il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Scoop

Scoop

(26 Maggio 2010) Enzo Apicella
Varata la manovra economica da 24 miliardi di euro: sotto attacco gli stipendi e le pensioni.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro (cronaca sud)

La manovra anti-crisi

Il governo Berlusconi attacca salari, pensioni e servizi pubblici, in difesa del profitto e della rendita

(11 notizie dal 18 Agosto 2011 al 20 Ottobre 2011 - pagina 1 di 1)

The power of people is stronger than the people in power!

di Collettivo Autorganizzato Universitario (CAU) - CDUP Ingegneria - Coordinamento II Policlinico – Collettivo BreakOut Architettura [Napoli “O che i borghesi non rubano,forse? (...)quando ho portato via questo pane, a Maigrat, era indubbiamente un pane che ci doveva.” (Emile Zola, Germinal) Siamo in caduta libera... “Stringere la cinghia per il bene del Paese” è...

(20 Ottobre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario (CAU) - CDUP Ingegneria - Coordinamento II Policlinico – Collettivo BreakOut Architettura [Napoli]

Manovra economica... un riepilogo per chiarirci le idee

da clashcityworkers.org Nella sua versione definitiva, approvata lo scorso 14 settembre, la manovra ammonta a circa € 55 miliardi, il 65% dei quali sono nuove entrate e il 35% tagli. Gli interventi sono spalmati in un arco temporale che va dal 2012 al 2014, con l’intento di raggiungere già nel 2013 il pareggio di bilancio. Qui di seguito i provvedimenti di maggiore rilievo presenti...

(30 Settembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Basta macelleria sociale

Per un autunno di lotta e di riscatto sociale

Bisogna stringere la cinghia È l'ora dei sacrifici Siamo tutti sulla stessa barca!!! Queste le filastrocche bellamente ripetute da governanti, giornalisti, imprenditori, riprese da sindacati gialli e dai filistei dell'intero arco parlamentare per giustificare le misure antipopolari contenute nelle ultime manovre finanziarie. Peccato che su questa presunta barca c'è chi brinda e beve...

(20 Settembre 2011)

PUNTO SAN PRECARIO - COSENZA

Stop that train... se passa! Mercoledì 21 assemblea pubblica all'università

Stamattina si sarebbe dovuto tenere l'incontro tra i sindacati (Cgil, Cisl, Uil, e Orsa) e l'assessorato ai trasporti per discutere delle tragiche novità che hanno travoloto il settore dei mezzi pubblici in Campania. Incontro che non si è svolto, nonostante fosse stato fissato già da diversi giorni. Ci sarebbe dovuto essere anche un altro appuntamento, con le aziende che gestiscono...

(16 Settembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Enzo libero! - comunicato dei movimenti e sindacati di base sui fatti del 6 settembre

Si è svolta Giovedì mattina, presso il carcere di Poggioreale, l'udienza di convalida da parte del GIP di Enzo Martinelli arrestato, a Napoli, durante la contestazione sotto la sede della Banca d’Italia nell’ambito dello Sciopero Generale proclamato dal sindacalismo di base ed indipendente. Con una decisione assurda il Magistrato ha si liberato Enzo dal carcere di Poggioreale,...

(10 Settembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Napoli. Comunicato sulla repressione allo sciopero del 6 settembre

La riuscita del corteo indetto oggi dalle realtà del sindacalismo di base in occasione dello sciopero generale contro la manovra di macelleria sociale varata dalla destra berluconiana su mandato della BCE e col sostanziale avallo della finta opposizione parlamentare, e che a dispetto del clima ancora estivo ha visto la partecipazione di movimenti di disoccupati e precari, collettivi studenteschi...

(7 Settembre 2011)

Associazione Marxista Unità Comunista

Napoli: Polizia carica manifestazione sindacati di base, arrestato un precario

Partito alle 10, 00 da piazza Cavour, a Napoli, il corteo promosso dalle confederazioni e le organizzazioni sindacali USB, Slaicobas, ORSA, Cib-Unicobas, Snater, SICobas e USI, per manifestare contro la manovra economica del governo Berlusconi, ha registrato la partecipazione dei collettivi studenteschi e dei comitati di lotta per il lavoro. Snodatosi in modo pacifico tra via Pessina , piazza Dante...

(7 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

Tagli al trasporto pubblico: ci costringerete a fare una lunga marcia!

comunicato della giornata Mentre nelle prossime ore si discuterà al Senato l'approvazione dell'asfissiante manovra-bis che prevede lo smatellamento ulteriore degli ultimi brandelli dello stato sociale nel nostro Paese, stamattina fuori la stazione di Porta Nolana, sotto la direzione dell'azienda della Circumvesuviana S.r.l. si sono visti i primi segnali di protesta. L'azienda ha deciso di...

(7 Settembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

5 settembre> verso lo sciopero generale: presidio contro i tagli al trasporto pubblico

Anche noi, e tanti altri studenti, saremo in piazza già da lunedì mattina! Contro lo smantellamento del settore trasporti, dal peggioramento del servizio ai numerosissimi licenziamenti. Finora abbiamo avuto solo l'assaggio... Dal 27 agosto le linee di trasporto della circumvesuviana sono state quasi integralmente ferme, per protesta contro i tagli al trasporto e gli incredibili ritardi...

(2 Settembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Martedì 6 settembre in piazza per lo sciopero generale!

Quest'anno si parte in anticipo rispetto al passato ed è giusto così, considerando lo spaventoso lavoretto che ci hanno preparato tra luglio e agosto. Riforma del mercato del lavoro, liberalizzazioni, pensioni e quant'altro. Una manovra dettata dalla Bce, per la quale -a detta loro- tutti dobbiamo essere pronti a sacrificarci, a "stringerci a coorte". Peccato che i soldi per la guerra...

(30 Agosto 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Abolizione provincia di Vibo Valentia e manovra anticrisi

Ecco di nuovo una notizia farlocca, finta, tesa solamente a nascondere le nefandezze e le catastrofi di questo governo e, perché no, anche dell’opposizione (quella che vota a favore del federalismo, IDV, e quella che si astiene, PD). Si ritorna a parlare dell’abolizione della provincia di Vibo e tutti alzano gli scudi per difendere questo avamposto democratico, necessario, indispensabile...

(18 Agosto 2011)

Partito dei Comunisti Italiani - Vibo Valentia

79506