il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

15 ottobre. Valutazioni e prospettive

(45 notizie dal 16 Ottobre 2011 al 22 Novembre 2011 - pagina 2 di 3)

Il 15 ottobre, per andare oltre e "cogliere l'occasione"

La valutazione, della manifestazione del 15 nella sua concreta attuazione, va data sulla base degli obbiettivi reali e che debbono e possono essere perseguiti in questa fase al di fuori di ogni enfatizzazione di prospettive politiciste. Giorgio Cremaschi parla di sconfitta e fallimento, egli parte dal fatto che gli scontri avrebbero impedito uno svolgimento pacifico della manifestazione, ma non entra...

(20 Ottobre 2011)

Giancarlo Staffolani

Sugli scontri di piazza del 15 ottobre: violenza, non-violenza, lotta di classe

Il 15 ottobre ha rappresentato la prima manifestazione globale (estesa su circa 90 Paesi) contro gli effetti della crisi. Le manifestazioni si sono caratterizzate ovunque per un carattere pacifista ed interclassista. Due caratteristiche che, in generale, rappresentano i grossi limiti di questo “movimento”. Il pacifismo è per noi un limite non perchè i cortei — in generale...

(19 Ottobre 2011)

Battaglia Comunista

Leggi speciali? Che idea democratica!

Il primo a dire la sua stronzata è stato Antonio Di Pietro. A seguire è arrivato il ministro dell'interno, il leghista dissidente Roberto “Sax” Maroni. Entrambi si candidano per un posto di rilievo nel futuro partito-governo unico delle banche, che dovrà applicare tamburo battente le disposizione della Bce. Anche il direttore di Rai News 24, Corradino Mineo, ha dovuto...

(18 Ottobre 2011)

Sergio Cararo

Per una pronta mobilitazione contro le leggi speciali

Un ministro degli interni secessionista e xenofobo, e un governo frequentato da faccendieri, evasori, ministri in odore di mafia, hanno il coraggio di invocare non solo la “legalita'” ma leggi speciali liberticide: partendo dal gravissimo divieto opposto alla manifestazione nazionale Fiom degli operai Fiat e Fincantieri. E' una provocazione inaudita e intollerabile. Tanto più vergognoso...

(18 Ottobre 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Puntuali come un orologio, tornano gli sciacalli

Nazionale – martedì, 18 ottobre 2011 Non aspettavano altro che una giornata di gravi incidenti, molto simili per intensità a quelli che ogni domenica fanno da contorno alle partite di calcio in tutti gli stadi Italiani, per ritirare fuori l’anima forcaiola e antidemocratica. L’ex poliziotto (ma davvero ex?) ed ex magistrato Di Pietro ha decisamente gettato la maschera...

(18 Ottobre 2011)

USB Unione Sindacale di Base

15 ottobre: usb, no a leggi speciali e divieti a manifestare

BISOGNA INVECE ALLARGARE GLI SPAZI DI LIBERTÀ E RAFFORZARE GLI STRUMENTI SINDACALI

Nazionale – martedì, 18 ottobre 2011 500.000 persone sono scese in piazza a Roma il 15 ottobre, contro il governo Berlusconi che sta affondando l'Italia e contro banche e finanza internazionale, che stanno portando alla povertà milioni di esseri umani in tutto il mondo. Ma partiti e media stanno valutando quella giornata esclusivamente dal punto di vista dell'ordine pubblico, con...

(18 Ottobre 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Riflessioni dallo spezzone no tav a roma 15/10

Il 15 ottobre è stata una giornata intensa per tutto il nostro paese, giornata che rimarrà impressa nella memoria, una giornata che fa paura, a tanti, a molti. Il movimento no tav era a Roma, non per la prima volta, neanche per l’ultima, fiero, con le sue bandiere, con la sua lotta. Un forte appello da queste pagine era partito una settimana prima “Valsusa chiama Italia”,...

(18 Ottobre 2011)

notav.info

La valutazione dei Cobas sulla giornata del 15 ottobre

Il 15 ottobre ha segnato in tutto il mondo la nascita di un nuovo gigantesco protagonismo sociale. Milioni di cittadini ovunque in tutti i continenti hanno manifestato per difendere la democrazia ed i diritti, messi a rischio dall’arroganza dei governi, delle banche, dalla finanza speculativa e dalle istituzioni finanziarie, dalle classi ricche e potenti che vorrebbero fare pagare la crisi ai...

(18 Ottobre 2011)

Confederazione Cobas

La carezza del celerino. 'La Repubblica' alla testa del movimento

In queste ore tutti gli organizzatori che affermano "i black bloc ci hanno rubato la manifestazione" non farebbero male a dare un'occhiata a chi si è preso la testa del movimento. Già perchè settimane di "percorsi", riunioni, scazzi, mediazioni fatte e disfatte sulla composizione e sulla testa del corteo non hanno ovviamente impedito che Repubblica, al momento ritenuto opportuno,...

(17 Ottobre 2011)

Senza Soste

15 Ottobre. Il complottismo sugli infiltrati gioca sempre brutti scherzi

Qualcuno c'è cascato di nuovo. Nella spasmodica ricerca di versioni consolatorie su quanto accaduto sabato a Roma, il semplice e complesso popolo dei complottisti si è messo alla ricerca degli “infiltrati” che avrebbero rovinato la manifestazione. La morbosità con cui ci si è messi a radiografare tutti i video e le foto apparse in rete (sobillati dalla campagna...

(17 Ottobre 2011)

Federico Rucco (Contropiano)

Il nostro 15 ottobre

Roma – lunedì, 17 ottobre 2011 La prima considerazione da fare in merito alla manifestazione del 15 ottobre è che sono scese in piazza 500.000 persone che hanno dimostrato che in tutto il paese esiste un forte e diffuso dissenso che esprime un punto di vista sociale non omogeneo al proprio interno ma che sicuramente fa emergere una rinnovata voglia di protagonismo e di cambiamento...

(17 Ottobre 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Criminalizzazione ad orologeria: no alla criminalizzazione dei movimenti di lotta e di protesta

PERQUISITE ANCHE LE ABITAZIONI DI DUE COMPAGNI DELL’ESECUTIVO REGIONALE US

Napoli – lunedì, 17 ottobre 2011 Questa mattina – lunedì 17 ottobre – a Napoli la Digos e i Carabinieri hanno effettuato una decina di perquisizioni domiciliari (utilizzando il dispositivo normativo che prevede la perquisizione senza autorizzazione della Magistratura purché alla “ricerca di armi e droga”) nelle case di attivisti politici e sindacali....

(17 Ottobre 2011)

Unione Sindacale di Base Campania

Prime riflessioni su ieri a Roma

Le manifestazioni degli indignati si sono svolte in mille città del mondo in un modo pacifico che non ha impegnato l'intervento della Polizia. Hanno avuto particolari restrizioni negli USA dove i corpi di polizia addestrati alla guerriglia urbana arrestano la gente anche per una piccola infrazione alle disposizioni che hanno impartito sui percorsi e sulle modalità dei cortei. Le parole...

(17 Ottobre 2011)

Pietro Ancona

“Doveva essere un giorno di festa” Peccato…

Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono! (Malcom X) Sarò un cattivo maestro ma, francamente, di fronte al coro unanime di “vibrate condanne” contro i “provocatori-blackblock-delinquenti-infiltrati-canaglie-sbirri-fascisti-ecc.-ecc.”, che vede accomunati nello stesso furore “non-violento”...

(17 Ottobre 2011)

Mario Gangarossa

Alcune considerazioni a caldo sulla manifestazione del 15 ottobre

Com’era prevedibile con la mobilitazione ancora in corso è subito iniziato il rituale delle condanne e della caccia all’estremista o all’infiltrato, a seconda delle preferenze, che avrebbe rovinato le ragioni stesse della manifestazione del 15 ottobre. Diciamo subito che contro questa ennesima criminalizzazione accompagnata dal solito richiamo all’unità delle...

(17 Ottobre 2011)

Red Link

Solidarietà con i manifestanti a Roma

Come piccolo contributo per esprimere la mia personale solidarietà a chi a Roma ha portato avanti una battaglia in cui crede, e per questo si è trovato faccia a faccia con lo stesso mostro che anche da qui stiamo combattendo, riporto "Occupare Wall Street e non la Palestina", appello del BNC (grazie a Falvia per la traduzione). Silvia Palestina Occupata, 13 ottobre Il Comitato Nazionale...

(17 Ottobre 2011)

Segreteria BNC

Non vi parlerò dei black block, ma degli uomini e delle donne del 15 ottobre

Non vi parlerò dei Black Block. Se volete un lamento cosmico sulle violenze ed un “peccato per la manifestazione” da me non lo avrete. Il corteo romano, al quale ero presente dietro lo striscione della Lega dei Socialisti, non è stato solo intemperanza. Il valzer delle cifre, con la solita sproporzione tra quelle fornite dagli organizzatori e quelle della questura, non può...

(17 Ottobre 2011)

Mario Michele Pascale

Riflessioni sul 15

L’Italia nel mediterraneo

anteprima dell'articolo originale pubblicato in bolognaprendecasa.noblogs.org La giornata del 15, la sua preparazione, le sue mille differenziazioni, con i diversi uffici stampa, percorsi, iniziative, con il numero delle bandiere, con le riunioni interminabili, con le scalette per gli interventi, si è risolta immediatamente dentro la battaglia di piazza San Giovanni, dove in modo anonimo, una...

(17 Ottobre 2011)

Diego Negri BolognaPrendeCasa

15 Ottobre. Il capzioso "pat pat" di Draghi & c.

Facce toste, anzi tostissime. Non sono quelle dei manifestanti incappucciati ma quelle degli uomini dell’establishment quando si mostrano comprensivi verso le ragione delle proteste. Hanno fatto saltare ogni margine di mediazione sociale e politica e poi inorridiscono quando la società prende parola e non sempre lo può fare in punta di piedi. Oltre alle invocazioni alla repressione,...

(16 Ottobre 2011)

Sergio Cararo - Contropiano

Tutti i delusi, gli spaventati, gli incazzati.

A me sorprende, davvero, che fino a oggi pomeriggio qualcuno si aspettasse qualcosa di diverso, dopo il 14 dicembre 2010. E’ andata com’era ovvio che andasse. Rendiamoci conto di una cosa: non ci sarà mai più una “manifestazione nazionale di movimento” che non includa quel che abbiamo visto oggi. Quando si sceglierà quel format, si acquisterà sempre...

(16 Ottobre 2011)

Wu Ming 1

<<    | 1 | 2 | 3 |    >>

215220