">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Gutta cavat lapidem?

Gutta cavat lapidem?

(19 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

La cgil rompa con monti. se non ora quando?

(20 Febbraio 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.pclavoratori.it

Monti dichiara che metterà le mani “in ogni caso” sull'articolo 18. Cosa aspetta Susanna Camusso a lasciare il tavolo? Continuare a stare a quel tavolo significa solo due cose. Sul piano sindacale significa essere disponibili a negoziare una maggiore libertà di licenziare. Sul piano politico significa solo coprire le spalle al PD, salvaguardandolo dalle sue contraddizioni. Ma i diritti dei lavoratori non possono diventare merce di scambio per salvare Bersani su comando di Napolitano. E' ora che tutte le sinistre chiedano a Camusso di rompere con Monti e di mettersi alla testa di una vera opposizione. Lo sciopero FIOM del 9 Marzo va esteso a tutto il mondo del lavoro, deve essere contro il governo, e deve segnare una svolta. Se non ora quando?

Partito Comunista dei Lavoratori

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La controriforma del lavoro Monti Fornero»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

3174