il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Carpe Diem

Carpe diem

(29 Giugno 2011) Enzo Apicella
Il governo Berlusconi studia una manovra economica da 47 miliardi, che dovrà essere realizzata ... dal prossimo governo

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

3 domande sul mobbing

(28 Marzo 2004)

Abbiamo rivolto ad Anna Buroni e a Carla Silvestri, operatrici dello sportello "Stop mobbing" di Mestre tre domande su come contrastare questa pratica.
- Che cos'è lo sportello "Stop mobbing"?
- Quale assistenza offre?
- Oltre alla consulenza, come combatte la vostra associazione contro il diffondersi del mobbing?


Nel 1999 è nata a Venezia l'Associazione Contromobbing. Dal giugno 2003 si è dato il via al progetto "Stop mobbing" finanziato con il contributo dell'Assessorato al lavoro della provincia di Venezia e dell'Assessorato alle politiche sociali del comune di Venezia.

Il progetto "Stop mobbing" fruisce dell'aiuto dell'ASL che attua l'assistenza psicologica.
Inoltre forniamo anche assistenza legale attraverso la consulenza di un legale.
Il nostro sportello è dotato del sito internet www.stopmobbing.org

Lo sportello "Stop mobbing" è aperto tutti i giorni, previo appuntamento, dalle 16 alle 19 presso la sede di Mestre in via Andrea Costa 38a; il numero di telefono e fax è 041/951365.
L'assistenza psicologica e legale è gratuita.

Molto spesso si rivolgono a noi persone che ritengono di subire mobbing e che in realtà sono in tutt'altra situazione. Noi valutiamo quanto ci viene esposto e, se del caso, inviamo la persona ai sindacati per la tutela specifica.

Il mobbing è un comportamento vessatorio, una persecuzione sottile che si protrare nel tempo e sfugge a una determinazione in atti specifici come avviene per i comportamenti antisindacali.

il mobbing proietta i suoi effetti su tutta la vita dell'individuo, in particolare su quella familiare e sociale; genera fra l'altro gravi deficit nell'autostima e questo rende difficile il reinserimento nel lavoro.

L'associazione Contromobbing ha messo in atto un'azione presso gli enti di tutela e di assistenza per l'istituzione di corsi di formazione per ex mobizzati al fine appunto del reinserimento al lavoro.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Il Mobbing»

Ultime notizie dell'autore «Il pane e le rose»

14123