il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

NO MUOS

NO MUOS

(10 Agosto 2013) Enzo Apicella
Un centinaio di manifestanti no-Muos è riuscito a sfondare la recinzione e ad entrare nella base militare americana di Niscemi, in Sicilia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Ultime notizie

Capitale, ambiente e salute

Ultime notizie (dal 4 Giugno 2020 a oggi )

Riprendiamoci il maltolto!

Nuovi scenari urbani nel Nuovo Mondo Covid-19:
liberi grandi immobili per alloggi, scuole, ospedali...
che potrebbero essere a nostra disposizione. Gratis. Sono lì.

La pandemia sta riplasmando (sconvolgendo) la configurazione sociale delle metropoli, grandi (New York, Londra...) e piccole, come Milano. È uno spinoso argomento, discusso dai vari pensatori della classe dominante. In linea di massima, costoro tendono a buttare acqua sul fuoco. Sono in gioco colossali investimenti immobiliari, che potrebbero finire in cenere. Un disastro che si somma ad altri...

(19 Settembre 2020)

Dino Erba

Università: di fronte al Covid-19, non ci possono bastare le soluzioni-toppa

Sullo sfondo del dibattito sulla DaD e sulle scuole c’è il mondo dell’università che arranca, a causa di una superficiale gestione dell’emergenza Coronavirus. Le prospettive degli studenti sono più incerte che mai, mentre riemergono con forza le contraddizioni di natura sociale, economica e politica che affliggono da sempre il nostro sistema d’istruzione...

(2 Settembre 2020)

Marco Duò - lavocedellelotte.it

Vergognoso archiviare procedimento su RSA di Gallicano: 14 contagiati su 14 ospiti. 4 morti in 2 settimane

"Troppo gravi le patologie dei quattro pazienti deceduti nella struttura sanitaria Paoli Puccetti a Gallicano e nessun nesso di causalità tra le morti e il contagio da Covid 19. Chiede l’archiviazione al giudice delle indagini preliminari il sostituto procuratore Antonio Mariotti che, come atto dovuto, aveva iscritto nel registro degli indagati il responsabile della Rsa in località...

(4 Agosto 2020)

Marco Palombo

E’ in distribuzione il documento Covid-19: "coronavirus" da un punto di vista di classe

Crisi economiche, ristrutturazioni produttive, limitazione dei diritti sociali, salute e sicurezza, ambiente: l’uso capitalista della pandemia e le prospettive di lotta per una società socialista

La pandemia da Covid-19 ha accentuato e messo in luce la crisi economica già in corso, i limiti e l’insostenibilità del modo di produzione capitalista e del modello di sviluppo sia a livello economico che sociale e ambientale. La borghesia non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi profitti e sta cogliendo l’occasione della pandemia per un’ulteriore ristrutturazione...

(10 Luglio 2020)

Ieri, oggi. E domani?

Sei mesi di pandemia Covid-19:
che cosa è stata e che cosa prepara. In Italia e nel mondo

In allegato, l'opuscolo qui introdotto La pandemia ha colpito un mondo che già non godeva di buona salute. O meglio, non godevano di buona salute le relazioni che dominavano il mondo. Relazioni capitaliste, fondate sulla merce, il profitto e lo sfruttamento. Condite con l’oppressione e la violenza. Sono queste relazioni la fonte del Covid-19: esse hanno rovinato l’ambiente, creando...

(8 Luglio 2020)

Dino Erba

I MORTI E GLI AMMALATI GRIDANO VENDETTA.
BORGHESIA, TU SIA MALEDETTA

Dal macello tedesco al ghetto di Mondragone, passando per un magazzino bolognese; dagli slums statunitensi alle favelas brasiliane; dai quartieri popolari di Tokio alle aree urbane d'Africa, India, Cina... Ovunque regni il Capitale, risulta evidente che, per quanto "biologicamente" un virus sia un fenomeno del tutto naturale, la patologia che ne deriva è una malattia figlia dell'organizzazione...

(26 Giugno 2020)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

Covid-19 e RSA, a marzo strage per omissione di soccorso?

Dall' inchiesta dell' I.S.S. un dato parziale ma molto eloquente

Decessi Covid 19 Italia Marzo 12.394 1-27 Aprile 14.515 Decessi RSA inchiesta ISS Marzo 3.902 1-27 aprile 1.374 (un terzo del totale Italia) Nel mese di marzo i decessi nelle RSA italiane che hanno risposto all' inchiesta dell' ISS, quasi 100.000 ospiti su un totale di circa 300.000, sono stati notevolmente superiori ai decessi...

(23 Giugno 2020)

Marco Palombo

Egitto, galera anche per i medici anticovid

Mica solo giovani - rapper, registi, blogger - il regime del generale-golpista Al Sisi se la prende anche coi medici, coloro che nel corso dell’epidemia di coronavirus erano stati definiti dalla stampa di regime “l’armata bianca egiziana”. Ora sono gli stessi media a puntare il dito sui dottori che hanno sollevato critiche per la gestione di fondi e strutture negli ospedali,...

(10 Giugno 2020)

Enrico Campofreda

Covid-19, Garante nazionale dei detenuti: conclusa il 14 aprile la survey sulle RSA

L'articolo è stato pubblicato da Vita e Unimondo, su quest'ultimo sito il 1 giugno, alcuni giorni dopo il mio scritto "Insabbiata l'inchiesta dell' ISS sulle RSA? " https://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o53772:e1 Il 14 aprile è stato pubblicato il terzo report, dell'indagine, il secondo era uscito pochi giorni prima. L'indagine era iniziata il 24 marzo. La chiusura appare frettolosa,...

(4 Giugno 2020)

Marco Palombo

LA LOTTA CONTRO L’AMIANTO E PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO E DI VITA CONTINUA ANCHE NELLE AULE DÌ TRIBUNALE

IL 14 settembre riprende l' udienza contro i dirigenti imputati di omicidio colposo per i morti d’amianto al Teatro alla Scala di Milano dopo 9 mesi in cui tutte le udienze dei processi per i morti sul lavoro e di lavoro sono state annullate causa coronavirus. In questo processo sono parte civile il Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio (Sesto San Giovanni...

(13 Settembre 2020)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

"Chiediamo salute, vogliamo giustizia". La battaglia degli operai di Sesto San Giovanni, 23 anni dopo

Nel 1997, di fronte al numero crescente di lavoratori delle fabbriche che si ammalavano e morivano di tumore, nasceva il “Comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro e nel territorio”. Tra i fondatori c’era anche Giambattista Tagarelli, scomparso nel 1999. Il Comitato lo ricorda con un suo intervento ancora oggi attuale. Da altraeconomia.it Negli anni 90 una forte ondata...

(3 Settembre 2020)

Michele Michelino

L’aviazione emette il 3,5% dei gas serra antropici globali

Pubblicata l’analisi più completa dal 2009 sull’impatto dei gas serra dell’aviazione sul sistema climatico

Secondo lo studio “The contribution of global aviation to anthropogenic climate forcing for 2000 to 2018”, pubblicato su Atmospheric Environment da un team internazionale di ricercatori guidato dalla Manchester Metropolitan University e del quale fa parte Giovanni Pitari dell’università degli studi dell’Aquila, l’aviazione rappresenterebbe il ​​3,5%...

(4 Settembre 2020)

greenreport

Negli ultimi 150 anni, il riscaldamento globale ha più che annullato 6.000 anni di raffreddamento globale

L'ultima volta che la temperatura globale è stata di 1° C al di sopra di quella del XIX secolo risale a 125.000 anni fa Secondo lo studio “Holocene global mean surface temperature, a multi-method reconstruction approach”, pubblicato su Scientific Data di Nature Research da un team di ricercatori statunitensi e svizzeri, «Negli ultimi 150 anni, il riscaldamento globale...

(2 Luglio 2020)

greenreport

Zingaretti consente ad Acea di fare profitti dichiarando lo stato di calamità naturale.

Il presidente della #Regione #Lazio decreta lo stato di calamità naturale, lo giustifica affermando l’esistenza di una crisi idrica generata dall’assenza di piogge che ha messo in difficoltà l’approvvigionamento idrico dei Comuni. Tuttavia dalla stampa e dai media non è mai emerso nessun allarme di carenza idrica e la stessa Regione Lazio, prima del decreto,...

(4 Agosto 2020)

PRC Regionale Lazio

Per ridurre il rischio di pandemie, l’Ue deve combattere la deforestazione

Il Wwf: azione urgente per affrontare i fattori chiave che potrebbero causare futuri focolai di malattie zoonotiche

Con il nuovo rapporto “Covid-19: urgent call to protect people and nature”, il Wwf identifica una serie di fattori ambientali che portano alla comparsa di malattie zoonotiche, «in particolare il commercio e il consumo di animali selvatici ad alto rischio, il cambiamento dell’uso del suolo inclusa la deforestazione e la conversione degli ecosistemi naturali ad altro uso come...

(19 Giugno 2020)

greenreport

729601