamento che sarà fondamentale per tutta l’urbanistica comunale.

Per quanto ci riguarda, dobbiamo evitare brutte sorprese: entro giugno 2014 questo regolamento sancirà ufficialmente se dare il via libera alle costruzioni previste da Incos -Cosim. Per questo è necessario mobilitarsi subito!

Nel frattempo, mentre Incos porta avanti i lavori del nuovo supermercato in via Fermi (tredicesimo nel raggio di 1 km), la città pullula di aree dismesse e locali sfitti. Nonostante questo, le grandi imprese di costruzione continuano ad accrescere i loro profitti ad ogni colata di cemento.


COSTRUIAMO INSIEME LA MOBILITAZIONE

FERMIAMO IL CEMENTO

RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA TERRA



L’obiettivo di fermare il cemento ai Pomari per poi creare un parco è un obiettivo concretamente raggiungibile, ma ci resta poco tempo. Per vincere questa battaglia è necessario l’appoggio e la mobilitazione di tutta la popolazione, perciò è fondamentale la partecipazione a questa assemblea. Oltre al tema relativo alle nuove costruzioni, coglieremo l’occasione per ragionare sulla nuova tangenziale nord, sarà davvero utile? Come influenzerà il quartiere? Inoltre presenteremo alcune proposte relative alla piastra di via Bellini.



ASSEMBLEA POPOLARE

MARTEDÌ 25 FEBBRAIO h 20.30

SALA POLIFUNZIONALE

c/o PARROCCHIA DI S.LAZZARO, VIA P.L. DA PALESTRINA 82

COMITATO POMARI

6647