">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

SANITÀ ROMA: SCONGIURATO LICENZIAMENTO DI 80 ADDETTI A PULIZIE E SANIFICAZIONE

USB, RISULTATO FRUTTO DELLA DETERMINAZIONE DEI LAVORATORI

(12 Maggio 2016)

di nuovo usb

La vertenza dipendenti della Ma.Ca s.r.l., addetti alle pulizie e sanificazione per la ASL Roma 2 (ex ASL B e C) ha raggiunto un parziale importante risultato grazie alla lotta dei lavoratori sostenuti dall’USB.

Da subito l'USB aveva contestato l'illegittimità di 80 licenziamenti, su un totale di circa 800 lavoratori, attraverso scioperi e proteste fin sopra i tetti dell'ospedale CTO.

La svolta è avvenuta ieri, durante il tavolo in Regione Lazio, presenti l'assessorato al Lavoro, la MA.CA srl, l'ASL RM2 e le organizzazione sindacali, con il reintegro di tutti gli 80 licenziati e l’impegno da parte della ASL RM 2 a pagare direttamente gli stipendi arretrati ai lavoratori. È stata inoltre revocata la procedura che doveva portare a ulteriore licenziamenti presso la ASL Roma G.

L'USB, soddisfatta di questo risultato frutto della determinazione dei lavoratori, rilancia la lotta al fine di scongiurare l'ultima procedura di licenziamento ancora in piedi, che potrebbe coinvolgere 15 lavoratori presso l'ospedale Sandro Pertini.

Roma, 12 maggio 2015

Ufficio Stampa USB

5982