il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Stefano Gugliotta

Stefano Gugliotta

(11 Maggio 2010) Enzo Apicella
Dopo che le tv hanno trasmesso il video di Stefano Gugliotta che viene pestato immotivatamente dalla polizia e poi arrestato per "resistenza a pubblico ufficiale", il capo della polizia Manganelli "dispone una ispezione".

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

GLI ASSISTENTI CIVICI PARLANO LA STESSA LINGUA DEI CONTROLLORI DI VICINATO. BOCCIA E BONACCINI LA STESSA LINGUA DELLE DESTRE.

(25 Maggio 2020)

casa rossa

La Destra spoletina ha impiegato due anni a partorire i "controllori del vicinato", il Ministro degli Affari Regionali Boccia, 2 minuti a sfornare gli "Assistenti civici" (60.000 cooptati con le buone o le cattive) con la benedizione dei Bonaccini di tutta Italia. " Non potranno fare ronde" ma solo sgnalare alle Forze dell'Ordine gli assembramenti si affretta a precisare il Ministero. Sembra ricopiata dal comunicato del giovanotto spoletino di Forza Italia. E la cosa si fa perfino comica, se si pensa che lo spoletino d'adozione, onorevole Mulè di Forza Italia, definisce l'iniziativa del ministro del governo Conte: "Un'inutile pagliacciata". Gli fa eco la Meloni: "E' deriva autoritaria !"
Il gioco delle parti si fa sempre più sfacciato e si recita una parte oppure l'altra del soggetto "guardie e ladri" a seconda delle convenienze. In verità non c'è niente da ridere, il clima politico è pessimo e le spinte verso lo Stato di Polizia sempre più forti e generalizzate in tutti i partiti sostenitori del sistema capitalista a Destra come a "Sinistra".
Si stanno posizionando per il dopo coronavirus. Occupano piazze e quartieri con truppe volontarie o arruolate per bisogno o costrette per non perdere la miseria del "reddito di cittadinanza". Non sappiamo se le contraddizioni interne al sistema dei partiti farà franare l'improvvisa iniziativa ministeriale, quello che sappiamo con certezza è che dall'Estrema Destra alla Sinistra liberale, la voglia di garantire l'ordine con le maniere forti cresce e si materializza con i "controllori del vicinato" e con gli "Assistenti civici".
Non c'è tempo da perdere. L'opposizione sociale e politica di classe deve schierarsi subito e prendere le piazze e anche i luoghi di lavoro, dove il distanziamento sociale, non la distanza di sicurezza dei lavoratori, è garantito da figure che esistono in questa società da sempre: i capi reparto.
OGNI INIZIATIVA CHE COSTRUISCE LO STATO DI POLIZIA DEVE TROVARE ADEGUATA E IMMEDIATA RISPOSTA.

Associazione culturale CASA ROSSA

1216