il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il sogno

Il sogno

(15 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Il 16 ottobre manifestazione nazionale dei metalmeccanici Fiom contro la "medicina Marchionne"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Contratto Metalmeccanici)

Milano. Sciopero e manifestazione per il contratto

(11 Settembre 2009)

200 lavoratori e le RSU delle aziende ASI Robicon, Mangiarotti Nuclear, Marcegaglia Buildtech, oggi hanno scioperato per un ora dalle 10.00 alle 11.00 e manifestato davanti al cancello storico di ingresso del vialone area EX-BREDA bloccando per tre volte a singhiozzo il Viale Sarca per rendere il più possibile visibile la mobilitazione.

Le RSU hanno autonomamente deciso di indire lo sciopero in concomitanza dell'incontro fra FEDERMECCANICA e Organizzazioni di categoria per manifestare il totale dissenso con le scelte e le proposte di CONFINDUSTRIA del governo e di una parte delle organizzazioni sindacali in materia contrattuale:
· Siamo assolutamente contrari alla decisione unilaterale di modificare le regole della contrattazione Nazionale;
· Ci opponiamo e ci opporremo con tutte le nostre forze alla riproposta delle GABBIE SALARIALI
· Riteniamo "oscena" la richiesta di FEDERMECCANICA di bloccare gli aumenti salariali previsti eventualmente dal contratto per tutto il 2010.

· Vogliamo un contratto nazionale che tuteli universalmente il salario e i diritti di tutti i lavoratori di tutte le categorie.

Confindustria, Governo, insieme a CISL-UIL-UGL, scardinano le regole unilateralmente a favore dei profitti delle imprese.

Per tanto noi ci sentiamo autorizzati a violare la moratoria contrattuale sugli scioperi e continueremo a mobilitarci, articolando le proteste con le altre RSU, fin da oggi durante tutto il periodo di contrattazione.

Importante è stata la partecipazione alla manifestazione di una delegazione di operai della Metalli Preziosi, che stanno lottando da otto mesi per la riapertura dello stabilimento di Paderno Dugnano, dimostrando che è possibile e necessaria l'unità di tutti i lavoratori anche con situazioni specifiche differenti, per poter resistere allla crisi e fargliela pagare veramente ai padroni!

Milano, 10 settembre 2009

RSU e LAVORATORI: ASI Robicon, Mangiarotti Nuclear, Marcegaglia Buildtech

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Contratto Metalmeccanici»

2932