il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Se non le donne, chi?

Se non le donne, chi?

(11 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Firenze: la progressiva erosione del diritto all’autodeterminazione

(7 Aprile 2012)



Nei giorni scorsi a Firenze si è consumato l’ennesimo attacco frontale alla legge sull’interruzione volontaria di gravidanza, avvenuto quando i consultori fiorentini sono stati circondati con il nastro che la polizia utilizza per delimitare i luoghi di omicidio, e sono stati affissi cartelli e striscioni portanti le scritte "Concorso in omicidio" e "L’aborto è un’infamia, difendi la vita".
Un episodio come questo si colloca in un clima generale di depotenziamento e svalutazione del diritto della donna a disporre del proprio corpo in completa autonomia e autodeterminazione. Questo depotenziamento si esplicita, oltre che nella generale colpevolizzazione della donna che ricorre all’aborto, nella crisi del funzionamento dei consultori e nella difficoltà a trovare luoghi e professionalità che permettano di esercitare questo diritto. Secondo un’indagine regionale infatti la quota degli obiettori di coscienza è al 70%.
La Commissione pari opportunità del Comune di Capannori esprime la sua preoccupazione per la progressiva erosione del diritto all’autodeterminazione delle donne di cui l’attacco ai consultori fiorentini, seguito alla proposta della giunta comunale di contrassegnare uno spazio destinato alla sepoltura dei feti nel cimitero di Trespiano, ne è l’emblema.



06|04|12

Commissione Pari Opportunità del Comune di Capannori

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Questioni di genere»

2462