">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Libero mercato

Libero mercato

(18 Novembre 2008) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Sull'emergenza microclima nella sede di Risorse per Roma in Via degli Archivi
    Richiesta provvedimenti a tutela salute e sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici
    (18 Luglio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale e lavoro)

    Vogliamo la quarta settimana anche a pisa

    (26 Gennaio 2006)

    Lo Spazio antagonista Newroz e i Cobas hanno cominciato a chiederlo ieri, sabato 21 gennaio, con un presidio davanti alla Coop-Cisanello, un quartiere popolare della città.

    Con i volantini, un microfono e gli altoparlanti abbiamo avuto il modo di comunicare con diverse persone, che ci hanno portato una solidarietà assai visibile, intervenendo anche con i giornalisti che seguivano la nostra iniziativa, e riempiendo poi un manifesto con le richieste dei beni di prima necessità da scontare del 50%.

    Abbiamo portato queste richieste, con gli esempi delle altre città dove si è già ottenuta la quarta settimana, al responsabile della filiale che, pur accogliendoci calorosamente e solidarizzando con l'iniziativa, ci ha rinviato, come responsabile diretta per questo tipo di transazioni, alla presidente del circolo soci.

    Nei prossimi giorni cercheremo subito il contatto, e in settimana valuteremo se si tratta di effettiva disponibilità. Intanto continuiamo ad organizzarci per una nuova presenza alla Coop sabato prossimo.

    Non vogliamo accontentarci delle concessioni che riusciremo volta per volta a contrattare: per noi l?ottenimento della Quarta settimana significa aprire una vertenza generale contro il processo di precarizzazione progressivo e generalizzato a cui le nostre vite sono sottoposte, interessando anche i servizi, le bollette, i carburanti, aprendo vertenze anche con altri esercenti piccoli e grandi, comunicando direttamente con chi a Pisa vive il dramma del carovita sulla propria pelle, e collegandoci con chi già, nella città, nelle città, lotta per la casa e promuove vertenze sul lavoro e sull'ambiente (porti turistici, inceneritori); vuole inoltre portare alla luce le responsabilità delle istituzioni a partire dalle amministrazioni locali.

    Confederazione Cobas Pisa
    Spazio antagonista Newroz

    5188