il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

"Incidenti"

(6 Novembre 2010) Enzo Apicella
Esplode la Eureco di Paderno Dugnano: sette operai feriti, quattro rischiano la vita. In Puglia tre morti sul lavoro nell'ultima settimana

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Monfalcone: ancora tributo di sangue operaio in Fincantieri

Comunicato stampa del nucleo isontino del Partito Comunista dei Lavoratori

(10 Maggio 2018)

monfalcone: tributo di sangue operaio

Il Partito Comunista dei Lavoratori esprime la sua vicinanza alla famiglia del giovane operaio dell’indotto caduto sul lavoro nella mattinata di ieri 9 maggio e alla classe operaia intera dello stabilimento Fincantieri di Panzano.

E’ la seconda morte operaia in due giorni e la terza in poco più di due settimane in Friuli Venezia-Giulia cui si aggiunge, sempre ieri, l’infortunio allo studente-lavoratore stagista a Pavia di Udine costatogli una semi-amputazione che ripropone la questione dell’utilizzo della popolazione studentesca come forza-lavoro funzionale ai piani d’impresa.

Sono dirette conseguenze dell’aumento dell’intensificazione dei ritmi lavorativi, dell’allungamento degli orari, dell’aumento di incidenza della parte variabile del salario legata ai risultati aziendali, del dumping delle condizioni di lavoro nel sistema degli appalti.

Lo stesso Jobs Act di fatto discrimina la piena agibilità del decreto legislativo 81/08 sulla sicurezza.

Una situazione accettata da una prassi sindacale fondata sulla concertazione e sul bilateralismo che ha prodotto solo collateralismo con i piani padronali e governativi.

Per spezzare l’attuale sistema di regolamentazione dei rapporti di forza è necessario ricostruire un potere politico della classe operaia in azienda, capace di rovesciare l’attuale ordinamento relazionale industriale e le sue compatibilità.

Per questo è necessaria la creazione di un comitato di stabilimento e composto da delegati eletti direttamente nei reparti e nelle officine da tutti i lavoratori, diretti e dell’indotto, per il controllo sulla produzione e sull’organizzazione del lavoro.

Partito Comunista dei Lavoratori - nucleo isontino

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Di lavoro si muore»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

1193