il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Sanità... I have a dream

Sanità... I have a dream

(12 Settembre 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • L’iniquità dell’Irpef
    (18 Gennaio 2022)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Dalla parte di Cuba)

    Scambi tra istituzioni di alti studi tra cuba e italia

    (24 Febbraio 2012)

    anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.radiocittaperta.it

    Scambi tra istituzioni di alti studi tra cuba e italia

    foto: www.radiocittaperta.it

    Gioia Minuti*

    La delegazione che ha rappresentato l’Università ‘La Sapienza’ di Roma al 8º Congresso Università 2012, guidata dal professore d’economia Luciano Vasapollo e integrata da nomi come quello del Prof. Asor Rosa, è rientrata in Italia, ma Luciano, che è anche il vice presidente del Comitato Italiano per la liberazione dei cinque, è direttore scientifico della Rivista Nuestra America, “Capitolo della rete delle reti in difesa dell’umanità”, è ancora a Cuba e sta svolgendo una fitta agenda di incontri in diverse università.

    Dopo Pinar del Río, nella cui Università è professore ad onorem, città in cui ha firmato accordi di scambi culturali e di docenti nel settore dell’economia, andrà a Santiago di Cuba, dove ugualmente sarà ricevuto tra alcuni giorni nella facoltà dai più alti docenti per elaborare piani di lavoro e di scambio. Nelle varie università visitate ha offerto conferenze a partecipato a dibattiti.

    A L’Avana ha conversato con Oscar Martínez nel Comitato Centrale, analizzando in particolare aspetti delle tesi, le linee d’economia e sviluppo approvate nel VI Congresso del PCC, ed ha anche incontrato il ministro d’educazione superiore Diaz Canel, con il quale ha parlato della cooperazione tra le università italiana e cubana, in vista di incontri per dibattere questioni sociali ed economiche d’interesse in questa fase di cambiamenti e di crisi globale.

    L’incontro con il vice ministro d’Educazione Superiore Oberto Santin si è basato su economia ed educazione nella società di oggi, temi affrontati anche nella conversazione con Ramon Sánchez Noda, specialista in marxismo-leninismo, con il quale sono stati reiterati i vincoli ideologici.

    Luciano Vasapollo con la sua tipica vivacità piena di passione e di conoscenza ha incontrato il vice ministro di cultura Fernando Rojas, con il quale sta elaborando iniziative e scambi culturali, in particolare dopo l’incontro con gli intellettuali nel quale Fidel ha incitato a rinforzare la rete delle reti in difesa dell’umanità.

    Vasapollo lavora da circa 35 al fianco di Cuba e delle giuste cause: è stato anche lui detenuto per ragioni politiche e anche per questo comprende a fondo quanto è importante combattere la battaglia per la liberazione dei Cinque Eroi cubani.

    Recentemente Vasapollo ha consegnato al Papa Bendetto XVI in un’udienza, la storia dal caso dei Cinque antiterroristi con la preghiera di un’orazione per loro e le loro famiglie, accompagnato da Monsignor Tarsia, direttore della rivista Jesus delle Edizioni Paoline.

    A L’Avana ha avuto un lungo e proficuo incontro con Kenia Serrano, presidentessa dell’ICAP - Istituto di Amicizia per i Popoli- ed ha anche conversato con Osvaldo Martínez, uno dei maggiori economisti dell’Isola.

    Parlando di un avvenimento molto prossimo, il prof. Vasapollo ha detto che il viaggio di Papa Ratzinger “rafforzerà le relazioni tra Cuba e il Vaticano e il popolo cubano parteciperà con orgoglio agli eventi previsti per la visita del Pontefice” ed ha ricordato che il libro “Fidel Castro, la mia fede” è stato pubblicato e ristampato ben tre volte dalle edizioni Paoline.

    Il direttore di Jesus, Mons. Tarsia ha incontrato diverse volte Fidel Castro in preparazione del viaggio di Papa Woytila a Cuba e forse verrà a Cuba anche in occasione di questa seconda visita papale.

    *Granma International

    Radio Città Aperta - Roma

    3562