il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Pomigliano. La galleria del vento

Pomigliano. La galleria del vento

(13 Giugno 2010) Enzo Apicella
Cisl, Uil, Ugl e Fismic cedono al ricatto di Marchionne e firmano l'accordo per Pomigliano

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Capitale e lavoro:: Altre notizie

ROMA CAPITALE: RESOCONTO INCONTRO TRATTATIVA CENTRALE 31/8/2017

(3 Settembre 2017)

attivusi

Nell'incontro sindacale del 31 agosto, in Campidoglio, presenti il Direttore Ottavianelli e il delegato della Sindaca alle trattative sindacali, Avv. De Santis, si è fatto il punto sulle tappe per arrivare alla piena applicazione del nuovo contratto decentrato (CCDI), in vigore dal 01.07.2017. Ecco una sintesi per punti.

1. Incarichi di responsabilità del personale di cat. D
La circolare del Dip. 1. di un mese fa chiedeva ai dirigenti di modificare, se necessario, i contenuti degli incarichi di responsabilità, che ora sono soltanto di "elevata complessità" (indennità annuale di € 2.500 lordi). Ovvero, l'indicazione era di ampliare i contenuti per quante/i avessero incarichi di "media complessità". I dirigenti che, invece, hanno inteso la circolare come un invito a togliere semplicemente ai dipendenti l'incarico di "media complessità", hanno sbagliato e dovranno adeguarsi a quanto sopra specificato.
2. Modifica dei codici del sistema informatico
Nonostante le sollecitazioni del Direttore Ottavianelli, i codici del sistema informatico, con i quali vengono calcolati e pagati gli istituti contrattuali, non sono stati ancora aggiornati secondo i parametri del nuovo CCDI. Per questo, nella busta paga di agosto nulla è cambiato rispetto al contratto unilaterale, cessato il 30.06.2017. Ciò avverrà nelle prossime settimane. Anche il conteggio delle assenze (p. es.: quelle dei permessi L. 104, che devono essere equiparate alle presenze in servizio, come le ferie) è restato ancora quello del regime unilaterale. Appena saranno in funzione i nuovi codici, indennità e produttività saranno pagati secondo il nuovo CCDI - e ci sarà il conguaglio di quanto maturato dal 01.07.2017.
3. Pagamento della quota B della produttività di sistema 2016
Le verifiche della Ragioneria sono state completate, la quota B della produttività di sistema 2016 sarà pagata in due rate, a ottobre e novembre
4. Progressioni economiche orizzontali 2017-18
La bozza del regolamento è pronta e sarà inviata a OO.SS. e RSU per eventuali integrazioni e modifiche. Confermata la decorrenza dal 01.10.2017 (per il primo 70%) della graduatoria; il restante 30%, all'inizio 2018. Il primo stipendio comprensivo di tutti i nuovi istituti contrattuali (produttività, indennità, p.e.o.) sarà quindi quello di gennaio 2018. Per motivi tecnici e di calcolo non è possibile prima.
5. Incontri sindacali per macro-aree
A seguito delle segnalazioni sindacali di vari episodi di non applicazione - da parte di alcuni dirigenti - di quanto previsto dal nuovo CCDI, entro l'11 settembre si faranno due tavoli di confronto e verifica per le aree Polizia Locale ed Educativa Scolastica. Dopo il 25 settembre (data di rientro in servizio del Direttore Ottavianelli), quello per l'area Tecnica Amministrativa.
6. Piano assunzionale
L'Avv. De Santis ha confermato il cronoprogramma delle nuove assunzioni (vincitori di concorso e idonei): i bandi saranno gestiti dai municipi e riguarderanno prioritariamente l'area Educativa - dato l'imminente inizio dell'anno scolastico - e poi della Polizia Locale, per la quale le assunzioni cominceranno con il 2018. Le indennità di disagio saranno pagate anche al personale supplente che svolgerà il servizio.
7. Bando per le P.O. (Posizioni Organizzative)
Consegnata ai sindacati, alla fine dell'incontro, la bozza del bando. Ma si potrà procedere solo quando sarà approvata definitivamente, anche dopo il confronto con i sindacati, la nuova macrostruttura. L'incontro su questo tema sarà lunedì 4 settembre.

A cura di Giorgio Salerno (Componente RSU-USI) che ha partecipato all’incontro in delegazione centrale Rsu – Roma Capitale

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

1900