il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Onorevole

Onorevole

(18 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Rilanciata la campagna acquisti nel parlamento italiano

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

La Lega è come gli altri

La vicenda Soardi toglie finalmente qualche velo.

(8 Settembre 2010)

La Lega non solo è parte integrante e fondamentale dell’attuale sistema italiano che non brilla certo né per onestà, né per limpidezza, ma ora incomincia pure ad essere implicata concretamente in situazioni del tutto comuni nel PdL e, purtroppo, non solo.

Di certo ha fatto bene Soardi a rassegnare le dimissioni dalla presidenza dell’ATV, ma è altrettanto evidente che l’attenzione della magistratura è su fatti e comportamenti che nulla hanno a che fare con l’operatività di quell’azienda, ma su modi di fare propri dell’arroganza del potere e di chi, per la sua posizione, si ritiene superiore alle regole ed, a volte, perfino alle leggi.

E’ per questo che Soardi non può rimanere a fare il Sindaco di Sommacampagna.

Bragantini poi, si sforza di nobilitarne il gesto, per me dovuto, e si spinge a sottolineare, come è ampiamente riportato nella stampa cittadina, che la differenza tra la Lega e gli altri partiti starebbe nel fatto che nelle altre formazioni politiche “ci si dimette solo con condanne”.

Anche in questo caso mi è facile sottolineare come tale affermazione non sia per nulla vera visto che a Verona c’è un sindaco, proprio della Lega, che rimane tale anche se condannato, in via definitiva, per propaganda razzista.

La Lega, insomma, non è certo diversa dai suoi compari e l’alternativa a questo sistema di cose passa molto lontano dagli attuali equilibri sia politici che sociali.

Per la Federazione della Sinistra
Fiorenzo Fasoli

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il quarto governo Berlusconi»

Ultime notizie dell'autore «Partito della Rifondazione Comunista»

4043