il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Pois

Pois

(6 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Genova e Prato sotto acqua. 4 morti.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Capitale, ambiente e salute

(2241 notizie - pagina 1 di 113)

AMIANTO: CONDANNATI I PADRONI E I MANAGER DELL’OLIVETTI

Carlo e Franco De Benedetti condannati a 5 anni e due mesi per omicidio colposo – 23 mesi a Corrado Passera ex ministro. Il tribunale di Ivrea ha riconosciuto i manager responsabili dei decessi di dieci operai, che tra la fine degli anni Settanta e l'inizio dei Novanta lavorarono negli stabilimenti Olivetti, inalando le fibre tossiche di amianto e ammalandosi, anni dopo, di mesotelioma pleurico. Oggi...

(18 Luglio 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Roma, 6 luglio: cena benefit per le spese legali NO TAV

Alle ore 20.30, presso il CSOA Ex Snia (in Via Prenestina 173) Qualche settimana fa con l'ennesima operazione orchestrata da questura e procura torinese, più di 20 No Tav sono stati sottoposti a misure cautelari, accusati di aver partecipato ad una manifestazione, il 28 Giugno 2015, che in migliaia era andata giustamente a disturbare l'inutile e devastante cantiere per la costruzione della linea...

(2 Luglio 2016)


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Morti per amianto alla BredaTermomeccanica /Ansaldo: l'udienza di oggi

Oggi 16 giugno si è tenuta al Palazzo di Giustizia di Milano un’altra udienza del processo contro 10 dirigenti della BredaTermomeccanica/Ansaldo/Finmeccanica di Milano, imputati della morte per amianto di 12 lavoratori. Dopo l’appello degli imputati e delle parti civili, fra cui il Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio (come sempre presente a...

(16 Giugno 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

LA SICILIA IN FIAMME ED È SUBITO TRAGEDIA

IL MINISTRO ALFANO COLPEVOLE PER LA SUA LATITANZA

Nemmeno il tempo di scendere dalle impalcature a Napoli, da dove USB ha lanciato l’ennesimo grido di aiuto per organici insufficienti, mezzi obsoleti, contratto scaduto da anni, che un vero bollettino di guerra si presenta davanti a noi in queste ore: cinquanta bambini in ospedale per il fumo. Colpite le province di Palermo, Agrigento, Trapani e Messina. Emergenza sulle Madonie: evacuazioni...

(16 Giugno 2016)

USB Coordinamento Nazionale Vigili del Fuoco


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Dal libro AMIANTO: MORTI DI "PROGRESSO"

Dal libro AMIANTO: MORTI DI “PROGRESSO”, riportiamo Il calvario di un malato di mesotelioma pleurico raccontato dalla figlia nel rapporto con l’INAIL. Gentilissimo Michele, volevo informarti che dopo aver portato tutta la documentazione aggiornata all'Inail, ho ricevuto la telefonata dalla segretaria dell'Inail che mi spiegava che non avrei mandato loro nella mia domanda di opposizione...

(14 Giugno 2016)

comitatodifesasalutessg.com


in: «Amianto. La strage silenziosa»

ILVA: ACCUSE CORTE EUROPEA IMPONGONO STRADA DI NAZIONALIZZAZIONE E BONIFICA

La notizia dell’apertura di un procedimento nei confronti dello Stato italiano, accusato dalla Corte europea dei diritti umani di non aver protetto dalle emissioni dell'Ilva la vita e la salute dei cittadini di Taranto e dei comuni vicini, dimostra in maniera chiara ed inequivocabile quanto l’USB denuncia da tempo: la necessità di mettere realmente in sicurezza gli impianti dell’ILVA,...

(18 Maggio 2016)

Ufficio Stampa USB


in: «Il saccheggio del territorio»

Un corteo molto partecipato per ricordare tutte le vittime dell’amianto e dello sfruttamento.

Il corteo partito dal Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli” è sfilato per la città dietro lo storico striscione del Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio che recita “PER RICORDARE TUTTI I LAVORATORI UCCISI IN NOME DEL PROFITTO”, portato dalle donne (mogli e famigliari delle vittime) seguito dagli ex operai della Breda,...

(30 Aprile 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

LE VITTIME DELL’AMIANTO RICEVUTE DAL PAPA

In occasione del 28 aprile giornata mondiale contro l’amianto e delle vittime del lavoro, in tutto il mondo si svolgono manifestazioni. Anche in Italia le vittime dell’amianto e le loro associazioni questa settimana hanno organizzato molte iniziative dal nord al sud. In particolare quelle di maggior rilievo sono: corteo il 30 aprile a Sesto San Giovanni IN RICORDO DI TUTTE LE VITTIME DELL’AMIANTO...

(26 Aprile 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

AMIANTO: SENTENZA STABILISCE UN IMPORTANTE PRINCIPIO

L’INAIL CONDANNATA IN TRIBUNALE A RICONOSCERE LA MALATTIA PROFESSIONALE DI UN OPERAIO EX ESPOSTO AMIANTO. LA SENTENZA STABILISCE IL PRINCIPIO CHE LA PRESCRIZIONE DELLA MALATTIA PROFESSIONALE (3 ANNI E 150 GIORNI) COMINCIA DA QUANDO IL LAVORATORE NE VIENE A CONOSCENZA.

Ripubblichiamo volentieri il comunicato redatto il 21 aprile dal Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, perché esemplifica come - in presenza di una spinta dal basso - la giurisprudenza del lavoro possa muoversi nella giusta direzione. Nell’udienza di oggi al Tribunale di Monza – sez. Lavoro - la giudice dott.ssa Francesca Capelli ha condannato...

(22 Aprile 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

La storia del viaggio in Sicilia tra mito e pregiudizio

In libreria, ad opera di Carlo Ruta, il primo studio storiografico complessivo sul viaggio in Sicilia, dall’età tardo-antica al primo Novecento.

È appena uscito in libreria, per le Edizioni di Storia e Studi Sociali, la "Storia del viaggio in Sicilia dalla tarda antichità all’età moderna" di Carlo Ruta, la prima ricostruzione storiografica degli itinerari e delle motivazioni che lungo i secoli hanno condotto alla frequentazione della più grande isola del Mediterraneo. Adottando una prospettiva di lungo periodo,...

(21 Aprile 2016)

AccadeinSicilia

NELL’INTERESSE DEGLI OPERAI IL 17 APRILE ANDIAMO A VOTARE E VOTIAMO SI

Alle elezioni politiche ed amministrative, finché non c’è un partito operaio la nostra scelta è disertare le urne, non partecipare a scegliere quale borghese ci dovrà ancora rapinare ed opprimere. Con questo referendum possiamo invece manifestare la nostra protesta, sappiamo che è solo una protesta formale, con un’urna e una scheda, ma è una occasione...

(14 Aprile 2016)

operaicontro.it


in: «Il saccheggio del territorio»

Appello al voto

Si avvicina la data del referendum, per cui anch'io mi cimento in un appello al voto. Domenica prossima è necessario recarsi alle urne in massa per ottenere il quorum previsto dalla legge. In tal senso è importante persuadere il maggior numero di persone a non boicottare i seggi e, quindi, a votare Sì per dire No alle trivelle in mare. Cerchiamo di convincere il maggior numero...

(11 Aprile 2016)

Lucio Garofalo


in: «Il saccheggio del territorio»

Votare SI al referendum del 17 aprile! Unire l'opposizione popolare e avanzare verso il NO al referendum di ottobre!

Domenica 17 aprile andiamo a votare SI’ al referendum per fermare le trivellazioni in mare! Uniamo l’opposizione popolare e avanziamo con la lotta verso il NO al referendum di ottobre! Il governo Renzi e il PD stanno boicottando il referendum popolare sulle trivellazioni in mare che si terrà domenica 17 aprile. In questo modo favoriscono gli interessi di ENI, Edison, Shell, Total...

(8 Aprile 2016)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Il saccheggio del territorio»

AMIANTO: MORTI DI "PROGRESSO"

Sabato 9 aprile 2016 ore 16,00 presso il CENTRO DI INIZIATIVA PROLETARIA “G. TAGARELLI” Via Magenta 88 Sesto San Giovanni (Mi) Presentazione del libro AMIANTO: MORTI DI “PROGRESSO” La lotta per la difesa della salute nelle fabbriche e nel territorio attraverso le testimonianze degli operai, i documenti e gli atti processuali del Comitato per la Difesa della Salute...

(7 Aprile 2016)

ciptagarelli.jimdo.com


in: «Amianto. La strage silenziosa»

DIECI RAGIONI PIU' UNA PER IL SI' AL REFERENDUM DEL 17 APRILE

Un incontro di riflessione Si è svolto la mattina di mercoledì 30 marzo 2016 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di riflessione sul referendum del 17 aprile. * I termini della questione E' stata analizzata la questione delle gravi conseguenze delle trivellazioni in mare nei pressi delle coste italiane, è stata ricostruita la riflessione...

(30 Marzo 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo


in: «Il saccheggio del territorio»

Vicenza ovest: 250 persone in corteo, uniti e inflessibili per fermare i cantieri incoscienti

"Parco Subito!", questo è lo slogan che si è levato a gran voce il 19 marzo quando si è tenuta nelle strade tra S. Lazzaro e i Pomari la grande manifestazione voluta ed organizzata dal comitato in seguito all'assemblea popolare dello scorso febbraio. A fronte di una partecipazione di oltre 250 persone, fra attivisti, famiglie, studenti, simpatizzanti e solidali appartenenti ad...

(22 Marzo 2016)

COMITATO POMARI


in: «Il saccheggio del territorio»

AMIANTO PIRELLI: COLPO DI SCENA, RINVIATA LA SENTENZA

Il giudice Anna Maria Gatto, presidente della V Sezione Penale del Tribunale di Milano, ha rinviato la sentenza prevista per oggi per gli imputati accusati di omicidio plurimo colposo e lesioni gravi per la morte di 24 lavoratori degli stabilimenti milanesi della Pirelli di Viale Sarca, via Ripamonti e via Caviglia. Gli imputati, accusati dei reati di concorso in omicidio colposo e lesioni gravissime...

(22 Marzo 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

IL 17 APRILE, VOTA SÌ

Dieci regioni (Liguria, Campania, Molise Basilicata, Marche, Abruzzo, Puglia, Veneto, Sardegna, Calabria) hanno presentato dei referendum contro l'articolo 38 della legge “Sblocca Italia” del governo Renzi e l'articolo 35 del "decreto sviluppo" varato dal governo Monti per impedire le trivellazioni in mare in un raggio di 12 miglia dalla costa e fermare tutte le norme che permettono al...

(21 Marzo 2016)

Alberto D'Andrea Partito Comunista d'Italia Veneto orientale


in: «Il saccheggio del territorio»

IL 17 APRILE ANDIAMO A VOTARE SI’
AL REFERENDUM PER FERMARE LE TRIVELLAZIONI IN MARE

Il governo Renzi e il PD stanno boicottando il referendum popolare sulle trivellazioni in mare che si terrà domenica 17 aprile. In questo modo favoriscono gli interessi di ENI, Edison, Shell e degli altri monopoli del settore, gli stessi che spingono per le guerre di rapina in Libia, in Medio Oriente, etc. Renzi, e le forze che lo sostengono, in primo luogo il PD neoliberista, temono che attorno...

(19 Marzo 2016)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Il saccheggio del territorio»

ACEA: EMENDAMENTO PD CONTRO ACQUA PUBBLICA SPIANA LA STRADA A PRIVATIZZAZIONE AZIENDA?

In piazza il 19 marzo perché “Roma non si vende”

“Da tempo assistiamo in Acea ad una continua trasformazione che mina costantemente il carattere pubblico dell'azienda e dei servizi che eroga, con un impatto devastante sulle condizioni normative ed economiche dei lavoratori”, denuncia Stefano Spelonca, dell’USB ACEA. “I carichi di lavoro aumentano ed il personale viene continuamente invitato a fuoriuscire dell'azienda attraverso...

(16 Marzo 2016)

Ufficio Stampa USB


in: «Acqua bene comune»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

585963