il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

L'origine della vita

L'origine della vita

(16 Agosto 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(L'oppio dei popoli)

Verona: Le forze politiche in difesa del vescovo. E i diritti chi li difende?

(7 Gennaio 2006)

Assistiamo, da tempo, ai disperati e fallimentari attacchi integralisti sostenuti da Lega e nuove destre.

Ma oggi, a questo fronte si aggiungono le minacce discriminatorie e reazionarie rappresentate dalle frequenti ingerenze vaticane nella vita politica e nelle scelte soggettive, ed in particolare contro i diritti di donne, lesbiche, gay e transessuali.

Anche a Verona i diktat ecclesiastici interferiscono da tempo con la sfera pubblica e limitano le libertà di scelta impedendo una piena applicazione della legge 194, entrando nei consultori o nei reparti di ospedale dove si pratica l’interruzione volontaria di gravidanza, e condizionando lo stesso Consiglio Comunale di centro-sinistra, che ancora sostiene le abiette mozioni leghiste adottate nel 1995 contro gay, lesbiche e transessuali.

E’ preoccupante come tutte le forze politiche siano pronte e solerti nel solidarizzare con il vescovo Carraro, ma non altrettanto nel rivendicare diritti e libertà anche sanciti per legge.

E’ preoccupante come anche molta parte della sinistra veronese si nasconda dietro la politica di “difesa della famiglia” delegittimando le numerose e diverse forme di relazione e d’amore esistenti.

E’ urgente comprendere che l’attacco è complessivo ed è necessaria una risposta forte, che unisca tutte le soggettività prese nuovamente di mira dal fronte clerico-fascista.

E’ necessario “fare breccia” nel dilagante clima oscurantista che apre la strada ad omofobia e razzismo ed al controllo del corpo femminile, che diventa strumento di mera riproduzione.

Per questo continueremo a presentare, tutte le settimane, nuove richieste di “sbattezzo”, per segnare l’estraneità di un numero crescente di soggetti alle posizioni di questa Chiesa e per rivendicare il proprio diritto alla libertà di scelta.

Per questo saremo alla manifestazione nazionale di Roma 11 febbraio, anniversario dei patti lateranensi, per riaffermare il diritto all’autodeterminazione ed alla laicità dello Stato.

Facciamo Breccia Verona

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «L'oppio dei popoli»

Ultime notizie dell'autore «Coordinamento Facciamo Breccia»

5355