il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

DirittiDistorti

(618 notizie - pagina 1 di 31)

Senegal. Appello contro il land grabbing, la sottrazione di terre alla popolazione

"Ci sono aziende che creano sviluppo in modo sostenibile, altre che per il profitto fanno terra bruciata ovunque vadano. E purtroppo, questa volta c'è un'azienda italiana dietro l'ennesimo atto di accaparramento di terre (land grabbing) in Senegal: la Tampieri Financial Group. A diffondere la notizia è Actionaid che, insieme ad altre associazioni lancia un appello contro land grabbing. Grazie...

(25 Marzo 2014)

Valentina Valentini - DirittiDistorti


in: «Scenari africani»

La Comunità di Sant’Egidio diffonde il Rapporto sulla povertà nel Lazio

A Roma 30mila bambini in povertà assoluta; fra i 16 e i 20mila romani che si rivolgono alle mense convenzionate con il comune; disoccupazione record nel Lazio. Ecco in sintesi i punti più allarmanti del 3° Rapporto sulla povertà a Roma e nel Lazio curato dalla Comunità di Sant'Egidio. Il volume è frutto di un ampio lavoro collettivo, come ricorda l'on. Mario...

(17 Febbraio 2014)

Valentina Valentini - DirittiDistorti


in: «Il capitalismo è crisi»

12 febbraio Giornata Internazionale contro l’uso dei bambini soldato

Nel mondo risultano più di 250 mila bambini ed adolescenti arruolati come soldati, anche se è difficile fare stime esatte ed il numero effettivo è probabilmente più alto. L’allarme lo lancia la Coalizione Italiana Stop all’Uso dei Bambini Soldato che sottolinea come “l’arruolamento dei minori rappresenti una gravissima violazione dei diritti dei...

(11 Febbraio 2014)

Valentina Valentini - DirittiDistorti


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Dopo la fuga dei cervelli scappano anche i pensionati

Secondo un’indagine di Latitudes Travel Magazine sono quasi 400 mila i pensionati italiani che, dopo una vita di lavoro decidono di andarsi a godere la meritata, ma spesso misera, pensione all’estero. Non solo una scelta esterofila ma un cambiamento di vita dettato dalla necessità, visto che il potere di acquisto dei pensionati è sempre più basso. Ad attrarre, oltre...

(17 Gennaio 2014)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

Immigrati. Unhcr, inaccettabile 100 giorni di detenzione a Lampedusa

Ha raggiunto i 100 giorni il periodo di detenzione di un gruppo di migranti all'interno del Centro di Primo Soccorso e Accoglienza di Lampedusa. Sono 7 cittadini eritrei, sopravvisssuti al naufragio del 3 ottobre, e 6 siriani in attesa di essere ascoltati dall'autorita' giudiziaria in qualita' di persone informate sui fatti nel procedimento contro i presunti scafisti, presso il Tribunale di Agrigento. ...

(11 Gennaio 2014)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti


in: «La tolleranza zero»

Istat. Allarme povertà. E gli italiani stringono la cinghia anche a Natale

Il 29,9% delle persone residenti in Italia, pari a quasi un terzo della popolazione, è a rischio di povertà o esclusione sociale. E’ quanto emerge dal Rapporto Istat su reddito e condizioni di vita del 2012. Rispetto al 2011, l'indicatore cresce di 1,7 punti percentuali, e fa riferimento a chi vive in rischio di povertà, severa deprivazione materiale, bassa intensità...

(17 Dicembre 2013)

DirittiDistorti


in: «Il capitalismo è crisi»

Nel 2013 oltre mille morti sul lavoro

Da DirittiDistorti Dall'inizio dell'anno sono documentati 539 lavoratori morti per infortuni sui luoghi di lavoro e oltre 1150 se si aggiungono i morti sulle strade e in itinere (stima minima su percentuali rispetto ai morti sul lavoro che ogni anno si rilevano costanti con variabili del 50/55% sul totale delle morti). Tra l'altro di altri tantissimi lavoratori (oltre 500) che muoiono sulle strade...

(2 Dicembre 2013)

Carlo Soricelli - curatore dell'osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro


in: «Di lavoro si muore»

Lavoro. Istat, tasso disoccupazione al 12,5%

A ottobre il tasso di disoccupazione si attesta al 12,5%, invariato rispetto al mese precedente e in aumento di 1,2 punti percentuali nei dodici mesi. E' quanto emerge dai dati provvisori diffusi oggi dall'Istat. A ottobre 2013 gli occupati sono 22 milioni 358 mila, sostanzialmente invariati rispetto al mese precedente e in diminuzione dell'1,8% su base annua (-408 mila). Il tasso di occupazione,...

(29 Novembre 2013)

DirittiDistorti


in: «Il capitalismo è crisi»

Indesit. Azienda verso la mobilità

E' saltata ieri la trattativa sulla vertenza Indesit dopo l'incontro tra azienda, istituzioni e sindacati presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico. Ne ha dato notizia la stessa Indesit company che in una nota spiega che ''dopo una notte di confronto, questa mattina ha dovuto constatare l'impossibilita' incomprensibile di raggiungere un accordo con le Organizzazioni Sindacali''. Nella...

(20 Novembre 2013)

DirittiDistorti


in: «Lavoratori di troppo»

Ideal Standard. Operai si incatenano per protesta

Circa 250 lavoratori dell'Ideal Standard, azienda leader di sanitari e rubinetteria, hanno occupato simbolicamente il municipio di Zoppola (Pordenone) per protestare contro l'annunciata chiusura dello stabilimento friulano. Sei persone si sono anche incatenate alle colonne dell'ingresso. Le maestranze hanno ricevuto la solidarietà del sindaco di Zoppola, Francesca Papais, e del vicegovernatore...

(8 Novembre 2013)

DirittiDistorti


in: «Lavoratori di troppo»

Disoccupazione. Commissione Ue, nel 2014 il picco in Italia

Dati allarmanti sulla disoccupazione vengono anche dall’Europa. La disoccupazione italiana si attesterà al 12,2% nel 2013, per poi salire al 12,4% nel 2014 e tornare a scendere al 12,1% nel 2015. Questo il dato delle previsioni d'autunno della Commissione Ue diffuse a Bruxelles. "Sulla scia di una recessione profonda e protratta, l'occupazione continua a diminuire sostanzialmente nel...

(5 Novembre 2013)

DirittiDistorti


in: «Il capitalismo è crisi»

Gay suicida a Roma. Arcigay "Urgente road map su omotransfobia"

"In Italia, in tema di omotransfobia, si contano molte più vittime che provvedimenti" : Flavio Romani, presidente nazionale di Arcigay, interviene duramente sul caso di Simone, il 21enne romano che si è tolto la vita lasciando in una lettera il suo atto di accusa agli omofobi. "Tutti noi - dichiara Romani - abbiamo provato un dolore immenso nell'apprendere di quest'ennesimo fatto tragico,...

(29 Ottobre 2013)

DirittiDistorti

Comitato 3 ottobre. Per ricordare i migranti morti nei nostri mari

Nasce il "Comitato 3 ottobre" che ha come obiettivo quello di celebrare, il 3 ottobre di ogni anno, la Giornata delle memoria delle vittime del mare, in ricordo dei 366 profughi morti davanti alle coste di Lampedusa dopo il naufragio del barcone con il quale volevano raggiungere l'Italia per sfuggire dalle guerre civili nei loro paesi d'origine. L'idea e' nata nei giorni scorsi su Facebook ad opera...

(21 Ottobre 2013)

DirittiDistorti

Diffamazione. Eliminato il carcere per i giornalisti

Via libera dalla Camera, ora la legge dovrà passare al Senato. Con 308 voti a favore e 117 contrari la Camera ha approvato la legge che interviene sul reato di diffamazione a mezzo stampa, eliminando il carcere per i giornalisti. Mai piu' carcere per i giornalisti in caso di diffamazione, ma solo pene pecuniarie. Arriva pero' l'obbligo di rettifica senza commento a favore dell'offeso. Cambia...

(18 Ottobre 2013)

DirittiDistorti

Proseguono gli sbarchi a Lampedusa ed è ancora tragedia

Ieri un barcone con circa di 250 migranti a bordo è naufragato nei mari a sud di Lampedusa, vicino al confine con le acque libiche e maltesi. Il bilancio finora è di 34 corpi recuperati, ma ci sono ancora diversi dispersi, fra cui anche diversi bambini. A notare il barcone e a prestare i primi soccorsi è stata una nave militare maltese, subito raggiunta dalle navi Libra ed Espero...

(12 Ottobre 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti


in: «La tolleranza zero»

Schiavi”, film inchiesta sulla condizione dei migranti e le nuove forme di sfruttamento

Oggi, presso la Sala Stampa Estera, Via dell’Umiltà 83, Roma, viene presentato il film inchiesta “Schiavi. Le rotte di nuove forme di sfruttamento”, realizzato da Stefano Mencherini, giornalista indipendente e regista Rai, e coprodotto da FLAI CGIL Nazionale insieme alla Less onlus di Napoli. Al centro del film inchiesta l’odissea, purtroppo drammaticamente attuale,...

(8 Ottobre 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Lampedusa, dove non muore la pietà

Anche DirittiDistorti ha aderito all'appello lanciato dall'Espresso per il Nobel a Lampedusa, e ci auguriamo che in tanti lo facciamo. Intanto sull'isola il maltempo che si sta scatenando in queste ore rende quasi impossibile il proseguo delle ricerche. Purtroppo ricerche di cadaveri. Si tratta, lo abbiamo detto, di una delle tragedie più pesanti: i superstiti sono solo 155, forse oltre 300...

(5 Ottobre 2013)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Mistificazioni sul presunto calo delle morti sul lavoro

Al 30 settembre del 2008 i morti sui luoghi di lavoro furono 462 Al 30 settembre del 2009 i morti sui luoghi di lavoro furono 419 Al 30 settembre del 2010 i morti sui luoghi di lavoro furono 430 Al 30 settembre del 2011 i morti sui luoghi di lavoro furono 495 Al 30 settembre del 2012 i morti sui luoghi di lavoro furono 465 Al 30 settembre del 2013 i morti sui luoghi di lavoro sono 446 Come potete...

(1 Ottobre 2013)

dirittidistorti.it


in: «Di lavoro si muore»

Alitalia. Torna l'ombra Air France-Klm. Preoccupazione per posti di lavoro

Dopo il caso Telecom è Alitalia a far parlare, con Air France-Klm che tornano all’attacco. Il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, minimizza e rassicura circa la possibile acquisizione della compagnia italiana da parte dei franco-olandesi. Ma gli occhi sono tutti puntati sul Cda di Alitalia che si riunisce oggi per discutere la ricapitalizzazione e l’indebitamento...

(26 Settembre 2013)

DirittiDistorti


in: «Lavoratori di troppo»

Bangladesh. Protestano gli operai del tessile, fra i meno pagati al mondo

Continuano le proteste delle migliaia di lavoratori tessili in Bangladesh per l’aumento del salario, che è tra i più bassi al mondo. Gli operai chiedono che lo stipendio minimo mensile sia aumentato a 8 mila taka (circa 75 euro) dalle attuali 3 mila (28 euro). Ieri a causa dei disordini che hanno interessato la periferia di Dacca, dove si concentra la produzione di abbigliamento...

(24 Settembre 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

28910