">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Il seme

Il seme

(18 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

Ora e sempre Resistenza

(1360 notizie dal 12 Marzo 2002 al 13 Giugno 2024 - pagina 10 di 68)

A FARE L'AMNISTIA AI FASCISTI
FU PROPRIO “IL MIGLIORE” 70 ANNI FA!

Dal n. 42 di "Alternativa di Classe" Il Decreto Presidenziale n.4, emesso il 22 Giugno 1946, esattamente 70 anni fa, fu da un lato il definitivo suggello al fallimento della epurazione dei fascisti, anzi, di fatto, la cancellazione stessa delle loro responsabilità negli eccidi avvenuti, e dall'altro il segno della irresponsablità del P.C.I e della sua dirigenza, che tradiva ancora una...

(26 Giugno 2016)

Alternativa di Classe

Roma, 24 giugno: per Patryk, no all'estradizione!

Non è particolarmente nota, in Italia, la vicenda di Patryk Cichon, antifascista e anarchico polacco, esponente della RASH del suo paese d'origine che, all’inizio del Maggio 2016, è stato arrestato dalla polizia britannica sulla base di un mandato europeo. A spiegarne meglio i contorni, sono le compagne e i compagni di Iskra di Roma che il 24, dedicano a Patryk una giornata di...

(19 Giugno 2016)

Il Pane e le rose - Collettivo Redazionale di Roma

14 GIUGNO 2016: 72°ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI SPOLETO

PERCHE’ IL RICORDO NON SI ASCIUGHI

“Quando vidi Baii cadere, tirai con il mio moschetto tre colpi verso la finestra da dove era partita la raffica, per cercare di impedire a chi era dentro di mettere di nuovo fuori la testa. Colpirli sarebbe stato difficile da dove mi trovavo. Presto gli uomini di Spampinato presero il Mulino. Sopraggiunse quindi un camion carico di partigiani. Urlavano e cantavano Bandiera Rossa. Tra loro c’erano...

(11 Giugno 2016)

CASA ROSSA - Spoleto

OTTANT'ANNI FA LA GUERRA CIVILE SPAGNOLA

Nell’estate del 1936, esattamente ottant’anni fa, si accendeva la miccia della guerra civile spagnola: primo scontro in campo aperto nella storia europea fra fascismo e antifascismo. Un fatto dai risvolti fondamentali rispetto agli anni immediatamente seguiti: quelli dell’assalto nazi-fascista alla pace e alla democrazia, nel folle intento di assoggettare al proprio dominio interi...

(20 Maggio 2016)

Franco Astengo

Anche per l'Acqua pubblica
#CasaPoundNotWelcome!

Il 21 maggio 2016 Casa Pound intende manifestare a piazza Vittorio contro la presenza di migranti e di rifugiati, in difesa dei confini nazionali. La manifestazione ha l’adesione di gruppi fascisti e nazisti internazionali. L'antifascismo e l'antirazzismo sono valori fondanti sulla base dei quali il Forum dei Movimenti per l'Acqua ha sempre rifiutato l'adesione di forze razziste e xenofobe...

(17 Maggio 2016)

Coordinamento Romano Acqua Pubblica

ROMA NON SI VENDE!
di certo non ai fascisti, ma neanche alla Raggi o a Fassina.

La storia dei fascisti è lunga almeno quanto quella della repubblica democratica antifascista ed antioperaia, poco antifascista ma tanto antioperaia. Già, perchè dopo il ventennio mussoliniano, fin da subito nell'immediato dopoguerra, la parte maggioritaria dello stesso C.L.N. che aveva “liberato” l'Italia dai nazisti insieme agli anglo-americani si occupò...

(16 Maggio 2016)

Pino ferroviere

L’ANTIFASCISMO PRIMA E DOPO IL 25 APRILE: CERCASI DISPERATAMENTE

Durante il 25 aprile la nostra Piazza Saffi ha ospitato la sfilata di tutte le cariche istituzionali per celebrare la Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. E’ ovviamente giusta e doverosa la presenza delle Istituzioni in questa data, ma dove sono quotidianamente a contrastare le derive neofasciste? Le settimane appena trascorse hanno offerto terribili provocazioni. Vediamo di fare...

(26 Aprile 2016)

Chiara Mancini - Partito della Rifondazione Comunista, Forlì

Riflessioni "corsare" sulla Festa della Liberazione

In occasione della ricorrenza festiva della Liberazione, come ogni anno si ripropongono stancamente le consuete commemorazioni ufficiali, simili a liturgie rituali e puramente verbali, ereditate dalla retorica resistenziale. Ormai il calendario delle festività di regime ha istituzionalizzato ed assorbito il valore originario del 25 Aprile e della Resistenza antifascista. Eppure, oggi più...

(25 Aprile 2016)

Lucio Garofalo

QUESTO 25 APRILE, LE DOMANDE NECESSARIE, I COMPITI DELL'ORA. UN COMIZIO A VITERBO

Il testo seguente è una sintesi del discorso commemorativo tenuto la mattina del 25 aprile 2016 dal responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", Peppe Sini, all'incontro organizzato dalla struttura nonviolenta viterbese Una domanda La Liberazione dal nazifascismo si è definitivamente compiuta una volte per sempre? Piacerebbe poter dire di sì, ed invece occorre...

(25 Aprile 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

25 aprile in Barriera di Milano. La memoria di ieri nelle lotte di oggi

Lunedì 25 aprile ore 15 presidio alla lapide al partigiano anarchico Ilio Baroni in corso Giulio Cesare angolo corso Novara, dove Ilio è morto combattendo i nazifascisti Ricordo, deposizione di fiori, musica – banchetti informativi antifascisti e antirazzisti – volantinaggio in quartiere – bicchierata in ricordo delle tante vittime del fascismo di ieri e di oggi. Ilio...

(23 Aprile 2016)

Federazione Anarchica Torinese - FAI

25 Aprile 2016 - comunicato del Comitato Nazionale di Unità Marxista-Leninista

CELEBRIAMO IL 25 APRILE SVILUPPANDO L’OPPOSIZIONE POLITICA DI CLASSE ALLA TRASFORMAZIONE AUTORITARIA E FASCISTA DELLO STATO E DELLA SOCIETA’ PADRONALE VOLUTA DAL GOVERNO OLIGARCHICO RENZI – VERDINI! PREPARIAMOCI A SEPPELLIRE SOTTO UNA MONTAGNA DI PROTESTE E DI “NO” LE CONTRORIFORME COSTITUZIONALI NEL REFERENDUM DI OTTOBRE! LA VERA “RIFORMA” OPERAIA DELLO...

(23 Aprile 2016)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

25 APRILE,
LA NOSTRA LIBERAZIONE!

Il passaggio costituzionale del 25 aprile, liberando l'Italia dal nazifascismo, ci ha traghettato nel regime democratico, senza intaccare le basi capitalistiche del sistema, rimaste intatte. La variazione della forma sovrastrutturale corrispondeva allo stesso sfruttamento del lavoro salariato, solo piu' adeguato e corrispondente alla nuova spartizione mondiale della forza lavoro, ed alle sue...

(22 Aprile 2016)

Pino ferroviere

Riappropriamoci dei valori della Liberazione

Gli anni successivi a quel lontano 25 aprile 1945 decretarono l'inizio di "un antifascismo difensivo, non offensivo come quello partigiano". I fascisti del dopoguerra infatti, erano quelli che avevano devastato l'Italia per un ventennio e successivamente divennero i protagonisti della stagione stragista e criminale. Successivamente però, il fascismo cambia volto e diventa ancora più...

(13 Aprile 2016)

Alberto D'Andrea Comunisti del Veneto Orientale

E' DECEDUTO GIUSEPPE TACCONI

E' deceduto Giuseppe Tacconi, antifascista, architetto, docente universitario, presidente della sezione di Nepi dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, persona sapiente e saggia, un uomo buono e giusto, autentico costruttore di pace. Lo ricordiamo come uno straordinario compagno di lotte in difesa della Costituzione, della pace, dei diritti umani e dei popoli, dell'ambiente...

(5 Aprile 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

Sui fatti di Rimini

Solo la mobilitazione popolare, non gli appelli alle istituzioni e nemmeno la magistratura, può sconfiggere il fascismo.

In seguito al recente scontro tra Forza Nuova e antifascisti a Rimini, ribadiamo la nostra prospettiva classista e rivoluzionaria, per un antifascismo militante, senza alcuna delega o fiducia nelle istituzioni della borghesia "antifascista". Non è la prima volta che come Partito Comunista dei Lavoratori ci esprimiamo a favore di un fronte ampio contro il fascismo: un fronte che coinvolga tutte...

(5 Aprile 2016)

Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Romagna

"BEPPE FENOGLIO, O DELLA RESISTENZA". UN INCONTRO DI STUDIO A VITERBO

Si è svolto venerdì 18 marzo 2016 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di studio sull'opera letteraria e la testimonianza morale e civile di Beppe Fenoglio. * Beppe Fenoglio (Alba, primo marzo 1922 - Torino, 18 febbraio 1963) è stato un partigiano e uno scrittore, tra i maggiori della letteratura italiana del Novecento. Opere di Beppe...

(18 Marzo 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

NON TI SCORDAR DI ME
Una storia vera
disegnata da Corrado Bianchetti

(Corracomics, 2015, pp. 71, € 12,00)

Corrado Bianchetti è nato ad Ivrea (To) nel 1987, da una famiglia di artisti da cui ha appreso ed ereditato la passione per il disegno. Da qui il Diploma in Design al Liceo e presso la Scuola internazionale del fumetto, e la Laurea in Pittura conseguita nell’Accademia albertina di Belle arti. Dall’ambiente familiare non ha ereditato soltanto una passione con ragguardevoli risvolti...

(14 Marzo 2016)

Silvio Antonini

Predappio: lo schifo del Pd su Mussolini

Che Predappio sia la meta dei nostalgici del fascismo non è una novità. Il paese dove è nato il Duce è, da sempre, una tappa del percorso di venerazione intorno a Mussolini da parte dei suoi ammiratori. Altra cosa è quella di portare avanti l’idea di costruire un museo del Fascio, interattivo e moderno. Tutto ciò avviene in una Predappio amministrata...

(19 Febbraio 2016)

Infoaut

VALERIO: NON UN NOME SU DI UNA VIA, MA SU TUTTE LE VIE, SU TUTTE LE PIAZZE

Sabato prossimo saremo di nuovo in tante e tanti alle ore 16 sotto alla casa di Valerio e Carla in via Monte Bianco, da dove poi partirà il corteo che attraverserà le molte strade del quartiere dove Valerio ed i suoi compagni svolgevano la loro attività politica ed antifascista militante. Il 22 febbraio, lunedì, saranno 36 anni esatti dal suo efferato assassinio, compiuto...

(18 Febbraio 2016)

Claudio Ortale - Rifondazione Comunista

Appello per il Tesseramento 2016 al Comitato provinciale Anpi Viterbo

ANTIFASCISMO, DEMOCRAZIA, FUTURO

Dati Tesseramento 2015 Se due anni fa, per la prima volta dall’apertura ai non combattenti, registravamo una flessione delle iscrizioni, l’anno scorso il Comitato provinciale Anpi Viterbo ha toccato il suo massimo storico nel tesseramento. 213 sono state infatti le tessere effettuate: 60 in più del 2014, per € 2.899 d’introito. 20 sono quelle attribuibili alla Sez. Delio...

(5 Febbraio 2016)

Silvio Antonini, Presidente Comitato provinciale Anpi Viterbo

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

1016202