">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Dove volano i salami

Dove volano i salami

(2 Maggio 2010) Enzo Apicella
Arrestati undici 'Falchi' della polizia di Napoli, per aver "ripulito" il carico di un tir rapinato

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Liberta’ per Mannu e per tutti gli antifascisti arrestati

Piena solidarieta' agli antifascisti perquisiti a Firenze

(7 Novembre 2009)

LA LOTTA AL FASCISMO, OGGI COME IERI,
E’ UNO DEI FRONTI DELLA PIU’ GENERALE LOTTA ANTICAPITALISTA.


Le perquisizioni di questa mattina in numerose abitazioni di compagni e compagne di Firenze, il fermo e l’arresto di uno di essi, sono un nuovo tassello di un disegno teso a criminalizzare i militanti e le organizzazioni impegnate nella resistenza contro le politiche reazionarie ed antipopolari messe in campo dai vari esecutivi susseguitisi in questi anni alla guida del governo del paese.
L’arresto di Firenze segue quelli di Pistoia, portando così a quattro gli antifascisti incarcerati in Toscana nel giro di poche settimane.

Nel vivo di una grave crisi sistemica che scuote alle fondamenta il capitalismo, i fascisti tornano così a svolgere un ruolo per loro costituente, quello della provocazione e dell’infiltrazione all’interno delle contraddizioni sociali provocate dai loro stessi finanziatori: negli anni ’20 del secolo scorso gli agrari e gli industriali, oggi il reticolo di interessi che lega il grande capitale speculativo e massmediatico (di cui Berlusconi è uno dei massimi rappresentanti) con quello delle piccole e medie imprese (rappresentate dalla Lega Nord). Dove altrimenti gruppi come Forza Nuova e Casa Pound troverebbero i finanziamenti per le loro costose attività?

L’antifascismo si sta trasformando così in uno dei “fronti caldi” del più generale conflitto di classe in atto nel paese, rispetto al quale tutti i sinceri democratici, gli antifascisti ed i comunisti non retrocederanno di un millimetro.


La pesantezza delle imputazioni e delle aggravanti a giustificazione dell’arresto di Firenze, così come l’inconsistenza delle motivazioni che costringono in cattività gli altri tre compagni arrestati a Pistoia, dovrebbero far riflettere sul livello di arretramento dei diritti democratici nel nostro paese, ben oltre i livelli di guardia minimi di quello Stato di Diritto tanto decantato come valore universale delle cosiddette “democrazie occidentali”.
La crisi economica investe tutti gli ambiti delle relazioni sociali, mostrando quotidianamente tutta la ferocia e l’irrazionalità del sistema capitalistico. I fascisti sono uno strumento di questo sistema, per questo vanno combattuti, ieri come oggi, con la massima determinazione.

SABATO 7 NOVEMBRE LA RETE DEI COMUNISTI SARA’ A FIRENZE
PIAZZA SAN MARCO ORE 16.00
ALLA MANIFESTAZIONE PER LA LIBERAZIONE DI MANNU E DI TUTTI GLI ANTIFASCISTI, IN SOLIDARIETA' AI PERQUISITI

Rete dei comunisti

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

Ultime notizie dell'autore «Contropiano / Rete dei comunisti»

5415