il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Chi ha barato

Chi ha barato

(21 Aprile 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale, ambiente e salute)

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

New Orleans: lo tsunami americano!

(8 Settembre 2005)

L'immane tragedia che ha colpito New Orleans ed intere regioni degli USA, riporta in occidente le immagini apocalittiche dei paesi asiatici devastati dalloTsunami. Allora ricordammo che nessuna catastrofe naturale è "solo" una catastrofe naturale ed oggi purtroppo dobbiamo ricordarlo ancora.

Le politiche del profitto più avido, dello sfruttamento fanatico sull'uomo e sulla natura, del consumismo ottuso, non tengono in nessun conto gli equilibri ambientali del nostro pianeta. Stavolta la tragedia ha presentato il conto ad uno dei governi maggiormente responsabili di questi disastri ambientali, per le sue politiche industriali e per la mancata adesione perfino agli accordi minimi (e già insufficienti) sul clima.

Ma la catastrofe raramente colpisce governanti, finanzieri d'assalto e capitani d'industria... Ad essere colpite sono le popolazioni ed in particolare i più poveri, i meno informati, i più esposti. Le immagini ci hanno fatto vedere chi sono i profughi, i dispersi, i morti: sono quelli che non sapevano dove andare, spesso neri di pelle o comunque appartenenti a minoranze sociali subalterne.

Per i suoi abitanti più poveri, a più grande potenza industriale del mondo non ha saputo approntare un piano di evacuazione degno di questo nome ed i soccorsi solo ora hanno preso veramente a carburare. Bush, il presidente guerrafondaio che spende miliardi di dollari ogni giorno per sostenere l'occupazione dell'Iraq, sembrava essere in vacanza su un altro pianeta quando il dramma si avvicinava.

Con la sua logica autoritaria e criminalizzante, ha solo pensato come prima cosa ad inviare i militari contro una popolazione colpita dalla paura e dalla disperazione. Persone aggredite e ammazzate dalla polizia e dall'esercito perché, lasciate senza aiuto in una città fantasma, avevano "osato" prendersi da sé quello di cui avevano bisogno.

Per il potere, anche di fronte all'apocalisse, la "proprietà privata" resta intoccabile!

Il dramma di New Orleans ci dice perciò che il mondo non è fatto solo di nazioni (troppo spesso in guerra!), ma di genti che si dividono in ceti e in classi. Ci dice anzi che la potenza delle nazioni è una tigre di carta pronta ad andare in crisi dinanzi ai disastri che lei stessa produce. E che la lotta degli sfruttati e degli emarginati contro il privilegio e la violenza di questo modello di sviluppo è davvero l'unica speranza per un futuro meno disumano.

Laboratorio Ska, Centro sociale Officina 99, Laboratorio Insurgencia, Red Link, RdB “Precari Autorganizzati”, Confederazione Cobas, Federazione Regionale RdB/CUB, Collettivo No_Border Napoli, Comitato Immigrati di Napoli

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Ultime notizie dell'autore «Red Link - Napoli»

5487