">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Tornate nelle fogne!

Tornate nelle fogne!

(25 Aprile 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Domenica 21 aprile festa di Primavera a Mola
    Nel pomeriggio Assemblea di Legambiente Arcipelago Toscano
    (18 Aprile 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Ora e sempre Resistenza)

    VALERIO VERBANO, A 44 ANNI DAL SUO ASSASSINIO PER MANO DI FASCISTI ANCORA BANDIERE ROSSE AL VENTO

    IN RICORDO E IN MEMORIA DI VALERIO, IL “FOTOGRAFO ANTIFASCISTA” e di sua mamma CARLA

    (20 Febbraio 2024)

    Valerio Verbano

    “IL 22 FEBBRAIO, BANDIERE ROSSE AL VENTO…E’ MORTO UN PARTIGIANO, NE NASCONO ALTRI CENTO”. Lo slogan che da 44 anni si grida alle manifestazioni il 22 febbraio, lasciando un fiore o un ricordo alla lapide sotto la casa in via Monte Bianco a Roma, nel quartiere del Tufello dove abitava Valerio Verbano con la sua famiglia, così come nel corteo che anche quest’anno caratterizzerà le vie del quartiere, con una palestra popolare a lui intitolata, negli striscioni, murales, manifesti.

    Il suo premeditato assassinio per mano di fascisti di fronte agli occhi dei suoi genitori dentro casa, ignoti e oscuri i mandanti, è l’ennesimo omicidio rimasto ancora impunito. Da alcuni anni, ricordiamo anche sua mamma CARLA, che instancabilmente ha lottato per ottenere verità e giustizia e che alle giovani generazioni ha lasciato, non solo sui murales della zona est di Roma, un segnale di lotta e di memoria storica, all’interno delle generali lotte per la libertà, la giustizia sociale e la liberazione delle classi lavoratrici e .dei settori popolari sfruttati, oppressi dai poteri forti a livello economico e finanziario sul piano mondiale, con tanto di guerre e lucrosi affari connessi. Senza dimenticare la solidarietà internazionale e internazionalista contro tutte le guerre del capitale, sotto ogni forma bellica e non, con una infinita striscia di sangue di morti sul lavoro e …da lavoro salariato, di sfruttamento e di discriminazioni, violenze e molestie alle persone, specie alle donne nei luoghi di lavoro, di studio, nella società, per fermare il genocidio del popolo palestinese.

    8 MARZO 2024 ANCORA IN SCIOPERO GENERALE INTERA GIORNATA.
    PER NON DIMENTICARE, PER PROSEGUIRE NELLA LUNGA MARCIA PER UN ALTRO FUTURO DA COSTRUIRE E SVILUPPARE, ricordiamo Valerio e anche Carla. Valerio che per la passione della fotografia costruì dossier e archivi sulle trame e sui fascisti della sua epoca negli anni ’70 del secolo scorso, con dedizione e spirito militante, che attirò in più occasioni gli interessi delle controparti, fino alla decisione del suo assassinio.

    Coloro che ne furono i mandanti dell’assassinio di Valerio, il 22 febbraio 1980, gli esecutori materiali, non avranno mai il nostro perdono, né la nostra legittimazione ad un modello omologante, che vuole dominare ogni aspetto della nostra vita, anche di chi oggi siede sugli scranni del potere politico e che cerca, con bieche operazioni di revisionismo storico, di riscrivere una storia che sarà sempre la storia della lotta tra le classi sociali. IL 22 FEBBRAIO, ANCHE QUEST’ANNO, BANDIERE ROSSE AL VENTO…

    Noi ci saremo (anche se per rispetto, non porteremo come anni fa, le nostre bandiere rosse e nere, del sindacalismo rivoluzionario , libertario e internazionalista).
    Appuntamenti per il 22 febbraio dalle 16 lapide via Monte Bianco un fiore per Valerio
    Dalle 17 CORTEO E MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA IN MEMORIA DEL SUO ASSASSINIO…LE NOSTRE IDEE INVECE, NON MORIRANNO MAI…

    Unione Sindacale Italiana – segreteria collegiale confederazione Usi fondata nel 1912

    1865