il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Chi non occupa preoccupa)

Chi non occupa preoccupa

storie di occupazioni (e qualche volta di sgomberi)

(143 notizie dal 27 Giugno 2002 al 16 Novembre 2019 - pagina 4 di 8)

RIPRENDIAMOCI GLI SPAZI CONTRO PROFITTI E SPECULAZIONI

Oggi un gruppo di precarie e precari, studenti e studentesse, giovani coppie e famiglie ha occupato uno stabile in via di valcannuta 124. Abbiamo deciso di riprenderci questo spazio per rispondere alla nostra emergenza abitativa. Questa è l'unica modalità che ci permette di avere una casa e di costruirci un futuro. Le istituzioni con la complicità dei partiti non riescono a dare...

(23 Giugno 2012)

Casa per tutti e tutte - Roma

SPAZIO APERTO ROBERTO SCIALABBA

Il pcl roma ha occupato nei giorni scorsi, insieme ad altre organizzazioni uno spazio

Un governo di ministri milionari, al soldo di Confindustria e banche, sta rapinando il mondo del lavoro e la popolazione povera: distruzione delle pensioni d'anzianità, elevamento dell'età pensionabile, smantellamento dell'articolo 18, Imu sulla prima casa, saccheggio della sanità pubblica... Il risultato è che mentre i profitti trimestrali delle banche raggiungono cifre...

(19 Giugno 2012)

Partito Comunista dei Lavoratori sezione di Roma

No alla vendita del Cpa! Difendiamo il Centro Popolare Autogestito di Firenze sud!

A Firenze, dopo il decreto “Salva Italia” del governo Monti e la legge regionale del 6 marzo, la giunta comunale del sindaco Matteo Renzi ha intenzione di cambiare la “destinazione d’uso” di ben tredici beni di proprietà comunale, così da renderli più appetibili in caso di un’eventuale vendita per far cassa. Tra questi compare anche l’edificio...

(10 Giugno 2012)

Collettivo Politico di Scienze Politiche

Solidarietà al CPA da Siena

E' notizia di questi giorni che il CPA di Firenze si vede, l'immobile, occupato da anni , in cui si e' attivi politicamente e che rappresenta un punto di riferimento per tantissime realta' di Firenze e di tutta la toscana, messo all'asta al miglior offerente. L'attacco del sindaco di Firenze, che la destra ci invidia, Matteino Renzi al CPA, rientra perfettamente nel programma di lavoro messo in campo...

(10 Giugno 2012)

Siena beni comuni

Milano. Il popolo della Torre Galfa resiste

L’assemblea pubblica ai piedi della Torre Galfa ha deciso di non accettare la tabella di marcia della Giunta Pisapia. Ha altre idee sul futuro della struttura e della città. A cominciare dal dire no a personaggi come Ligresti "Fin dalla settimana scorsa ho detto chiaramente che vanno rispettate le regole - ha detto Pisapia al termine della riunione di giunta - e chiedo che da parte di...

(19 Maggio 2012)

Contropiano - redazione Milano

LA FAZENDA IN PIAZZA ORMEA CONTRO SFRUTTAMENTO E SPECULAZIONE

Giovedì scorso, a due settimane dalla riapertura degli spazi di Via Boccea 506, (“La Fazenda”) le forze dell’ordine hanno fatto irruzione nello stabile sgomberandolo. Durante l’operazione di sgombero la polizia ha rotto le finestre dell’edificio, danneggiato e distrutto oggetti. Ci hanno spinto fuori, messo le mani in faccia, sequestrato foto e volantini e una...

(19 Aprile 2012)

CASA PER TUTTI E TUTTE

LA FAZENDA RESISTE

12/04/2012 Oggi alle 9.30, a due settimane dalla riapertura degli spazi di Via Boccea 506, (La Fazenda) le forze dell'ordine hanno fatto irruzione nello stabile sgomberandolo. Durante l'operazione di sgombero la polizia ha rotto le finestre dell'edificio, danneggiato e distrutto oggetti. Ci hanno spinto fuori, messo le mani in faccia, sequestrato foto e volantini e una ragazza che cercava di avvisare...

(13 Aprile 2012)

Casa per tutti e tutte, La Fazenda

Riprendiamoci tutto: tentativo di sgombero a La Fazenda (via Boccea 506, Roma)

Oggi pomeriggio, a due settimane dalla riapertura degli spazi di via Boccea 506, "la fazenda "ha subito un tentativo di sgombero . Questa giornata ci conferma che le istituzioni e la politica utilizzano le forze dell'ordine come unica risposta all'emergenza abitativa e alla mancanza di spazi di condivisione e socialità. Le amministrazioni di ogni ordine e grado usano la crisi per giustificare...

(12 Aprile 2012)

Casa per Tutti e Tutte, La Fazenda.

GIUSTA LA SCELTA DI LIBERARE L’AREA DI VIA BOCCEA 506 DA FUTURE SPECULAZIONI EDILIZIE.

ORA SI APRA UN TAVOLO TRA COMUNE DI ROMA E GLI OCCUPANTI PER AVVIARE UN PERCORSO DI RECUPERO DEL SITO.

“Ritengo giusta la scelta portata avanti, ormai da una settimana, dal comitato CASA PER TUTTE E TUTTI che insieme a famiglie di senza casa hanno deciso di riaprire uno spazio lasciato da anni all’abbandono dalla proprietà subentrata a metà anni 2000 alle suore di Nigrizia.” Lo afferma in una nota Claudio Ortale, vicepresidente del Consiglio del Municipio XIX e Capogruppo...

(6 Aprile 2012)

CLAUDIO ORTALE Vicepresidente del consiglio del Municipio ROMA 19 e Capogruppo PRC FDS

Comunicato presidio via Boccea 506, Roma - Assemblea pubblica giovedì 5 aprile ore 17

video http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_aprile_1/occupazione-boccea-altimari-2003916497175.shtml A tre giorni dalla riapertura degli spazi di via Boccea 506 continua il presidio permanente. Venerdì mattina siamo entrati in questi spazi abbandonati da oltre 15 anni dall'amministrazione e dalla proprietà. In un quartiere come Casalotti dove la carenza di servizi e di...

(2 Aprile 2012)

Casa per tutti e tutte

ALLA CRISI RISPONDIAMO, GLI SPAZI LI VIVIAMO

Oggi un gruppo di precarie, famiglie, studenti/esse ha occupato un edificio in via Boccea 506 vuoto da 10 anni. Questo è solo uno dei moltissimi esempi di luoghi lasciati all'abbandono all'interno della città. In questi ultimi anni l'emergenza abitativa e la mancanza di luoghi di socialità e cultura hanno raggiunto sempre più persone. La nostra azione nasce da un aggregato...

(30 Marzo 2012)

Nuovo spazio liberato a Padova!

Da pochi giorni i giovani del Collettivo Politico Gramigna hanno occupato un nuovo spazio a Padova, in via Forcellini all’intero di un quartiere popolare. La ex scuola era abbandonata da quasi dieci anni e lasciata marcire in disuso tra degrado e sporcizia. I ragazzi e le ragazze hanno così pensato di liberare questo spazio e renderlo nuovamente vivibile al quartiere e alla collettività,...

(29 Marzo 2012)

Operai e lavoratori de “Il Picchetto”

Villa cedro: l’indignazione necessaria

L’indignazione e’ veramente necessaria. Quando in un paese come l’Italia si chiamano i cittadini a enormi sacrifici e nello stesso tempo qualche politico (tra quelli che sostengono l’attuale governo presieduto da Mario Monti) si permette la sottrazione di milioni di euro per l’acquisto personale di una villa, i cittadini e i lavoratori hanno tutto il diritto di arrabbiarsi...

(18 Febbraio 2012)

Comunisti Uniti

Pisa. Solidarietà agli occupanti di via la pergola sgombrati dalla polizia.

Unire le lotte per resistere all’offensiva del governo delle banche.

Questa mattina i giovani di Occupy Pisa sono stati svegliati da un ingente schieramento di polizia e carabinieri, che hanno messo fine a un’occupazione iniziata lo scorso 17 dicembre 2011, al termine di una manifestazione cittadina. L’azione repressiva contro gli occupanti è continuata durante la mattinata per le strade di Pisa, con manganellate agli sfrattati che tentavano l’occupazione...

(16 Febbraio 2012)

Contropiano - Pisa

Firenze. Solidarietà per i compagni di via dei conciatori

Oggi, per l’ennesima volta, Firenze è stata investita da una violenta onda di repressione scatenata dall’ormai famoso imprenditore-sindaco matteo renzi. In questa occasione è stata sgomberata la storica occupazione di Via dei Conciatori, ormai unico spazio Culturale e Sociale del centro fiorentino per fare largo a speculazioni in favore del turismo dalle tasche rigonfie. Il...

(20 Gennaio 2012)

Partito Comunista dei Lavoratori

Solidarietà ai compagni del Guernica di Modena!

Martedì 10 gennaio 2012 la giunta comunale di centrosinistra di Modena ha fatto nuovamente sgomberare il S.A.O. Guernica, spazio autogestito che da anni porta avanti la sua lotta nella città emiliana. In questo periodo di crisi i padroni vedono nei luoghi fuori dagli schemi istituzionali e liberati dalle logiche del profitto degli spazi estremamente pericolosi: aggregazione popolare,...

(14 Gennaio 2012)

Collettivo Politico Gramigna

Solidarietà militante al Guernica: il PD è solo "tagli e repressione"!

Ieri mattina, per la quinta volta, polizie varie hanno sgomberato lo spazio sociale "Guernica". Ancora una volta, PD e centro-sinistra sono i garanti ed i padrini politici di questa escalation di repressione poliziesca. Il centro-destra applaude il PD e il fatto non fa quasi più notizia. Del resto, PD e PDL sono assieme al governo nazionale e hanno appena approvato una finanziaria "lacrime...

(11 Gennaio 2012)

Circolo PRC "Gramsci" Modena città

Padova. Io occupo... E lo rivendico!

Il 21 novembre abbiamo subito l’ennesimo attacco repressivo, riguardo l’occupazione dell’ex scuola media Zanella-Davila a Torre avvenuto a settembre dell’anno scorso. A 14 compagni e compagne sono state notificate denunce per occupazione abusiva, per sei di loro si sono aggiunte denunce per resistenza a pubblico ufficiale, quando è stato impedito ai fedeli cani delle...

(3 Dicembre 2011)

Collettivo Politico Gramigna

Reggio Emilia. Casa cantoniera occupata

In questi tempi abbiamo occupato una casa cantoniera per esprimere il nostro bisogno di spazi in questa città che non dà spazio alle neo-situazioni che non siano la solita discoteca. In un epoca dove siamo abituati a vivere sotto sconvolgimenti atomici, guerre tribali e controllo sociale, in nome della nostra libertà di scelta e di pensiero non possiamo non proporre l’occupazione...

(30 Agosto 2011)

SQUATTER REGGIO EMILIA

Forlì. Solidarietà ai giovani del “BorghettOccupato”

L’occupazione dello stabile comunale di via Borghetto sebbene non sia legale, è del tutto condivisibile e comprensibile. Quando le istituzioni vengono meno al loro dovere lasciando marcire un luogo che appartiene a tutti e non creando degli spazi veri di aggregazione, allora i cittadini hanno il dovere di riappropriarsi di un bene comune e riaprirlo alla città. Come Federazione...

(16 Maggio 2011)

Nicola Candido Portavoce Federazione della Sinistra di Forlì

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

278651