il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Consigli sul fine settimana

Il consiglio di Enzo Apicella

(25 Giugno 2006) Enzo Apicella
Il 25 e il 26 giugno vota NO al referendum costituzionale sulla "devolution"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni (cronaca nordovest)

No alla devolution - difendere la Costituzione

(7 notizie dal 8 Dicembre 2005 al 28 Giugno 2006 - pagina 1 di 1)

No al referendum: sospiro di sollievo, monito per il futuro, mito sfatato

Sospiro di sollievo, monito per il futuro,.mito sfatato: queste sono le prime sensazioni che salgono alla mente, valutando l'esito del referendum confermativo del 25 Giugno, sulle riforme costituzionali varate nel corso della XIII legislatura dalla maggioranza di centrodestra. Il largo successo del “NO” ci fa tirare, sul serio, un sospiro di sollievo: aver respinto, in maniera così...

(28 Giugno 2006)

Franco Astengo “A Sinistra per Savona”

Referendum costituzionale: netta vittoria del NO

La netta vttoria del NO nel referendum confermativo sulle riforme costituzionali si presta a due prime considerazioni di massima: 1) La percentuale dei votanti del 50% circa dimostra come i ripetuti fallimenti dei referendum abrogativi succedutisi nel corso degli ultimi anni siano stati dovuti alla linea "astensionista" presente nelle forze contrarie ai quesiti referendari di volta, in volta proposti....

(27 Giugno 2006)

Franco Astengo "A Sinistra per Savona"

La Resistenza è la Costituzione! La Costituzione è la Resistenza!

Al referendum si deve votare NO!

La Costituzione è il prodotto, il risultato della lotta di Resistenza condotta e guidata dalla classe operaia in primo luogo, dall’alleanza operai e contadini e popolo italiano contro il fascismo, la monarchia, il nazismo. La Costituzione fu imposta dai rapporti di forza favorevoli alle forze del progresso, della democrazia e della pace alla borghesia monopolistica italiana ed europea,...

(15 Giugno 2006)

ANPI-MARASSI/GENOVA (Sez.ne "G.Arzani")

Sul referendum costituzionale

Che valore avrà il voto dei cittadini?

E' difficile intervenire, da una piccola realtà di provincia, su temi di carattere generale come quello del referendum costituzionale che si terrà il prossimo 25 Giugno. Per i savonesi che si occupano di politica appare, ovviamente, più interessante la vicenda relativa alla formazione della nuova giunta comunale, oppure i temi urbanistici riguardanti la nostra Città: eppure...

(12 Giugno 2006)

Franco Astengo “ A Sinistra per Savona”

No nel referendum del 25 giugno

La nostra opinione è molto netta: il 25 Giugno si deve votare per cancellare le gravissime modifiche della Costituzione, approvate dal Parlamento a colpi di maggioranza, nella parte finale della legislatura appena conclusa. Si tratta di salvare la Costituzione Antifascista, nata dalla Resistenza: mantenerne l'equilibrio tra la prima e la seconda parte; tra l'espressione piena nella qualità...

(3 Giugno 2006)

Il coordinamento di “A sinistra per Savona”

Cologno Monzese: la Costituzione illustrata

un ciclo di incontri pubblici per informare, dibattere, pensare.

L’Amministrazione Comunale di Cologno Monzese attraverso l’Area Servizi Culturali e bibliotecari promuove un ciclo di incontri che hanno come oggetto la Carta Costituzionale. Lo scopo è quello di informare i cittadini sui contenuti di quel testo fondamentale che è la Costituzione italiana: un “patto degli uomini liberi”, come recita il sottotitolo, ma anche un...

(4 Maggio 2006)

Comune di Cologno Monzese

Riforme costituzionali: cosa cambia per gli enti locali

una analisi tecnica

Devolution, Premierato, nuovi poteri del capo dello Stato, scomparsa del bicameralismo paritario e nuove funzioni e composizione per Camera e Senato Federale. Sono queste le linee portanti del disegno di legge di riforma costituzionale, approvato definitivamente lo scorso 16 Novembre in Senato e che diventerà operativo dopo l'eventuale approvazione attraverso il referendum confermativo, che...

(8 Dicembre 2005)

Franco Astengo

50599