il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

25 Aprile

25 Aprile

(25 Aprile 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

Presidio antifascista a Schio domenica 6 luglio

Guerra al fascismo e all’imperialismo

(27 Giugno 2003)

I fascisti hanno organizzato un raduno nazionale a Schio per domenica 6 luglio. Sfileranno per le vie del paese, in tenuta fascista, in ricordo di quelli che considerano “vittime dell’eccidio di Schio”.

Il 7 luglio del 1945 i partigiani assaltarono il carcere di Schio, giustiziando 54 fascisti responsabili di massacri ai danni delle popolazioni dell’Alto-vicentino, i quali stavano per essere scarcerati dalle forze anglo-americane. Al termine della guerra, moltissimi criminali fascisti vennero “arruolati” nelle fila dell’esercito statunitense ed addestrati ai nuovi compiti (alla guerra sporca contro la classe operaia ed il popolo, fatta d’ogni tipo d’atrocità) nelle basi USA-NATO dislocate sul nostro territorio.

Divennero i coordinatori delle stragi nel nostro Paese (da Portella della Ginestra in poi), concretizzando la “strategia della tensione”, strategia terrorista studiata in ambiente NATO-P2 e coperta dagli apparati dello Stato italiano, per cercare di eliminare ogni possibilità di sviluppo del movimento operaio in Italia. La rilettura dell’episodio è parte integrante di una sistematica operazione di contraffazione della storia e della Resistenza. Con quest’opera di falsificazione si vuole occultare il fatto che la Resistenza fu la risposta del proletariato al regime fascista e il punto più alto raggiunto nella sua lotta per il potere; si vuole occultare la vera natura del fascismo, il contesto politico, sociale ed economico in cui esso si è sviluppato (dalla crisi economica degli anni ’20, alla guerra imperialista, alla poderosa avanzata del comunismo) e dunque celare le responsabilità dei capitalisti nel creare i regimi dittatoriali con l’obiettivo di difendere i loro profitti, intensificando lo sfruttamento dei lavoratori.

Di quest’opera di falsificazione è stata decisiva artefice la “sinistra” pentita.

Anche nel nostro territorio la “sinistra” di regime ha sostenuto questa rivisitazione storica, permettendo la posa di una lapide in ricordo delle “vittime dell’eccidio di Schio” ed addirittura autorizzando i fascisti a sfilare per il paese.

Così facendo questa pseudo-sinistra ha aperto la strada alla rivincita della destra.

Anche oggi con l’aggravarsi della crisi economica, la guerra imperialista ed il risorgere delle lotte del proletariato contro la politica economica vigente (chiusura d’imprese, licenziamento di operai, massima flessibilizzazione e precarizzazione della forza-lavoro, delocalizzazione di attività produttive nei Paesi neo-colonizzati ecc.), gli Stati imperialisti stanno scivolando verso una progressiva fascistizzazione.

Lo fanno inasprendo enormemente l’apparato repressivo e poliziesco di cui da sempre dispongono, redigendo liste nere attraverso cui mettere al bando le più importanti organizzazioni rivoluzionarie del mondo, emanando leggi che cancellano da un giorno all’altro le più elementari garanzie democratiche. Come il fascismo non fu solo la dittatura reazionaria della borghesia, ma anche la mobilitazione reazionaria delle masse popolari, così oggi in tutta Europa crescono razzismo e xenofobia. A questa mobilitazione reazionaria dobbiamo rispondere cercando di convogliare il malcontento popolare nella giusta direzione, cioè contro il sistema capitalista e imperialista vero responsabile di tutti i mali che devastano la vita di gran parte dell’umanità costringendola alla morte per fame, guerre, malattie, inquinamento.

La Nuova Resistenza è lotta contro il capitalismo e per il comunismo.

CONTRO IL FASCISMO
CONTRO LA REVISIONE DELLA RESISTENZA
ORA E SEMPRE RESISTENZA- NO PASARAN!!



PARTECIPIAMO AL PRESIDIO DI DOMENICA 06 LUGLIO ORE 10 A SCHIO (Vi)

Comitato Antimperialista Antifascista Malgazonta

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Ora e sempre Resistenza»

Ultime notizie dell'autore «Comitato Antimperialista Antifascista Malgazonta»

7922