il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Chi ha barato

Chi ha barato

(21 Aprile 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Capitale, ambiente e salute

(2122 notizie - pagina 4 di 107)

TERRORISTA E’ CHI DEVASTA I TERRITORI NON CHI LI DIFENDE

Il Tav si costruisce sulle nostre spalle Mentre tagliano su pensioni, sanità, conquiste sociali e istruzione, tutti i governi che si succedono continuano a spendere miliardi di risorse pubbliche per il Tav. Dicono che si tratta di un’opera nell’interesse di tutti, ma chi ci sta guadagnando sopra sono pochi grandi gruppi capitalistici. Dicono che è un’opera necessaria...

(20 Febbraio 2014)

NOTAV TRIESTE- INQUISITI E SOLIDALI


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

In Campania tutti i comuni sono a rischio sismico, ma manca il documento per i controlli

I geologi: «Il Fascicolo del Fabbricato sarebbe l’unico strumento per conoscere il reale stato degli edifici»

Da greenreport.it In Campania oggi tutti i comuni, con l’aggiornamento della Classificazione Sismica, sono stati classificati, a diverso grado, a rischio sismico, e circa il 50% ha subito quantomeno un incremento di classe sismica , oppure è stato classificato sismico mentre prima non lo era. Ricordiamo che 1.907.800 famiglie, vivono in aree a rischio, mentre in aree a elevato rischio...

(19 Febbraio 2014)

Francesco Peduto, presidente dell’Ordine dei geologi della Campania


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Torrente Gaccia: chi inquina paga?

Nell’inverno del 2010 – oramai quattro anni fa – le forti e persistenti piogge portarono allo scoperto, in una vasta area lunga oltre 4 km e costeggiante gli argini del Torrente Gaccia, una coltre stratificata di rifiuti anche pericolosi e speciali come eternit, batterie e pneumatici. Il 1° luglio dello stesso anno, il NOE di Catanzaro pose sotto sequestro l’intera area...

(18 Febbraio 2014)

Comitato No Discarica Pianopoli


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

CHI DEVASTA I TERRITORI DEVASTA LE NOSTRE VITE

SABATO 22 FEBBRAIO 2014
GIORNATA NAZIONALE CONTRO LE DEVASTAZIONI AMBIENTALI - LA MANIFESTAZIONE UMBRA

PRESIDIO A PERUGIA, PRESSO COLLESTRADA, USCITA E45 (INGRESSO CENTRO RACCOLTA COMUNALE) ORE 16 In tutta Italia, la logica del neoliberismo impone di realizzare grandi opere che, dietro alla vuota promessa di crescita e occupazione, devastano comunità e territori per offrire al Dio Mercato beni comuni come la Terra, l’Aria, l’Acqua. L’Umbria non fa eccezione. Grazie alla complicità...

(18 Febbraio 2014)

COORDINAMENTO UMBRO CONTRO LE DEVASTAZIONI TERRITORIALI


in: «Il saccheggio del territorio»

Sassari immersa nel suo blob

Si è costruito molto e in modo mediocre negli ultimi 30 anni. Un ciclo edilizio perpetuo, che neanche la crisi ha fermato, dove città e campagna si sono confuse Sas­sari nasce in un ter­ri­to­rio vasto, ottimo per l’uso agri­colo; ma per la sua popo­la­zione la vita non sarà facile. Il risul­tato della fati­cosa tra­ver­sata nel...

(13 Febbraio 2014)

Sandro Roggio, il manifesto


in: «Il saccheggio del territorio»

Vicenza, Comitato Pomari: siamo stanchi di aspettare.

Lo scorso 16 dicembre avevamo incontrato per la seconda volta gli assessori Zanetti (edilizia privata) e Dalla Pozza (urbanistica). Ci era stato promesso che entro gennaio avrebbero cercato di trovare proposte alternative alla cementificazione sempre più invasiva dei Pomari, affinché la protesta del quartiere non rimanesse inascoltata. Era stato concordato che in gennaio gli assessori...

(13 Febbraio 2014)

COMITATO POMARI


in: «Il saccheggio del territorio»

"AMBIENTE, SALUTE, DIGNITA' UMANA".
UN INCONTRO CON LA DOTTORESSA ANTONELLA LITTA A VITERBO

Si è svolto nel pomeriggio di martedì 11 febbraio 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di riflessione con la dottoressa Antonella Litta sul tema: "Ambiente, salute, dignità umana". * Antonella Litta svolge l'attività di medico di medicina generale a Nepi (Vt). E' specialista in Reumatologia ed ha condotto...

(12 Febbraio 2014)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Comitato No Discarica Pianopoli: partecipata l’assemblea popolare a Cancello

Sabato 8 febbraio, a Cancello di Serrastretta (CZ), è stato fondato un Comitato Popolare per dire NO al 4° ampliamento della Discarica di Pianopoli e per chiedere la totale inversione di tendenza della politica regionale di gestione dei rifiuti. All’assemblea di sabato scorso, a fianco di cittadini e movimenti di Cancello e Migliuso, Pianopoli, Lamezia, Curinga, sono intervenuti diversi...

(11 Febbraio 2014)

Comitato No Discarica Pianopoli


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

Ambiente e territorio, distruggiamo l'Italia al ritmo di otto metri quadri al secondo

Negli ultimi anni in Italia sono stati impermeabilizzati, cementificati, edificati o scavati 8 metri quadrati ogni secondo, a causa dell'espansione di aree urbane a densita' medio-bassa, di infrastrutture, di insediamenti commerciali, produttivi e di servizio. Michele Munafo' è il responsabile del settore Banche dati monitoraggio e fattori di pressione dell'Ispra (l'Istituto superiore per la...

(11 Febbraio 2014)

fabio sebastiani - controlacrisi.org


in: «Il saccheggio del territorio»

Ciampino: oggi, un consiglio comunale aperto sulla gestione pubblica e partecipata dell'acqua nel Lazio

In una sala gremita di cittadini e amministratori arrivati da tutto il Lazio si è svolto oggi a Ciampino il consiglio comunale aperto sulla proposta di legge di iniziativa popolare n°31 per la gestione pubblica e partecipata dell'acqua, alla presenza dei comuni promotori dell'iniziativa legislativa. Gli interventi di comitati e amministratori comunali hanno tutti sottolineato come sia doveroso...

(7 Febbraio 2014)

Coordinamento Romano Acqua Pubblica


in: «Acqua bene comune»

Fermate il “serpente nero”. I Sioux Lakota dichiarano guerra alla Keystone XL pipeline

Il Final Supplemental Environmental Impact Statementfor per la lunghissima Keystone XL pipeline (che attraversando gli Usa da nord a sud dovrebbe trasportare il petrolio delle sabbie bituminose canadesi dell’Alberta fino alle raffinerie del Texas sulla costa del Golfo del Messico) sta sollevando molte perplessità, e ha scatenato quasi 300 vegli di protesta alle quali si sono aggiunte...

(7 Febbraio 2014)

greenreport.it


in: «Il saccheggio del territorio»

Roma, difesa del suolo: salviamo il fosso Tre Fontane, no all’I-60

MANIFESTAZIONE CITTADINA SABATO 8 ALLE 15: NO AL CEMENTO A GROTTAPERFETTA Buche, frane, smottamenti. E' sotto gli occhi di tutti il pietoso stato in cui i violenti temporali hanno ridotto Roma e mezza Italia. E sono nella mente di tutti le esortazioni del sindaco Marino a cambiare passo, a non costruire più. E' visto con favore da tutti il suo personale impegno a non concedere più permessi...

(7 Febbraio 2014)

Coordinamento Stop I-60


in: «Il saccheggio del territorio»

DELTA DEL NIGER, NUOVE MULTE PER LA SHELL

Ha raggiunto i sei miliardi e mezzo di dollari l’ammontare delle multe che la multinazionale petrolifera Royal Dutch Shell dovrà pagare per un incidente avvenuto nel 2011 nella regione del Delta del Niger. Le sanzioni imposte della Nosdra e della Nimasa, due enti statali incaricati di accertare i danni legati allo sfruttamento dei giacimenti di greggio, sono state giudicate con favore...

(5 Febbraio 2014)

Misna


in: «Il saccheggio del territorio»

Discarica di Pianopoli: a proposito di un'intervista rilasciata dal sindaco Cuda

Gli ambientalisti calabresi rispondono alle dichiarazioni fatte nei giorni scorsi dal sindaco di Pianopoli, Gianluca Cuda, in merito al progetto di ampliamento della discarica che sorge nel suo comune. Premesso che non possiamo che essere positivamente colpiti da quanto lui afferma dicendosi contrario a questo progetto e che ben venga il suo contributo ad una lotta che noi sosteniamo da anni. Non...

(3 Febbraio 2014)

Il Costituendo Comitato contro l’ampliamento della Discarica di Pianopoli


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

Regione Lazio: la delibera 40 non rispetta i principi della legge di iniziativa popolare per l'acqua pubblica

I comitati per l'acqua pubblica, promotori della proposta di legge per la gestione pubblica del servizio idrico n°31, ritengono che la delibera di giunta n°40 del 28 gennaio 2014 comprometta seriamente la possibilità di una discussione aperta e proficua sul testo della legge stessa. Le linee guida allegate alla delibera, con l’esclusione dei punti 1 e 2, per altro inadeguati...

(3 Febbraio 2014)

Coordinamento regionale acqua pubblica Lazio


in: «Acqua bene comune»

Il presidente della Nestlé: «Lasciamo a Dio la soluzione del global warming»

Anche se i cambiamenti climatici minacciano il cacao, uno degli ingredienti più importanti per la più grande multinazionale alimentare del mondo, la Nestlé, il suo presidente Peter Brabeck (nella foto) invece di chiedere iniziative aggressive per ridurre le emissioni di CO2, nega che gli esseri umani siano la causa del global warming. Jo Corfino del Guardian che ha intervistato...

(3 Febbraio 2014)

greenreport.it


in: «Global Warming»

Solidarietà a Virginia, Tommaso ed Espedito

VOI NON POTETE FERMARE IL VENTO, GLI FATE SOLO PERDERE TEMPO!

Esprimiamo piena ed incondizionata solidarietà e complicità alle militanti ed ai militanti del comitato No Discarica Battaglina raggiunti l’altro ieri da una infondata querela da parte della Sirim Srl. Rispediamo al mittente tutte le assurde accuse della Sirim Srl ora cosciente di avere contro non il solito gruppo di “ambientalisti facinorosi” ma una intera popolazione...

(1 Febbraio 2014)

Comitato Lametino ACQUA PUBBLICA - L.S.O.A. Ex Palestra


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

«Radiazioni superiori al normale»: parzialmente chiuso impianto nucleare in Gb

Il contestatissimo impianto di ritrattamento nucleare di Sellafield, in Cumbria, Gran Bretagna, è stato parzialmente chiuso dopo che sono stati rilevati «livelli elevati di radioattività». Secondo quanto ha riferito un portavoce della centrale di Sellafield alla Bbc, «Un allarme perimetrale è scattato a nord del sito e ogni edificio è stato controllato....

(31 Gennaio 2014)

greenreport.it


in: «Nucleare? No grazie!»

DANNI SANITARI A BRINDISI: INGENEROSI DUBBI E RICERCA DELLA VERITA’

Durante il Consiglio Comunale monotematico sull'energia, svoltosi a Brindisi il 24 gennaio scorso, sono stati ascoltati, dentro e fuori l’assise, gli interventi di sindacati, associazioni e rappresentanti politici nazionali e regionali. Un aspetto del dibattito ha riguardato gli effetti sanitari dell'industrializzazione locale che esprimono sia esposizioni del passato, sia esposizioni attuali...

(30 Gennaio 2014)

FORUM AMBIENTE SALUTE E SVILUPPO


in: «Il saccheggio del territorio»

Obama, dottor Jekyll e mister Hyde dell’energia

Le contraddizioni della strategia “all of the above”

Intanto i repubblicani votano all’unanimità contro l’esistenza del cambiamento climatico La miglior definizione della parte in cui il discorso sullo Stato dell’Unione di Barack Obama si è incentrato sull’energia ci sembra quella data su ThinkProgress (non certo un sito di news nemico del Presidente Usa) da Joe Romm: «Il presidente Obama ha ancora una volta...

(29 Gennaio 2014)

greenreport.it


in: «Global Warming»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

338893