il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

F35

F35

(14 Maggio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Referendum, raccolte 270 mila adesioni

Ma ne servono ancora diecimila al giorno entro luglio

(8 Luglio 2002)

Le firme raccolte sono 270 mila (a referendum) ed entro fine luglio ne servono altre 288 mila, ovvero diecimila al giorno. Siamo, dunque, alla stretta finale della campagna referendaria e ciò richiede grandi energie ed una buona organizzazione: si perché a leggere i numeri regione per regione, federazione per federazione, si scopre ad esempio che se in alcune si sfiora il 70%, in altre si è fermi al 20% del monte firme necessario per il "quorum".

Occorre quindi un ulteriore sforzo. Come? Banchetti, banchetti e banchetti e tanta informazione. «Parlando con le persone che si fermano per firmare o solo per chiedere informazioni ci siamo resi conto quanto è importate saper legare le proposte referendarie alle "questioni territoriali", come l'inceneritore che ci vogliono piazzare sotto casa o la sicurezza alimentare nell'annosa vertenza delle mense scolastiche. Non a caso dalle nostre parti il rerendum sull'articolo 18 e 35 sta ottenendo grande interesse, qui ormai, sia nell'industria che nel commercio, la stragrande maggioranza delle aziende è sotto i 15 lavoratori» spiega Pasquale Indulgenza, segretario provinciale del Prc a Imperia, dove, ad esempio, al comitato referendario aderiscono le Rdb, il Coordinamento Rsu, il Comitato genitori e insegnanti in difesa della scuola pubblica, i Verdi, il Comitato per i diritti sociali e del lavoro, l'associazione ambientalista Dove corri e molti compagni e compagne di Lavoro e società della Cgil. Un dato rilevante che conferma che il Prc non è solo. Dopo la costituzione dei comitati nazionali sono nati come auspicato comitati regionali e cittadini dovunque. Verdi, parte dei Democratici di sinistra, Fiom, pezzi della Cgil, Cobas, rappresentanze di base, associazioni, esponenti del mondo della cultura hanno aderito a questa iniziativa referendaria e stanno dando il proprio sostegno sia politico che organizzativo nel rispetto di forme diverse e di autonomia. Nel merito, ad esempio, un gruppo di compagni della Cgil-Brianza il primo luglio hanno montato il loro primo banchetto ad Arcore, residenza ufficiale del Cavaliere Berlusconi, e in novanta minuti hanno raccolto duecento firme sull'articolo 18 tra lavoratori e lavoratrici della Peg, questi compagni oggi saranno nella zona industriale di Bernareggio (ore 12-14.30), domani al mercato di Villasanta (9-11.30) e a Monza nella zona Fiera (12-14.30).

Ed eccoli i temi referendari da promuovere: estensione anche ai lavoratori delle imprese con meno di 15 dipendenti dei diritti previsti dallo Statuto dei lavoratori, specialmente per ciò che riguarda l'articolo 18, il diritto cioè al reintegro in caso di licenziamento senza giusta causa. Abrogazione delle norme che prevedono la possibilità di finanziamenti pubblici alle scuole private. E ancora tutela della salute attraverso la tutela dell'ambiente contro la costruzione di inceneritori, contro l'uso dei pesticidi negli alimenti e contro la costruzione di elettrodotti che diffondono l'elettrosmog. Sono questi temi che, con la campagna referendaria ormai avviata, si è riusciti a mettere all'ordine del giorno. E lo si fa nelle piazze, nei mercati, nei parchi, nei luoghi di ritrovo, davanti ai cinema, davanti ai teatri, sulle spiagge, in tutti quei posti cioè dove si mettono in piedi banchetti per la raccolta delle firme.

E lo si fa nelle piazze, nei mercati, nei parchi, nei luoghi di ritrovo, davanti ai cinema, davanti ai teatri, sulle spiagge, in tutti quei posti cioè dove si mettono in piedi banchetti per la raccolta delle firme. Senza dimenticare che affinché nella prossima primavera si possano tenere i sei referendum sociali messi in piedi da Rifondazione è necessario raccogliere circa 600 mila firme e il tempo stringe.

Sa. Del.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «6 firme per 6 referendum»

Ultime notizie dell'autore «Liberazione»

8276