il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il sogno

Il sogno

(15 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Il 16 ottobre manifestazione nazionale dei metalmeccanici Fiom contro la "medicina Marchionne"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Contratto Metalmeccanici)

Contratto integrativo alla CNH di Modena: votiamo NO

continuano ad usarci! cosa dovremmo dare in cambio a questi “ricchi premi e …”?

(6 Luglio 2006)

Il contratto integrativo per il nostro gruppo è stato firmato, il sindacato ha indetto le assemblee ed è venuto a raccontare agli operai la magia compiuta (come da promessa) senza colpo ferire, in termini di ore di sciopero.

Soldi, soldi e ancora soldi, già prima di andare in ferie e uguali per tutti.
Bene, nessuno ha più bisogno degli operai di aumentare il proprio salario, ma una cosa è certa i padroni mai nella storia e in nessun angolo del mondo hanno regalato qualcosa alla classe operaia.

Allora dove sta lo scambio, il baratto, dove sta l’interesse del padrone?

Quello che è stato firmato più che un contratto è una cambiale in bianco.
Tutta la parte del contratto che riguarda diritti sindacali e rapporti di lavoro è rimandata al lavoro delle commissioni fatte da azienda e sindacato.


Noi vogliamo sapere cosa andiamo a firmare perché la fiducia nel sindacato è già morta e sepolta, perché non ci rassicura per niente che per noi vadano a trattare quegli stessi signori che hanno gestito insieme al padrone lo smantellamento dei nostri diritti, che hanno dato prova di essere più zelanti con le aziende che attaccati agli interessi degli operai.

I soldi che vengono sventolati se poi andiamo bene a vedere sono prima di tutto aumenti che non vanno in paga base o tanto meno nel calcolo del TFR, sono soldi legati al premio di risultato, a quanto dichiara di aver guadagnato il nostro padrone.

Noi siamo più preoccupati per il nostro futuro che per la busta paga di luglio!

Per ciò che riguarda l’assistenza sanitaria, dal 2009 dovrebbe essere introdotta una forma di assicurazione per l’assistenza sanitaria integrativa e gli operai per questa dovrebbero pagare 50 euro.

La cosa è poco chiara, ma ci ricorda tanto la storia della pensione integrativa, ulteriori tagli alla spesa sanitaria pubblica che ci troveremo cosi a pagare 2 volte.

È chiaro riemerge il programma politico padronale con la concertazione del sindacato confederale a voler ricattare ulteriormente la classe operaia. non ci raccontano tutto, perché come per altre cose viene tutto demandato a queste fantomatiche commissioni.

Per questo invitiamo gli operai a votare NO, bisogna finirla di rilasciare deleghe in bianco a chiunque tratti la forza lavoro operaia come merce di scambio.

06/07/06

RSU SLAI COBAS FIAT CNH DI MODENA

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Contratto Metalmeccanici»

Ultime notizie dell'autore «Rsu Slai Cobas CNH Modena»

7147