">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

No TAV

No TAV

(29 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Altri balzelli antipopolari in arrivo
    (21 Maggio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Storie di ordinaria repressione)

    • Senza Censura
      antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

    Perquisizioni a Trieste

    (19 Giugno 2003)

    Chi lotta in difesa delle conquiste dei lavoratori, chi si oppone alla barbarie imperialista, chi solidarizza coi popoli oppressi è sempre colpevole, anche se le prove bisogna inventarsele!!!

    Questo è quanto non si può fare a meno di concludere dall’inchiesta aperta dal P.M. Montone contro quattro compagni comunisti di Trieste e dintorni accusati di “imbrattamenti” e “istigazione a delinquere”, in quanto presunti autori di scritte murali contro l’imperialismo fatte nel centro storico di Trieste. L’indagine è sfociata questa mattina in quattro perquisizioni eseguite da zelanti bastardi della DIGOS che non hanno perso occasione per provocare, deridere e minacciare i compagni.

    Tutto questo accanimento si è risolto nel sequestro di opuscoli, giornali e volantini della propaganda comunista (peraltro spesso pubblicamente distribuiti) e di alcuni computers.

    Più, quindi, che cercar prove per le loro fantomatiche inchieste (cosa c’entrano i computers per un’inchiesta su “imbrattamenti”?) vogliono colpire la propaganda comunista con continue angherie, pressioni psicologiche e intimidazioni.

    Non possiamo che opporre alle loro prepotenze la nostra determinazione a lottare per la causa del comunismo!

    Viva la lotta di classe!
    No alla guerra imperialista!
    Via la banda Berlusconi!


    Trieste, 19/06/03

    I compagni del foglio comunista “Rivoluzione” del Friuli Venezia Giulia

    6169