il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Go home

Go home

(14 Gennaio 2011) Enzo Apicella
Referendum sul ricatto Marchionne a Mirafiori

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro (cronaca nordovest)

Crisi e lotte alla Fiat

(75 notizie dal 19 Febbraio 2002 al 18 Febbraio 2015 - pagina 1 di 4)

STABILIMENTO FERRARI DI MARANELLO: SCIOPERO DELLO STRAORDINARIO COMANDATO

La Flmuniti Cub respinge lo straordinario comandato, previsto dal contratto Fiat: noi operai siamo stanchi di lavorare il sabato perché ce lo impone l'azienda, senza nessuna reale necessità legata alla produzione! La Flmuniti-Cub proclama lo SCIOPERO DELLO STRAORDINARIO COMANDATO SABATO 21 FEBBRAIO (tutto il turno lavorativo) MARTEDI 24 FEBBRAIO (dalle 7 alle 7.59) GIOVEDI 26 FEBBRAIO...

(18 Febbraio 2015)

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti Confederazione Unitaria di Base

NESSUNA RESA: SABATO 16 NOVEMBRE SCIOPERO E PRESIDIO NEL GRUPPO FIAT A TORINO

In Fiat stiamo per arrivare alla fine del terzo anno di cassa integrazione e molti sono ormai fuori dal lavoro continuativamente senza alcuna speranza di rientro. Chi è dentro viene spremuto per bene, ed alla Maserati è costretto - per contratto o con accordo sindacale dei “soliti noti”- a fare sabati e ore straordinarie, con la ripresa del turno di notte. Ma anche per quest’ultimi...

(13 Novembre 2013)

COBAS MIRAFIORI Confederazione COBAS Torino

Lettera di un operaio: le condizioni in Fiat dopo il piano Marchionne

Lavoro alla Maserati di Grugliasco Torino, ex officina Bertone, annessa dalla Fiat per produrre la nuova vettura. Ci lavorano circa 1000 operai su due turni (per adesso). Nel turno di notte ci sono pochi operai per recuperare qualche vettura e mettere a posto le postazioni e i magazzini. Si producono 35 vetture al giorno, ma molto probabilmente la produzione è destinata a salire fino a 50 vetture...

(22 Giugno 2013)

www.leftcom.org

Fiat, riapre la Maserati di Grugliasco ma restano fuori metà dei lavoratori

Questa mattina la Fiat ha dato il via alla nuova fase produttiva del sito produttivo Maserati di Grugliasco. Una grande operazione di immagine, che segna l’avventura della multinazionale dell’auto sul segmento delle automobili di gamma alta. Fuori ci saranno i lavoratori esclusi dalla “festa”. La Fiom ha deciso di rovinare la celebrazione di Marchionne perché solo la...

(30 Gennaio 2013)

Fabio Sebastiani - controlacrisi.org

Contratto Fiat

La farsa continua

Torino –giovedì, 17 gennaio 2013 Lavoratori e lavoratrici, nell’ ultimo incontro con i sindacati firmatari per discutere del nuovo CCSL del gruppo Fiat, l'azienda ha offerto 40 euro lordi di aumento per tutto il 2013. Tenendo conto del fatto che questo aumento e’ vincolato alla effettiva presenza sul lavoro dei dipendenti , risulta abbastanza chiaro che i lavoratori in cassa...

(18 Gennaio 2013)

USB Piemonte

Prc Torino: nuovo piano Marchionne senza credibilità

Questa mattina una delegazione di Rifondazione Comunista ha partecipato al presidio indetto dalla Fiom davanti al Lingotto di Torino in previsione della presentazione del nuovo piano Marchionne sulla Fiat. Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc/Fds di Torino, presente alla manifestazione ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il piano che Sergio Marchionne andrà a presentare nelle...

(30 Ottobre 2012)

Prc Torino

Mirafiori, il gigante senz'auto né parte

Dopo l'estate ripartirà una sola linea, a singhiozzo. Anche tra i dirigenti crescono i dubbi su Fabbrica Italia Marchionne svuota le fabbriche italiane per preparare lo sbarco di Chrysler a Wall Street, incassare e andarsene 29 Luglio 2012 TORINO - Dalla porta 2 sono scomparsi i banchetti degli ambulanti: niente più radioline, frutta e verdura, magliette o mutande. Se ne sono...

(29 Luglio 2012)

Gabriele Polo - Il Manifesto

Marchionne come Albert Speer

Il sogno di Sergio di ripetere i fasti industriali della Germania anni '30. Il sacrificio del Salvatore

Sergio Marchionne si ispira ad Albert Speer. Continua a scimmiottare il ministro dell'industria del reich. Annuncia 20 miliardi di investimento in Italia che non si sono ancora visti; chiude Termini Imerese; esce capricciosamente dalla Confindustria della bolscevica Marcegaglia urlando al mondo incravattato che non torna a giocare con gli amichetti finchè non sarà nominato kapo il famiglio...

(28 Febbraio 2012)

Chiesa Marchionnista del Settimo Debito

Le picconate di Monti e Marchionne

L'anno che si sta chiudendo è stato un anno orribile per tutti noi. Le singole mazzate che ci hanno scaraventato addosso vanno considerate come un disegno unico. Il ricatto del Piano Marchionne (oggi firmato da tutti i sindacati gialli filopadronali), le manovre estive ed autunnali del governo Pdl-Lega, l'ultima, in ordine di tempo, del governo Monti hanno lo stesso criminale significato complessivo:...

(14 Dicembre 2011)

Collettivo Mirafiori

Il presidio del 5 dicembre degli operai e del Cobas Mirafiori all'Unione Industriale di Torino

Oggi 5 dicembre il presidio dei Cobas Mirafiori è stato grosso e determinato. a entrare. La polizia prima ha impedito ai lavoratori e lavoratrici di aggirare da dietro il manipolo di operai clack convocato dalla Fim contro cui sono volati slogan feroci da tutto il presidio e ora era il momento di farli scappare poi, quando le Rsu cobas e altri militanti si sono buttati contro la porta dell'Unione...

(6 Dicembre 2011)

Confederazione Cobas

LETTERA APERTA DA MIRAFIORI ALLA CITTADINANZA TORINESE: LA LUNGA AGONIA DI MIRAFIORI

Il 12 febbraio scade la Cassa integrazione straordinaria per i 5400 operai delle Carrozzerie della Fiat Mirafiori: siamo così arrivati ad un altro passaggio della caduta verso il basso della nostra vicenda. Un lungo percorso di due decenni (se non tre) fatto di promesse non mantenute, di lunghi periodi di cassa integrazione, di continua riduzione del personale e del salario, di progressivo...

(28 Novembre 2011)

COLLETTIVO MIRAFIORI

Video intervista a Vincenzo Caliendo alla tenda di Mirafiori

Vincenzo risponde a delle domande di un giornalista sulla situazione della Fiat e sulla condizione dei cassaintegrati di Mirafiori. Intervista effettuata martedì sera. Domenica 9 ottobre dalle 19 iniziativa dibattito di tutte le categorie in appoggio ai lavoratori cassaintegrati.

(5 Ottobre 2011)

Confederazione Cobas Torino

Torino: Presidio alla porta 2 della Mirafiori

È iniziato lunedì 26 settembre un presidio ad oltranza, di fronte alla porta 2 di Mirafiori (c.so Tazzoli) indetto dai Sindacati di Base, a cui aderisce il Collettivo Mirafiori. È necessaria la più ampia mobilitazione a sostegno dei lavoratori Fiat. Chiunque può passi al presidio.

(27 Settembre 2011)

la sentenza di Torino

Landini ha espresso soddisfazione per la sentenza di Torino che riconosce alla Fiom il diritto di stare in fabbrica seppur non firmataria degli accordi aziendali. In effetti mi pare che starà in fabbrica come un coniuge separato che avrà alcuni diritti ma non potrà essere partecipe dei processi decisionali riservati ai firmatari degli accordi. Su questo ha influito certamente...

(17 Luglio 2011)

Pietro Ancona già sindacalista della CGIL e membro del CNEL

20.5.2011 - Non si rieleggono le Rsu alla Bertone

Venerdì 20 Maggio 2011 12:15 La maggioranza della Commissione elettorale,ad eccezione della componente Fiom, ha deciso che le elezioni Rsu alla ex Bertone non si possono fare causa assenza lavoratori per Cassa integrazione... Inutile dire che lo stesso referendum capestro dei primi di maggio si è tenuto nella medesima condizione... Qualcuno sotto sotto dice candidamente: che senso...

(25 Maggio 2011)

la redazione del sito www.rete28aprile.it

Condannata la Fiat a Mirafiori.

Lavoratore iscritto ad USB sarà risarcito

La vertenza avviata da SdL ora USB Lavoro Privato riguarda l’accordo sottoscritto alle carrozzerie di Mirafiori nel 2008 con tutte le R.S.U e OO.SS. Il contenzioso e nato dal mancato pagamento di due giornate lavorative (03/11/2008 e 31/12/2008) l’accordo prevedeva che questi giorni dovevano essere retribuiti con le festività del 01/11/2008 e 04/11/2008. Era chiaro sin da subito...

(16 Maggio 2011)

USB-MIRAFIORI CARROZZERIA

Ex Bertone, vincono i sì. Un momento difficile per i lavoratori

La maggioranza dei lavoratori dell'ex Carrozzerie Bertone ha detto sì all'investimento Fiat: hanno votato a favore 886 lavoratori, contro 111. «Gli unici vincitori sono i lavoratori che coraggiosamente e responsabilmente, pur dissentendo dalla Fiat hanno deciso di non farsi suicidare». Così il segretario provinciale della Fiom torinese, Federico Bellono, commenta il voto...

(4 Maggio 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

Grave il si' della fiom alla ex bertone

l'arretramento subito e' il prezzo pagato a una mancata svolta generale dell'azione di classe.

Il Sì della dirigenza Fiom all'accordo con Fiat nella ex Bertone segna un arretramento grave del principale sindacato dell'industria: ben al di là della specifica vicenda di quella fabbrica. Dire Sì alla Fiat “ per non subire il ricatto” significa contraddire clamorosamente la battaglia di Pomigliano e Mirafiori, e fare un regalo insperato a tutti gli avversari della...

(2 Maggio 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Ex Bertone. Oggi e domani il voto. Il Si’ delle Rsu. Landini, doppio ricatto

Le Rsu, anche della Fiom, hanno deciso in assemblea di votare sì all'accordo per l'investimento alla ex Bertone, questa la decisione assunta nell’assemblea tenutasi poco prima dell’inizio del voto per il referendum sull’accordo per le Officine Automobilistiche Grugliasco. ''Non ci faremo dividere - ha detto in assemblea Pino Viola delle Rsu- tra quelli che vogliono lavorare...

(2 Maggio 2011)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti

Ex carrozzerie Bertone: un altro ignobile ricatto di Marchionne a cui occorre dire di NO!

Nazionale – giovedì, 21 aprile 2011 I lavoratori delle ex carrozzerie Bertone si trovano a dover subire il ricatto che la Fiat ha già esercitato nei confronti dei lavoratori di Pomigliano e di Mirafiori. Una ricetta che se da un lato colpisce profondamente i diritti dei lavoratori, dall’altra non risolve i problemi della Fiat di Marchionne che, a dispetto della voglia di...

(21 Aprile 2011)

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

516701