il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

E ora, avanti!!!

E ora, avanti!!!

(15 Gennaio 2011) Enzo Apicella
Mirafiori. Vince il sì, anche se per pochi voti

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Padova: al vertice dei ministri europei sulla casa, rispondiamo con la lotta

(18 Novembre 2003)


0 SONO GLI EURO STANZIATI PER L'EDILIZIA PUBBLICA DAL GOVERNO BERLUSCONI NELLA SUA NUOVA FINANZIARIA, PIU' DI 20.000 SONO LA CASE SFITTE CHE CONO STATE OCCUPATE DALLE FAMIGLIE PROLETARIE IN TUTTA ITALIA.

La privatizzazione avanza demolendo i diritti fondamentali e rendendo la vita sempre più precaria.

Così mentre le fabbriche chiudono, gli operai vengono licenziati e le case popolari vengono fatte saltare con la dinamite per lasciare posto all'edilizia residenziale privata (vedi i palazzoni a Mirafiori), sono sempre di più i proletari che decidono di riprendersi il diritto alla casa occupando.

Tutto questo è la dimostrazione di come l'Europa che stanno costruendo non è quella dei diritti dei lavoratori, ma quella degli interessi delle multinazionali, delle banche e dei signori della guerra.

Il 27 e 28 novembre delegittimiamo il vertice dei ministri europei, a cui non abbiamo nulla da domandare, e portiamo la protesta dentro un quartiere popolare che è l'esempio di una speculazione mascherata da ristrutturazione con fondi europei: il quartiere Caduti della Resistenza (quartiere Palestro).

La logica speculativa che guida Comune, ATER e i vari pescecani dell'edilizia nel loro progetto di ristrutturazione è la stessa che seguono gli americani in Iraq: distruggere per poi speculare sulla ricostruzione, cancellando l'identità storica e culturale, da una parte, e di un popolo intero, dall'altra.

Le mani assassine che portano la guerra in Iraq e in Palestina sono le stesse che cancellano i nostri diritti: LA RESISTENZA DI QUEI POPOLI DEVE ESSERE ANCHE LA NOSTRA!

PROGRAMMA DELL' INIZIATIVA DEL 28 NOVEMBRE IN PIAZZETTA TOSELLI (PD):

ORE 16.00 Teatro dei burattini, murales e mostre artistiche.

ORE 18.00 Interventi e video del Comitato per il diritto alla casa e di altre realtà che lavorano sulla questione abitativa. A seguire assemblea itinerante.

In serata Talko in concerto, ricco buffet, banchetto di solidarietà con i prigionieri politici spagnoli.

Invitiamo tutte le realtà a partecipare all'iniziativa con materiali e interventi.

Comitato per il diritto alla casa, Associazione Nicola Pasian, CPO Gramigna, Studenti contro la guerra.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Contro il vertice europeo sulla casa»

Ultime notizie dell'autore «CPO Gramigna - Padova»

6630