il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

No TAV

No TAV

(29 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Padova, ventenne si suicida in cella. E' rivolta nel carcere

(17 Agosto 2013)

Si è impiccato con i lacci delle scarpe. Si tratta di un ragazzo che ha deciso di ammazzarsi a seguito di una lite violenta con un agente.

I detenuti della Casa circondariale di strada Due Palazzi, che ha 240 detenuti per 82 posti, sono poi rientrati nelle celle ma solo ieri sera alle ore ventidue. E' scattata una rivolta durante l’ora d’aria e aveva spaventato tutti.

La rivolta è iniziata ieri pomeriggio quando alla Casa circondariale si è saputo del decesso del giovane.

"Il giovane marocchino morto divideva la cella con altri compagni: aveva vent’anni, era in Italia con un regolare permesso di soggiorno, e recentemente era stato arrestato perché aveva un etto di hashish. Era il primo pomeriggio di Ferragosto quando il ragazzo ha avuto un violento diverbio con un agente di polizia penitenziaria. I motivi ancora non si conoscono. Quello che si sa è che sarebbero venuti alle mani. E ad avere la peggio sarebbe stato l’agente. Durante una colluttazione il ragazzo gli avrebbe causato la lussazione di una spalla".

Il ventenne marocchino quel giorno però non è andato in cortile per l’ora d’aria e quando è rimasto solo nella cella con i lacci delle scarpe e ha formato un cappio.

I detenuti extracomunitari sostengono che il giovane marocchino si sia ucciso per i motivi del litigio con l’agente di polizia penitenziaria.

La rivolta è parsa subito grave. Le guardie del carcere non sono riuscite a gestire la protesta. Era già iniziata una vera e propria sommossa.

g.m. - controlacrisi.org

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

Ultime notizie dell'autore «controlacrisi.org»

5484