il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Berlusconi bombarda

Berlusconi bombarda

(26 Aprile 2011) Enzo Apicella
Dopo aver escluso l'impiego di aerei italiani bombardare la Libia, Berlusconi promette ad Obama l'esatto contrario

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Dove và la CGIL?)

27.07.10 - Filcams - Risposta a Scarpa

(27 Luglio 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.rete28aprile.it

Martedì 27 Luglio 2010 16:33
Lettera del 20 luglio 2010 avente per oggetto “percorso per la costituzione area programmatica la Cgil che vogliamo in Filcams. (...)

Al Segretario Generale della
FILCAMS CGIL NAZIONALE
Franco Martini
ROMA

Al presidente del
COMITATO DIRETTIVO
della Filcams Nazionale
Roma

Oggetto: lettera del 20 luglio 2010 avente per oggetto “percorso per la costituzione area programmatica “la Cgil che vogliamo” in Filcams.

Caro Franco, ci permettiamo di scriverti a seguito della lettera di cui all'oggetto, a te indirizzata e pervenutaci solo in via indiretta, nella quale si fa riferimento alla nostra dichiarazione, consegnata dal sottoscritto, durante i lavori del Comitato Direttivo del 19 e 20 luglio scorso.
L'assemblea costitutiva del 6 luglio scorso a Roma dell'area “la Cgil che vogliamo” ha deciso che l'adesione all'area è personale ed individuale e quindi chi parla di “presunta costituzione dell'area programmatica …“ non ha titolo a decidere chi può o non può aderivi e/o costituirla.
Le stesse modalità di adesione all'area, sopra richiamate, escludono che qualcuno, anche se maggioranza, possa decidere tempi e modalità dell'adesione all'area da valere per tutti, noi compresi.
Di conseguenza la nostra dichiarazione di adesione e costituzione dell'area programmatica ci rende titolari dei diritti previsti dalla delibera n.1 sul pluralismo congressuale al punto 1.2.3. dal momento della nostra adesione all'area.
Quindi la nostra scelta non può essere declassata a presunta costituzione dell'area, in quanto essa rappresenta la costituzione dell'area programmatica “la Cgil che vogliamo” all'interno della Filcams con tutto quello che ciò comporta sia a livello politico che a livello organizzativo.
Infine si chiede che, di questa nostra scelta di costituzione dell'area programmatica, sia data informazione a tutti i livelli della struttura.
Certi di aver chiarito la nostra posizione ti invio un saluto fraterno.

Ezio Casagranda - Donatella Alberti

A

www.rete28aprile.it

2660