il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Il fumo uccide

Il fumo uccide

(18 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

ORTALE (CPN/PRC): UN ALTRO INUTILE CENTRO COMMERCIALE, STAVOLTA A VALLE AURELIA

(30 Dicembre 2015)

Roma, 29 dicembre 2015. I danni della ex giunta Alemanno e dei suoi seguaci continuano a lasciare la loro scia nefasta, senza che Marino prima o chi lo ha sostituito poi muovano un dito. Stavolta tocca alla zona della vecchia fornace di Valle Aurelia, quella tutta intorno a quel che resta della storica ciminiera, a vedere l'arrivo dei lavori per la costruzione di una centro commerciale e di qualche inutile opera pubblica di compensazione. Già alcuni anni fa ci eravamo pubblicamente dichiarati contrari a questo ennesimo centro commerciale, insieme ai cittadini ed ai compagni dell'ex 51; posto che quell'ampia area verde intorno ai resti della vecchia fornace dovrebbero poter essere recuperati e messi al servizio dei cittadini in ben altro modo e con ben altre finalità. Ma costruire fa sempre gola fin dai tempi di Walter detto l'Africano, quello del "modello Roma", e di certo Alemanno non poteva essergli da meno. Il fatto poi che un nuovo ed ennesimo centro commerciale là collocato vada chiaramente a congestionare ulteriormente e drammaticamente una zona a traffico già da "codice rosso", in quasi tutte le ore della giornata, poco importa. Cosa che invece importa a chi specula, su questa ennesima operazione a base di cemento, è la ricaduta in termini di aumento dei costi e valore degli immobili già presenti, che in buona parte sono le case di edilizia residenziale popolare (ex IACP) e quelle di alcune vecchie cooperative che si trovano lungo viale di Valle Aurelia. E visto che la cartolarizzazione del patrimonio immobiliare ATER è sempre all'ordine del giorno, ciò comporterà la conseguente vendita degli immobili a prezzi non di certo favorevoli agli inquilini ma di mercato: do you remember decreto Lupi? Bisogna alzare la voce e non restare in silenzio su questo ennesimo saccheggio e consumo del suolo. Invece di un nuovo centro commerciale, interveniamo su quel che resta della storica fornace e recuperiamo l'ampia area verde trasformandola in parco. Vogliamo, visti anche i tempi che corrono, ossigeno per i polmoni e non piani di confezioni per gli occhi!

Claudio Ortale, membro del Comitato politico nazionale del PRC

15691