il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

NO MUOS

NO MUOS

(10 Agosto 2013) Enzo Apicella
Un centinaio di manifestanti no-Muos è riuscito a sfondare la recinzione e ad entrare nella base militare americana di Niscemi, in Sicilia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Ultime notizie

Capitale, ambiente e salute

Ultime notizie (dal 19 Dicembre 2020 a oggi )

SOTTO LA REGIONE ABBIAMO GRIDATO NO ALL'INCENERIMENTO DEL CSS NEI CEMENTIFICI

OGGI ABBIAMO PARTECIPATO ATTIVAMENTE SOTTO PALAZZO CESARONI ALLA PROTESTA POPOLARE CONTRO IL PROCESSO AUTORIZZATIVO MESSO IN ATTO DAL GOVERNO REGIONALE, LEGA FRATELLI D’ITALIA, DI BRUCIARE IL CSS NEI CEMENTIFICI CHE SI TROVANO COME TUTTI SANNO A SPOLETO E A GUBBIO. Folti gruppi di cittadini, associazioni e comitati, di diverse città: Gubbio, Terni, Spoleto, Perugia, Todi-Marsciano, hanno...

(26 Gennaio 2021)

Associazione Culturale CASA ROSSA

UNA SOCIETA’ CHE NELLA PANDEMIA TIENE APERTI I LUOGHI DEL PROFITTO E TIENE CHIUSI I LUOGHI DELL’ISTRUZIONE E’ UNA SOCIETA’ CHE VA ROVESCIATA

Ci affidiamo alla scienza non asservita agli interessi delle multinazionali per sostenere l’idea corretta del che fare durante la pandemia. Perciò non affermeremo mai a priori quale debba essere la cosa da fare, cosa tenere aperto e cosa tenere chiuso. Ma è certo che una società comandata da una classe politica che risponde agli interessi forti, siano essi, luoghi di divertimento,...

(25 Gennaio 2021)

I LAVORATORI DELLA SCUOLA dell’Associazione culturale CASA ROSSA

Covid-19, 40 contagiati nella sala operativa 118 di Roma

La denuncia USB sul rispetto delle misure di prevenzione

A pochi giorni dalla morte di tre lavoratori del 118 a causa del Coronavirus, a fine 2020 è stato rilevato un focolaio di Covid-19 presso la Centrale operativa del 118 di Roma. In poco tempo i contagi sono saliti a circa 40 persone, sollevando forti dubbi sull’adeguatezza delle misure di prevenzione. A tutela dei lavoratori e delle lavoratrici della sala operativa e degli uffici adiacenti,...

(14 Gennaio 2021)

USB Federazione di Roma

DISCUSSIONE ATTORNO ALLA QUESTIONE DELLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA

Pubblichiamo le lettere che abbiamo ricevuto dal compagno Roberto che, lo confessiamo, per noi sono state una boccata d’ossigeno (e senza ossigeno c’è la fine per asfissia: allegria compagni!) come per lui è stata la lettura del nostro articolo. Lo facciamo perché toccano una questione delicata e spinosa quanto mai e di interesse generale dalla quale registriamo che...

(10 Gennaio 2021)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

Roma/Latina. Impegno OPI (Ordine Infermieri) per sanità diffusa e contro Covid

Tutti in prima linea vaccinandosi in nome di chi non ce l’ha fatta. Forte appello di Sonia Pecorilli

Gli infermieri sanno bene quali effetti ha il Covid: lo vedono ogni giorno, quando h24 sono accanto ai pazienti di cui spesso sono l’unico contatto col mondo esterno. Lo vedono ogni giorno, considerando che oltre 40mila professionisti (il 47% del totale) si sono contagiati dall’inizio della pandemia di cui circa 12mila solo nell’ultimo mese “La professione infermieristica è...

(9 Gennaio 2021)

Maurizio Aversa

I familiari degli ospiti delle RSA e delle RSD scrivono a Mattarella

In questo sito, ci siamo già soffermati sulla drammatica situazione delle persone anziane ricoverate nelle RSA (Residenze Sanitarie Assistite) e nelle RSD (Residenze Sanitarie per i Disabili). In primo luogo, si tratta di strutture in cui la pandemia ha fatto e continua a fare moltissime vittime. In secondo luogo, da diverso tempo sono anche realtà in cui ai pazienti viene negata la socialità....

(8 Gennaio 2021)

Vaccinazione Covid-19: all’Italia serve una buona sanità pubblica, con investimenti massicci, assunzioni e il ritorno al SSN unico

L’avvio della prima fase delle operazioni di vaccinazione contro il Covid-19 mette ancora una volta a nudo i reali problemi della sanità italiana e relega finalmente nella cerchia degli odiatori seriali dei dipendenti pubblici e del servizio pubblico, la campagna mediatica (a base di licenziamenti, provvedimenti disciplinari e penalizzazioni economiche) avviata contro il personale che...

(5 Gennaio 2021)

USB Sanità

PANDEMIA CAPITALISTICA, TERAPIA CAPITALISTICA:
NO ALLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA!

Il governo italiano, come quelli di tutto il mondo o quasi, ha iniziato il programma di vaccinazione di massa che dovrebbe essere risolutivo intanto per contenere e poi per debellare l’epidemia coronavirus. Per avere effetto esso deve essere somministrato alle masse, possibilmente con le buone ma se occorre con le cattive. Tutte le Istituzioni e le Autorità di questo mondo – politiche,...

(2 Gennaio 2021)

Nucleo Comunista Rivoluzionario

Vaccinazione di massa e società borghese

La natura capitalistica della società ostacola ogni passo della vaccinazione

La vaccinazione di massa contro il Covid-19 è e sarà un'esperienza storica dell'umanità. Ma proprio per questo un'esperienza che mette a nudo una volta di più l'irrazionalità dell'attuale sistema sociale. Un sistema funzionale a sospingere nel mondo la corsa agli armamenti per spartire zone di influenza e fette di mercato si rivela inadatto a vaccinare l'umanità...

(26 Dicembre 2020)

Partito Comunista dei Lavoratori

Dalla peste al coronavirus: le pandemie nella storia dell'uomo

Dalla rivista "nuova unità" di dicembre 2020 Nel corso della storia dell’umanità, prima del Covid-19, almeno altre 13 pandemie negli ultimi 3000 anni hanno colpito gli esseri umani. Il salto di specie fra gli animali, selvatici o da allevamento e l’uomo attraverso successive mutazioni genetiche dei virus ha prodotto le pandemie. Polli, anatre, suini, topi, pulci, bovini, dromedari,...

(23 Dicembre 2020)

Michele Michelino

MISERIA, POVERTA' E RICCHEZZA NEL CORONAVIRUS

Dalla rivista “nuova unità”, dicembre 2020 Così la pandemia ha reso i ricchi ancora più ricchi (e i poveri più poveri). In questi mesi abbiamo sentito ripetere mille volte dai rappresentanti del governo, da Confindustria e sindacati confederali che siamo tutti sulla stessa barca, che l’unità nazionale - cioè quella fra sfruttati e sfruttatori...

(19 Dicembre 2020)

Michele Michelino

ASSOLTI ANCHE IN APPELLO I DIRIGENTI BREDA/ANSALDO: PER GLI OPERAI UCCISI DALL’AMIANTO NESSUNA GIUSTIZIA

OLTRE IL DANNO LA BEFFA: LE ASSOCIAZIONI PARTI CIVILI NEL PROCESSO CONDANNATE A PAGARE LE SPESE PROCESSUALI

IN ITALIA PER GLI OPERAI E LA CLASSE LAVORATRICE NON C’E’ GIUSTIZIA. PER I PADRONI NON RISPETTARE LE NORME DÌ SICUREZZA E UCCIDERE GLI OPERAI PER IL PROFITTO NON E’ REATO Dopo poco più di un’ora e mezzo di Camera di Consiglio la Corte d’Appello della V Sezione Penale, composta di tre giudici, il Presidente Matacchioni, il relatore Arnaldi e dalla giudice...

(19 Gennaio 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

PROCESSO D'APPELLO MORTI AMIANTO BREDA VERSO LA CONCLUSIONE

Domani 19 gennaio 2021 ultime arringhe degli avvocati presso la Corte d’Appello di Milano (sezione Quinta), sul banco degli imputati manager e dirigenti di Milano che non hanno mai avuto il coraggio di mostrare le loro facce al processo accusati della morte per amianto (mesotelioma) di 12 lavoratori. In primo grado gli imputati di omicidio colposo erano stati assolti dal giudice dott. Simone...

(18 Gennaio 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro nel Territorio

ANELLO VERDE?

A fine luglio è stata approvata dalla Giunta Comunale la delibera N.143 del progetto urbanistico denominato "anello verde". Con una nonchalance notevole il nome vuole richiamare nel nostro inconscio uno dei miti della città eterna, anche lui eterno ma incompleto: l'anello del ferro. Da alcuni anni è in atto la vendita del "patrimonio di FS Italiane non funzionale all'esercizio...

(4 Gennaio 2021)

Dal giornale dell'Assemblea Quadraro Vecchio 20 Maggio, n. 3 (2020)

ALTRE NOTIZIE

Inquinamento in città, Legambiente: «Stop agli Euro 4 diesel»

Un’auto a gasolio Euro 4 inquina quanto 7 diesel più recenti o 20 auto a benzina

«La pandemia da Covid non è una buona ragione per allentare la guardia sull’inquinamento» Legambiente Piemonte e Valle d’ricorda che «Lo stop alla circolazione dei veicoli Euro 4 diesel è vicino e non è più il momento di proroghe. Le ordinanze regionali che prevedevano il blocco per le auto più inquinanti erano in programma dal 1°ottobre,...

(4 Gennaio 2021)

greenreport

755392